Comunicati stampa

A Taino (VA) si e’ conclusa la stagione organizzativa della CSP, ma lo sguardo e’ gia’ rivolto al 2019

A Taino (VA) si e’ conclusa la stagione organizzativa della CSP, ma lo sguardo e’ gia’ rivolto al 2019

Con la Due Giorni appena andata in scena a Taino, che ha visto protagonisti corridori under 23, juniores e allievi, si è conclusa la stagione organizzativa 2018 della Cycling Sport Promotion, presieduta da Mario Minervino. Una stagione iniziata con il progetto scolastico “Pedala, Pedala in Sicurezza”, proseguita con le gare femminili a Cittiglio e conclusa domenica scorsa: “E’ stata una bellissima stagione quella che abbiamo vissuto da organizzatori – sottolinea Minervino – Tutto è andato per il meglio. Tanti corridori, belle corse, tanta gente che ci segue. Insomma siamo soddisfatti e felici per aver proposto appuntamenti che si dimostrano belle opportunità. Qualcosa sta cambiando e in meglio. Domenica, dopo la Due Giorni di Taino, abbiamo ricevuto i ringraziamenti dell’Associazione Commercianti; non mi era mai capitato in quarant’anni di attività. Il ciclismo, una volta di più, si dimostra un veicolo eccellente per promuovere il territorio di cui andiamo orgogliosi. La provincia di Varese offre percorsi molto belli e sportivamente validi. Ma siamo soprattutto felici per il coinvolgimento dei tanti bambini e ragazzi che, a vario titolo, si impegnano in questo sport e in questi eventi”.

Eventi che non si organizzano grazie ad una bacchetta magica: “C’è tanto lavoro dietro e tante persone che impiegano molto tempo sottraendolo alla famiglia. Per questo devo ringraziare i miei collaboratori; tutti giovani, motivati, pieni di energia che completano il lavoro di tanti altri che con passione e grande spirito di collaborazione fanno il lavoro più duro. Sono persone straordinarie che mi onoro di presiedere. Ci sono poi le Amministrazioni locali che comprendono sempre più quanto sia prezioso lo sport per il territorio. Gli sponsor, che non si tirano mai indietro e ci consentono di affrontare serenamente le spese necessarie. Quindi le Forze dell’Ordine e i volontari. Ringrazio la Rai che ha mandato in onda le immagini delle nostre gare, PMG Sport e tutti gli operatori dei media che hanno valorizzato il lavoro e la passione di tanta gente.

Tutti amici, carissimi, che fanno a gara per offrire il proprio contributo. Tutte persone straordinarie. Quando sono stanco e distrutto dalla fatica – conclude Minervino – mi basta pensare al loro entusiasmo per ritrovare subito le energie. Per questo già pensiamo al prossimo anno e all’appuntamento del 24 marzo, con il trofeo Binda donne elite e il trofeo Da Moreno per donne junior. E’ vero; per noi organizzatori non suona mai la campana dell’ultimo evento. Dunque, adesso un po’ di riposo e poi ricominciamo la giostra”. (Foto di Flaviano Ossola)

Alessio Martinelli vince il “Trofeo Da Moreno – Ersilio Ferrario a.m.” ed è campione lombardo junior

Alessio Martinelli vince il “Trofeo Da Moreno – Ersilio Ferrario a.m.” ed è campione lombardo junior

Oggi a Taino (VA) Alessio Martinelli si è laureato campione regionale lombardo juniores vincendo l’8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario. La gara, organizzata dalla Cycling Sport Promotion presieduta da Mario Minervino, ha visto la partecipazione di 127 corridori in rappresentanza di 17 squadre. La gara è stata molto combattuta con parecchi episodi che hanno consentito alla media oraria di mantenersi sempre molto alta. La corsa in effetti è esplosa durante l’ultimo passaggio per il Tainenberg. Il primo a scattare, quando all’arrivo mancavano quindici chilometri, è stato Alessandro Motti (Canturino 1902). Ma poco dopo al comando si è formato un terzetto composto da Leonardo Giani (Canturino 1902), Alessio Martinelli (Team Giorgi) e Luca Varenna (Biassono).

I tre corridori hanno guadagnato in poco tempo quasi un minuto di vantaggio sul gruppo. Vantaggio che ha consentito loro di contendersi il successo sulla salita finale. A battere gli avversari è stato Alessio Martinelli che solo negli ultimi 200 metri ha piegato la resistenza di Leonardo Giani (Canturino 1902). Un pochino più staccato al traguardo è giunto Luca Varenna (Biassono). Il gruppo è stato regolato da Davide Persico (Cene). Il viso stanco ma sereno di Mario Minervino racconta il lavoro compiuto per allestire la Due Giorni di Taino con il campionato italiano under 23, il campionato regionale juniores e la gara allievi: “Si, conclusa la Due Giorni la stanchezza affiora ma è inevitabile – racconta Minervino – Abbiamo allestito un palcoscenico importante per tre categorie e siamo molto soddisfatti per il riscontro che c’è stato. Il lavoro fatto bene paga sempre.”

Ordine d’arrivo:
1) Alessio Martinelli (Team Giorgi) km 121,5 in 3h2’33” media km/h 39,934
2) Leonardo Giani (Canturino 1902)
3) Luca Varenna (Biassono)
4) Davide Persico (Cene) a 29”
5) Davide Aldegheri (Canturino 1902)
6) Mattia Ro (Bustese)
7) Nicola Plebani (team Giorgi)
8) Alessandro Motti (Canturino 1902)
9) Matteo Tarolli (Aspiratori Otelli)
10) Federico Chiari (Team Giorgi)

Domani, lunedì, alle ore 20.10 su RaiSport andranno in onda le immagini del campionato italiano U23: Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23 , vinto da Edoardo Affini (Seg Racing Academy). Commento di Andrea De Luca. (Foto di Flaviano Ossola)

A Taino (VA) trionfo assoluto del Team Giorgi nel “Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m.” allievi

A Taino (VA) trionfo assoluto del Team Giorgi nel “Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m.” allievi

Più che una gara individuale è stata una cronosquadre quella vissuta oggi a Taino (VA) in occasione dell’8° Trofeo Da Moreno – B. Aldegheri a.m. per allievi. Dopo un attacco solitario di Luca Buttini (Pedale Senaghese) il Team Giorgi è salito in cattedra e si è portato al comando con ben tre corridori: Lorenzo Balestra, Giorgio Cometti e Mathias Vacek. Un terzetto formidabile che ha dato spettacolo lungo i 17 chilometri del circuito di gara, lo stesso utilizzato ieri in occasione del campionato italiano under23. La gara, organizzata dalla Cycling Sport Promotion presieduta da Mario Minervino, ha visto la partecipazione di 64 corridori in rappresentanza di 16 squadre tra le quali ha dominato il Team Giorgi che ha piazzato tre corridori ai primi tre posti finali: primo Giorgio Cometti, secondo Mathias Vacek, terzo Lorenzo Balestra. Un arrivo in parata che ha suscitato grande entusiasmo nel pubblico presente molto numeroso all’arrivo. Al quarto posto si è piazzato Giacomo Saligari (Pedale Senaghese), giunto al traguardo con due minuti e quaranta secondi di ritardo dal terzetto del Team Giorgi. Poi Francesco Vergobbi (Remo Calzolari Da Moreno) ha regolato in volata il gruppo.

Ordine d’arrivo:
1) Giorgio Cometti (Team Giorgi) km 69,400 in 1h47’33”, media km/h 38,717
2) Mathias Vacek (Team Giorgi)
3) Lorenzo Balestra (Team Giorgi)
4) Giacomo Saligari (Pedale Senaghese) a 2’40”
5) Francesco Vergobbi (Remo Calzolari Da Moreno) a 2’55”
6) Samuel Quaranta (Pedale Senaghese)
7) Fabio Florian (Team Giorgi)
8) Manuel Tebaldi (Team Giorgi)
9) Christian Bagatin (Orinese)
10) Lorenzo Roda (Figinese)

Ieri, sono state molto numerose le iniziative organizzate a Taino in occasione del campionato italiano under 23. Tra le tante, segnaliamo la gimkana aperta a tutti organizzata dalla Bottega del Romeo e dal Team Ponti Cadrezzate Romeo. Ben trenta bambini si sono cimentati in un’impegnativa gimkana allestita nel parco di Taino, proprio di fianco al circuito tricolore. (Foto di Flaviano Ossola)

Edoardo Affini e’ il nuovo Campione Italiano Under 23. Grande spettacolo a Taino (VA)

Edoardo Affini e’ il nuovo Campione Italiano Under 23. Grande spettacolo a Taino (VA)

Un regalo di compleanno più bello Edoardo Affini non poteva farselo. Oggi il corridore di Buscoldo, in provincia di Mantova, ha conquistato il titolo di campione italiano under 23 e domani compirà 22 anni: “sono molto felice per questo successo che ho desiderato tanto – ha dichiarato Affini a fine gara – La gara non si era messa bene ma abbiamo tenuto duro e siamo riusciti a recuperare un gruppo di avversari molto numeroso che a metà corsa sembrava aver segnato la differenza fra i migliori di giornata”. Affini ha corso con intelligenza, sfruttando il lavoro delle altre squadre. Una condotta di gara obbligata visto che al via era da solo. Affini milita infatti in una squadra straniera ed è il solo corridore italiano fra tanti olandesi e inglesi che compongono il suo team che ha sede in Olanda.

Affini è rientrato tra i primi ad una cinquantina di chilometri dall’arrivo. Poi i migliori si sono selezionati con una serie di scatti finchè sono rimasti a condurre in quattro: Pasquale Abenante (Zalf Euromobil), Matteo Baseggio (Work Service); Yuri Colonna (Petroli Firenze) e Edoardo Affini (Seg Racing Academy). Abenante ha provato più volte a staccare gli avversari ma a cinque chilometri dall’arrivo è stato Affini a piazzare lo scatto decisivo. Il vincitore del prologo al Giro d’Italia Under 23 ha spiegato che non è stata facile: “Solo al terzo scatto sono riuscito a staccare gli avversari”, ha spiegato il vincitore che per prima cosa ha abbracciato Caterina, sua sorella. E’ proprio la sua famiglia il miglior portafortuna del neo campione tricolore: “Sono venuti al Giro ed ho vinto il prologo. Poi sono venuti a Taino e ho vinto il titolo di campione italiano”. Dunque l’abbraccio a Caterina ci sta tutto. Prossimo obiettivo del campione italiano? “Il bis a cronometro”, un obiettivo dunque alla portata del marcantonio lombardo a pedali. Sul podio del campionato italiano, che ha assegnato il Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23, sono saliti Alberto Dainese (Zalf Euromobile) e Michele Corradino (Mastromarco). (Foto di Flaviano Ossola)

Ordine d’arrivo Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23: 1. Edoardo Affini (Seg Racing Team) km 174 in 4h15’58”; 2. Alberto Dainese (Zalf Euromobil Desiree); a 9”; 3. Michele Corradini (Mastromarco Sensi); 4.Luca Mozzato (Dimension Data); 5. Andrea Colnaghi (Pala Fenice); 6. Matto Baseggio (Work Service); 7. Fabio Mazzucco (Trevigiani); 8. Francesco Messieri (Big Hunter); a 19”; 9. Matteo Furlan (Iseo Serrature) a 24”; 10. Simone Piccolo (Named Sport) a 24”Domani a Taino sono in programma due corse: l’8° Trofeo Da Moreno –B. Aldegheri a.m. per allievi e l’8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario per juniores. Le gare si svolgeranno sullo stesso circuito tricolore ma gli allievi percorreranno quattro giri. Gli allievi ne percorreranno sette.

Albo d’oro del Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23
2018 – Affini Edoardo (Seg Cycling Academy)
2017 – Bevilacqua SImone (Zalf Euromobil
2016 – Kulikovskiy Alexander (Russia) – Prova di Coppa delle Nazioni
2015 – Moscon Gianni (Italia) – Prova di Coppa delle Nazioni

Vigilia del “Campionato Italiano Under 23 di Taino”. 176 iscritti, favoriti Covi e Moschetti

Vigilia del “Campionato Italiano Under 23 di Taino”. 176 iscritti, favoriti Covi e Moschetti

Sono 176 i corridori iscritti al Campionato Italiano Under 23 che domani, sabato 23 giugno, si correrà a Taino, in provincia di Varese. In rappresentanza di ben 44 squadre, con il numero uno sarà al via Matteo Moschetti (Polartek Cometa), il campione tricolore uscente che quest’anno ha già vinto sette gare e può vantare il contratto da professionista che nel 2019 e 2020 lo legheranno alla Trek Segafredo. Milanese, non ancora ventiduenne, Moschetti avrà in Alessandro Covi il principale avversario visto il corridore del Team Colpack corre “in casa” essendo proprio di Taino. Giovanissimo, Covi è risultato il miglior italiano al Giro d’Italia U23 appena concluso.

A Taino questi sono giorni di festa. Domani il paese che guarda dall’alto il Lago Maggiore ospita il Campionato Italiano della categoria più importante dopo i professionisti. Ma domenica ospiterà anche l’8° Trofeo Da Moreno –B. Aldegheri a.m. per allievi e l’8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario per junior: “Saranno due giorni intensi ma l’impegno non ci spaventa – spiega Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che organizza il week end a pedali – Posso contare su un gruppo eccellente e numeroso di volontari e su un team di dirigenti molto competenti, generosi che non si risparmiano mai. L’Amministrazione Comunale, tutta la cittadinanza di Taino è felicissima , così come gli sponsor e le Istituzioni. La Cycling Sport Promotion è al secondo evento tricolore e pensiamo che la gara di domani richiamerà tanti appassionati e tifosi. Sarà una gran bella festa sportiva”. La corsa assegnerà l’8° Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giuseppe Giucolsi – 4a Coppa dei Laghi Trofeo Almar, si disputerà su un circuito da ripetere 10 volte per un totale di km 174 ed avrà inizio alle ore 13.00. (Foto di Flaviano Ossola)

ELENCO ISCRITTI CAMPIONATO ITALIANO UNDER 23 (Clicca qui)

400 corridori al via nel favoloso week end di Taino (VA). 170 iscritti al Campionato Italiano Under 23

400 corridori al via nel favoloso week end di Taino (VA). 170 iscritti al Campionato Italiano Under 23

In queste ore si va completando l’elenco degli iscritti al Campionato Italiano U23 in programma sabato a Taino (VA). Ad oggi all’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, che appunto assegnerà il titolo di campione italiano U23 e il titolo di campione regionale universitario U23, sono iscritti 170 corridori. “Penso arriveremo al massimo consentito dal regolamento – ha commentato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che organizza il palcoscenico tricolore – ma abbiamo numeri importanti anche per le due gare della domenica”. All’8° Trofeo Da Moreno – B. Aldegheri a.m. per allievi sono iscritti già 70 corridori mentre sono 170 gli iscritti all’8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario per junior. Dunque saranno più di quattrocento i corridori che, tra sabato e domenica, si confronteranno sulle strade di Taino e, più precisamente, con il tanto temuto “Tainenberg”.

L’entusiasmo del paese, che guarda dall’alto il lago Maggiore, è espresso dal sindaco, Stefano Ghiringhelli: “Taino è sempre più legato a doppio filo al mondo del ciclismo – ha dichiarato il sindaco di Taino – da alcuni anni il nostro piccolo paese, posto sulle colline del Lago Maggiore, ospita importanti gare internazionali di ciclismo giovanile e la gara World Tour femminile elite. E’ nello spirito di Mario Minervino e mio quello di alzare sempre il livello. E allora eccoci qua ad ospitare nel 2018 il Campionato Italiano di Ciclismo U23. Sarà un’occasione unica per Taino, difficilmente potrebbe ricapitare nel futuro che un paesino di queste dimensioni possa ospitare la gara che per sua natura è il trampolino di lancio per i corridori verso la carriera da professionisti. Taino negli ultimi 3 anni si è reinventata cittadina ciclistica, ha scoperto di avere un tratto di strada amatissimo dai cicloamatori e decantato da appassionati e addetti ai lavori.

Questa stradina, rinominata Tainenberg nel 2014, è diventata negli anni il punto di incontro di tanti amatori e fulcro delle competizioni che di lì transitano. Su quei 180 metri in acciottolato Gianni Moscon, nella Coppa delle Nazioni del 2015, lanciò il suo inseguimento alla testa della corsa e andò a tagliare il traguardo davanti a tutti sul rettilineo di Angera in una volata memorabile. Il 23 di giugno Taino sarà la capitale italiana del ciclismo, tutti gli occhi saranno puntati sul nostro piccolo paesello in cui i futuri professionisti si daranno battaglia. A Taino il prossimo week end sarà di grande festa attorno al Tainenberg e al monumento dei “4 Punti Cardinali”, opera massima del Famoso artista Giò Pomodoro. Non mi resta che invitarvi tutti a venire a Taino per gustarvi la stupenda vista del basso Lago Maggiore e della catena del monte Rosa che si ha affacciandosi dalla balconata del parco pubblico e per vivere una giornata di grandissimo sport.” Frattanto la RAI ha reso noto che le immagini del Campionato Italiano U23 saranno trasmesse su RAI SPORT, lunedì 25 giugno, dalle ore 20.10 con telecronaca di Andrea De Luca. Previste repliche nei giorni successivi. (Foto di Flaviano Ossola)

ALBO D’ORO “TROFEO CORRI PER LA MAMMA”

- I Edizione 8 maggio 2011
Esordienti I Anno: 1. Covi Alessandro – SC Cadrezzate; 2. Zoppis Lorenzo – Nuovi Orizzonti Invorio; 3. Omarini Marco – Nuovi Orizzonti Invorio
Esordienti Il: 1. Rinaldi Nicholas – PoL. Besanese; 2. Donadello Riccardo – Saronni; 3. Stocco Matteo – VC Cassano M. 1992

- II Edizione 6 maggio 2012
Esordienti I: Madini Nicolò – GC Destro; 2. Baggio Fabio – Busto Garolfo; 3. Piatti Davide – Pol. Besanese
Esordienti Il: 1. Vichi Emilio – Ciclistica Bordighera; 2. Giannuzzi Stefano – CC Cardanese; 3. Covi Alessandro – SC Cadrezzate

- III Edizione 9 giugno 2013
Esordienti I: 1. Botticini Attilio – Rodengo Saiano
Esordienti Il: 1. Casarini Marco – Cassina Rizzardi
Allievi: 1. Covi Alessandro – SC Cadrezzate; 2. Giannuzzi Stefano – CC Cardanese; 3. Ferrari Alessio – SC Caravatese

- IV Edizione 15 giugno 2014
Allievi: 1. Puppio Antonio – Team Pro Bike; 2. Belloni Manuel – Cadrezzate Guerciotti; 3. Spanò Luca – Molinello Servetto Footon

- V Edizione 10 maggio 2015
Juniores: 1. Oldani Stefano – GB Junior Team; 2. Scaroni Cristian – Feralpi Monteclarense; 3. Colnaghi Davide – Team Giorgi

- VI Edizione 8 maggio 2016
Juniores: 1. Zambelli Samuele – Ausonia; 2. Baffi Stefano – GB Junior Team; 3. Ferrari Davide – GB Junior Team; 4. Noris Mattia – Team Giorgi; 5. Rivi Samuele -Ausonia

- VII Edizione 29 aprile 2017
Under 23: 1. Bevilacqua Simone – Zalfior; 2. Covi Alessandro – Colpack; 3. Vilasov Alexsandr – Viris Maserati

IL PROGRAMMA COMPLETO

- Venerdì 22 giugno
Barza (VA) – Casa don Guanella – Incontro tra FCI e squadre Under23

- Sabato 23 giugno
Taino (VA) – Campionato Italiano Under 23 (8° Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giuseppe Giucolsi – 4a Coppa dei Laghi Trofeo Almar), Valevole quale Campionato Lombardo U23 Universitario
Partenza ore 13 – Arrivo ore 17 (Km 174,6)

- Domenica 24 giugno
Taino (VA) – 8° Trofeo Da Moreno –B. Aldegheri a.m. Allievi
Partenza ore 9,30 – Arrivo ore 11,30 circa (Km 69,4)
Taino (VA) – 8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario Juniores
Partenza ore 14,30 – Arrivo ore 17,30 circa (Km 121,5)

Orario TV RAI:
Lunedì 25 giugno ore 20.10 servizio di 50’

Repliche RAI:
Il 26/6 alle 22.25
Il 27/6 alle 17.40
Il 28/6 alle 14.00

Taino (VA) tirata a lucido per il Campionato Italiano Under 23 in programma sabato

Taino (VA) tirata a lucido per il Campionato Italiano Under 23 in programma sabato

Taino tira a lucido strade e marciapiedi, sistema i fiori nel parco pubblico di fianco al municipio, spolvera l’acciottolato del Tainenberg che, molto probabilmente, costituirà anche quest’anno l’elemento tecnico più impegnativo dell’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, che stavolta assegnerà il titolo di campione italiano U23 e il titolo di campione regionale universitario U23. La gara è in programma sabato prossimo, 23 giugno, con l’organizzazione della Cycling Sport Promotion di Mario Minervino: “Da oggi iniziamo ad allestire il percorso e l’arrivo – ha annunciato Minervino – ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni ai quali faremo vivere una bella giornata di sport di altissimo livello. I corridori tengono molto all’appuntamento tricolore perché la conquista del titolo italiano è in grado di cambiare la carriera. Di certo è una di quelle maglie che non si scorda per tutta la vita. Noi, l’Amministrazione Comunale, le Istituzioni e gli sponsor faremo del nostro meglio per offrire ai ragazzi, alle squadre ed al pubblico un grande spettacolo sportivo”.

La gara prenderà avvio alle ore 13.00, si concluderà alle ore 17.00 circa e si svolgerà su un circuito da ripetere 10 volte per un totale di km 174. Ai tifosi e appassionati sono stati predisposti una serie di parcheggi in modo da facilitare l’afflusso a Taino. Sono tutti molto vicino alla zona di partenza/arrivo. Qui un breve filmato di presentazione del circuito tricolore: https://www.dropbox.com/s/o36k9qhwshw0lhj/2018-06-04_16-07-20.MOV?dl=0

Albo d’oro del Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar

2017 – Bevilacqua SImone (Italia)
2016 – Kulikovskiy Alexander (Russia) – Prova di Coppa delle Nazioni
2015 – Moscon Gianni (Italia) – Prova di Coppa delle Nazioni

CURIOSITA’

A Taino “Il luogo dei quattro punti cardinali” di Giò Pomodoro al Parco pubblico. Nei dintorni: la Rocca di Angera, l’eremo di Santa Caterina del Sasso, il Sacro Monte di Varese, il Castello Visconti S.Vito a Somma Lombardo, il Museo civico di Angera, il Museo civico archeologico naturalistico di Sesto Calende, Museo archeologico di Golasecca, il Chiostro e il Museo d’arte a Voltorre di Gavirate, il Museo Europeo dei trasporti di Ranco, ad Arcumeggia la galleria all’aperto dell’Affresco, Zoo-safari di Varallo Pombia.

Alla vigilia del campionato italiano si svolgerà un incontro tra dirigenti della Federazione Ciclistica Italiana e squadre. L’incontro avrà luogo presso il Centro congressi Pietro Mongini – Casa Don Guanella che si trova in località Barza, frazione di Ispra (VA). Il Centro Congressi è a 40 minuti di auto da Milano e 20 minuti da Malpensa, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore, splendido balcone naturale ideale per eventi speciali. Il Centro è situato all’interno di una magnifica Villa del Settecento recentemente ristrutturata, circondata da un vasto parco di alberi secolari e piante esotiche. Per informazioni e prenotazioni: Reception: Tel. 0332/78.31.11 ( www.vareseconvegni.it ) email: info@vareseconvegni.it oppure barza.reception@guanelliani.it

IL PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 22 giugno
Barza (VA) – Casa don Guanella – Incontro tra FCI e squadre Under23

Sabato 23 giugno
Taino (VA) – Campionato Italiano Under 23 (8° Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giuseppe Giucolsi – 4a Coppa dei Laghi Trofeo Almar), Valevole quale Campionato Lombardo U23 Universitario
Partenza ore 13 – Arrivo ore 17 (Km 174,6)

Domenica 24 giugno
Taino (VA) – 8° Trofeo Da Moreno –B. Aldegheri a.m. Allievi
Partenza ore 9,30 – Arrivo ore 11,30 circa (Km 69,4)
Taino (VA) – 8° Trofeo Da Moreno – Memorial E. Ferrario Juniores
Partenza ore 14,30 – Arrivo ore 17,30 circa (Km 121,5)

Presentato presso la Camera di Commercio di Varese il “Campionato Italiano U23 di Taino”

Presentato presso la Camera di Commercio di Varese il “Campionato Italiano U23 di Taino”

La sede della Camera di Commercio di Varese è stata la location, questa mattina, della presentazione di una bellissima ed attesissima due giorni di ciclismo targato Cycling Sport Promotion tutto in quel di Taino, località che ormai è direttamente proporzionale al ciclismo. Tre eventi in due giorni di gara con sabato 23 giugno l’ottava edizione del Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4^ Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara valida per l’assegnazione del Campionato Italiano su strada Under 23 e del titolo nazionale e regionale lombardo universitario. Domenica 24 giugno sono in programma due prove giovanili; in mattinata l’8° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario per allievi e l’8° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m. per la categoria juniores. Un momento di altissimo livello sportivo con un campionato italiano attesissimo e con due prove che dimostrano l’interesse e l’attaccamento di Mario Minervino e della sua squadra organizzativa anche per il futuro del ciclismo italiano.

Lo stesso Minervino ha fatto gli onori di casa: “Il mio grazie va a chi ci permette di poter realizzare ancora una volta un Campionato Italiano – ha detto – all’amministrazione di Taino ed agli sponsor; veri e propri amici come Claudio Aldegheri di Da Moreno sempre con noi ma anche tutti gli altri. Sarà una due giorni di alto livello con tanti atleti in corsa; una prova dura che, per quanto riguarda il tricolore (174.6 km), vedrà 9 passaggi sul ‘Tainenberg’, muro in ciottolato che ormai è conosciutissimo”. Il sindaco tainese Stefano Ghiringhelli ha confermato di vedere il ciclismo come un importante veicolo di promozione: “Non abbiamo le potenzialità turistiche di altre località come per esempio a Sardegna – spiega – ed allora per promuoverci dobbiamo inventare e pensare a cose diverse. Queste gare per noi sono un veicolo promozionale importante e se attraverso queste manifestazioni riusciamo a creare anche un solo posto di lavoro è come se avessimo vinto. Taino ed il suo monumento di Giò Pomodoro aspettano tutti”. La Federciclismo era rappresentata dal vice presidente Michele Gamba: “Assegnare il campionato italiano a Minervino ed ai suoi ragazzi è stata cosa semplice – spiega – di gare organizzate da questo gruppo ne ho viste molte ed i minimi dettagli sono curati in maniera perfetta”. Fabio Perego, vice presidente, ha rappresentato il Comitato Regionale Lombardo: “Sarà un grande momento per il ciclismo lombardo ma soprattutto per quello nazionale, come sempre succede con queste organizzazioni. Bella anche l’importanza data alle altre categorie, con una domenica dedicata a juniores ed allievi”. Ha portato il suo saluto anche Amedeo Colombo in rappresentanza della Lega Ciclismo Professionistico.

Infine i percorsi, presentati da un trio di atleti, uno per ogni categoria. Tra i massimi favoriti del tricolore Under 23 Alessandro Covi, tainese doc: “Il circuito lo conosco bene – ha detto l’alfiere del Team Colpack, 4 successi stagionali ad ora – è duro e con l’aggiunta di uno strappo dopo il ‘Tainenberg’ ci sarà ancor più selezione. Io ovvio vorrei far bene, lo scorso anno sono arrivato ad un passo dal successo in questa gara e vorrei riprovarci. Un avversario? Dico Moschetti”. Per gli Under 23 10 giri totali per 174.8 km di corsa. Davide Aldegheri della Canturino, primo degli italiani al Giro delle Fiandre juniores, conferma: “Anche per gli juniores il percorso è duro – ha spiegato – servirà essere sempre attenti a come si evolverà la corsa”. Per gli juniores 7 giri totali e 121.5 km di strada. Infine l’allievo della Remo Calzolari Da Moreno Francesco Vergobbi, recentemente terzo alla Novara-Orta: “E’ uno dei percorsi che preferisco – sorride – soprattutto con il muro da scalare è davvero affascinante. Ovvio che mi piacerebbe vincere ma sarà molto dura”. Conferma tutto il selezionatore della rappresentativa Lombarda juniores Giovanni Riva: “Percorso tosto – sottolinea – aperto a varie soluzioni, vinceranno corridori di livello.” Non solo ciclismo ma anche appuntamenti con le scuole sulla sensibilizzazione al pedalare in sicurezza, un incontro, venerdì 22 giugno, tra la Federazione Ciclistica Italiana ed i tecnici e gli atleti partecipanti al tricolore e tanto altro. Una due giorni che si annuncia davvero straordinaria. (Foto di Flaviano Ossola)

Alessandro Covi atteso ospite alla presentazione del “Campionato Italiano U23 di Taino”

Alessandro Covi atteso ospite alla presentazione del “Campionato Italiano U23 di Taino”

Tra meno di tre settimane a Taino avrà luogo il campionato italiano under 23. Con l’organizzazione della Cycling Sport Promotion di Mario Minervino sabato 23 giugno in provincia di Varese si disputerà infatti l’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, valido per l’assegnazione del titolo di campione italiano 2018. La gara sarà valida anche per l’assegnazione del titolo di campione italiano e regionale universitario U23. Il giorno dopo, domenica 24 giugno, sul medesimo percorso, si svolgeranno due gare altrettanto importanti; l’8° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario per juniores e l’8° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m. per allievi. Il favoloso week end a pedali di Taino sarà presentato domani, martedì 5 giugno, alle ore 11.00 presso la Camera di Commercio, piazza Monte Grappa a Varese. Tra gli ospiti più attesi; Alessandro Covi, plurivincitore quest’anno ed uno dei favoriti per la conquista della maglia tricolore. (Foto di Flaviano Ossola)

Domani a Varese la presentazione ufficiale del “Campionato Italiano U23 di Taino”

Domani a Varese la presentazione ufficiale del “Campionato Italiano U23 di Taino”

Sabato 23 giugno a Taino avrà luogo il campionato italiano under 23. Con l’organizzazione della Cycling Sport Promotion di Mario Minervino in provincia di Varese si disputerà infatti l’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, valido per l’assegnazione del titolo di campione italiano 2018. La gara sarà valida anche per l’assegnazione del titolo di campione italiano e regionale universitario U23. Il giorno dopo, domenica 24 giugno, sul medesimo percorso, si svolgeranno due gare altrettanto importanti; l’8° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario per juniores e l’8° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m. per allievi. Il favoloso week end a pedali di Taino sarà presentato domani, martedì 5 giugno,  alle ore 11.00 presso la Camera di Commercio di Varese in piazza Monte Grappa.

Intanto sabato scorso gli scolari delle scuole di Cittiglio e Gemonio, con l’organizzazione del Comitato Genitori Cittiglio, l’oratorio e alla presenza del sindaco Fabrizio Anzani hanno recuperato le attività previste e poi annullate, causa maltempo, alla vigilia del trofeo Alfredo Binda. Entusiasta è stata la partecipazione del pubblico, con tanto di risottata, alpini e fuochi d’artificio. Insomma, un pomeriggio intenso durante il quale il sindaco Anzani ha annunciato che la nuova struttura pubblica per i bambini e le famiglie si chiamerà “Fe.Sti.amo Park”, nome scelto attraverso un concorso tra tutti i ragazzi delle scuole di Cittiglio. (Foto di Flaviano Ossola)