Comunicati stampa

Presentata ufficialmente a Voltorre di Gavirate l’edizione 2016 del “Trofeo Alfredo Binda”

Presentata ufficialmente a Voltorre di Gavirate l’edizione 2016 del “Trofeo Alfredo Binda”

Pubblico da grandissime occasioni quello che ieri sera ha letteralmente affollato il Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), teatro della presentazione della 18° edizione del Trofeo Alfredo Binda per donne elite e del trofeo Da Moreno internazionale per donne junior in programma domenica 20 marzo: “Sono felicissimo di vedere tanta bela gente accorsa stasera in questo posto molto suggestivo per conoscere il nostro ricco calendario stagionale di eventi che abbiamo già iniziato ad organizzare – ha esordito Mario Minervino, il presidente della CSP evidentemente molto emozionato nell’accogliere così tante persone – sì, non manca proprio nessuno, tutte le istituzioni, le associazioni, le forze dell’ordine, i giornalisti, gli sportivi sono qui rappresentati e noi ne siamo orgogliosi; il lavoro di tanti volontari e miei collaboratori è ripagato dall’entusiasmo che registro qui in questa occasione”. Tante le novità annunciate tra cui, quella più importante, la sede di partenza: Gavirate. Dopo Cittiglio-Cittiglio e Laveno-Cittiglio la nuova declinazione del trofeo Alfredo Binda è Gavirate-Cittiglio. E’ stata proprio il sindaco di Gavirate, Silvana Alberio, ad annunciare la novità: “Grazie per aver scelto Gavirate quale nuova località di partenza della corsa. La nostra è una località molto bella che, grazie alla corsa, potremo far conoscere ad un pubblico molto vasto. Siamo inoltre molto orgogliosi che si tratti di una corsa tutta al femminile”

L’altra novità importante l’ha annunciata Mario Minervino: “Rispetto alla data tradizionale abbiamo anticipato di una settimana per una serie di circostanze: il nuovo calendario femminile internazionale ma soprattutto la nuova data della Milano-Sanremo, anticipata al sabato. Con la corsa della RCS condividiamo alcuni servizi fondamentali e non saremmo stati in grado di allestire una competizione d’eccellenza in caso di concomitanza. Rispetto allo scorso anno da Laveno siamo a Gavirate, come dire che dal Lago Maggiore siamo approdati al lago di Varese, il tema dello sfondo non cambia. Si tratta di un altro bellissimo scenario della provincia di Varese Prima della gare elite si svolgerà la gara femminile junior, una novità assoluta che abbiamo portato noi nel ciclismo ed ora è un’iniziativa imitata nel mondo ma ci tengo a sottolineare che, più di ogni altro evento, noi andiamo orgogliosi del progetto “Pedala, pedala in sicurezza”, riservato ai bambini delle scuole primarie e secondarie del territorio. Ringrazio il mondo della scuola, le amministrazioni e le forze dell’ordine per la loro preziosa disponibilità. A proposito della loro disponibilità ricordo che il 20 marzo tra forze dell’ordine e associazioni di volontariato saranno circa 500 le persone che garantiranno la sicurezza sul percorso”

Fabrizio Anzani, sindaco di Cittiglio: “Sono felice di questo connubio con Gavirate. Si tratta di un comune molto importante della nostra provincia che accetta la sfida. Oggi come oggi non è facile e semplice decidere di destinare risorse per la promozione dello sport e del territorio. Si tratta di un investimento perché poi il ritorno economico per i territorio è garantito”. Quindi Michele Gamba, vice presidente della FCI: “Mi complimento con l’organizzazione di Mario Minervino che esprime sempre molta energia in quello che fa. E mi complimento soprattutto per il suo progetto sportivo che parte dai bambini, passa per le categorie giovanili per approdare alle professioniste. La Cycling Sport Promotion rappresenta un modello per tutti. C’è poi la sicurezza e la cura nella scelta dei percorsi che completano il suo prezioso lavoro. Grazie a lui, alle forze dell’ordine e agli amministratori che rendono possibile tutto questo”

Poi Cordiano Dagnoni, presidente f.f. del Comitato Regionale FCI: “Anche io sottolineo il progetto sportivo di Minervino e della Cycling Sport Promotion; si va dalla formazione alla categoria più importante. Per noi la sua attività rappresenta motivo d’orgoglio di tutta la regione”. Quindi Fabio Perego, tecnico regionale, che ha colto l’occasione per annunciare i campionati del mondo per atleti paralimpici, dal 17 al 20 marzo a Montichiari. Alberto Tognola, consigliere con delega alla cultura della provincia di Varese: “Felice della decisione di utilizzare il Chiostro di Voltorre per questa presentazione. Questo è uno spazio che stiamo promuovendo molto con eventi culturali e sportivi come questo. Ringrazio a questo proposito volontari e dipendenti della Provincia per la loro disponibilità”.

Giorgio Piccolo, presidente della Comunità Montana Valli del Verbano, ha sottolineato il valore dell’evento internazionale e il lavoro che i territorio sta svolgendo sul tema della mobilità sostenibile, soprattutto dal punto di vista della realizzazione della rete ciclabile della provincia di Varese che collegherà presto Luino, sul Lago Maggiore, al Lago di Varese: “una rete ciclabile che porterà turismo e risorse”. Mario Minervino ha presentato poi il nuovo percorso; dal circuito cittadino di Gavirate si arriva a Cittiglio per un primo giro lungo per Valcuvia, Grantola, Cunardo, Orino, Gemonio quindi quattro giri di un circuito più piccolo con la salita di Casalzuigno che torna a far parte del Trofeo Alfredo Binda dopo nove anni: “Questo è senza dubbio il percorso più bello di sempre”, ha sottolineato il presidente della Cycling Sport Promotion. Alla gara parteciperanno tutte le prime venti squadre al mondo come mai avvenuto in precedenza. Grazie alle wild card parteciperanno tutte le squadre italiane, alcune straniere per un totale 28 squadre per 170 atlete elite al via. Le atlete junior saranno 130, cento italiane e cinque nazionali straniere. Tutti gli hotel del territorio sono al completo e per ospitare tutti è stato reso necessario utilizzare anche tre strutture agrituristiche. Tra le numerose iniziative collaterali si distingue la pedalata di 15 chilometri del 13 marzo, organizzata dalla Libereria Bottega del Romeo di Angera a cura di Lorenzo Franzetti e Alessandra Doridoni: “Sarà una passeggiata gratuita, aperta a tutti che consentirà di conoscere il territorio, alcuni tratti inediti, molte curiosità storiche, artistiche e persino culinarie. Un evento realizzato con il contributo della Fiab e della amministrazioni locali.

Dopo il saluto di Mario Nigro, comandante della Polizia Stradale della regione Piemonte, la chiusura è stata firmata da Luca Gialanella, capo redattore della Gazzetta dello Sport: “Negli ultimi dieci anni il ciclismo femminile è stato l’elemento più importante del ciclismo italiano, un vero e proprio fiore all’occhiello, un settore che esprime eccellenze assolute come la gara di Cittiglio. Grazie a realtà come questa il movimento si sviluppa sempre più e per la prima volta quest’anno ai Giochi Olimpici di Rio l’Italia schiererà il quartetto nell’inseguimento a squadre. Sono tutte atlete passate per la gara di Cittiglio. Quindi bravi!” Come sempre RAISPORT seguirà il trofeo Alfredo Binda e il trofeo Da Moreno con inviati, mezzi ed un’ampia sintesi commentata da Piergiorgio Severini.

Programma del 4° trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Binda – internazionale donne junior

DOMENICA 20 marzo 2016
Gavirate: ore 8,00 – 9,00: Presentazione squadre
ore 9,15 Partenza
Cittiglio: ore 11,15 Arrivo e Cerimonia Protocollare

Programma del 18° trofeo Alfredo Binda – Città di Cittiglio – women’s world tour donne elite

SABATO 19 MARZO 2016
14:30-17:00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale. Apertura della Sala Stampa ai giornalisti accreditati
14:30-16:45 Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali
17:00 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre. Team Managers’ meeting
18:00 Riunione con moto staffette, moto TV e fotografi

DOMENICA 20 MARZO 2016
7:00-18:00 Apertura Permanence – Segreteria di gara
9:00-19:00 Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati
12:15-13:15 Presentazione squadre e firma foglio di partenza
13:30 Partenza
16:45 (circa) Arrivo, cerimonia protocollare
17:30 Conferenza stampa della vincitrice e delle leaders delle classifiche di Women’s World Tour presso Sala Stampa

Il saluto del Presidente U.C.I. Brian Cookson al “Trofeo Alfredo Binda World Tour”

Il saluto del Presidente U.C.I. Brian Cookson al “Trofeo Alfredo Binda World Tour”

“A nome dell’Unione Ciclistica Internazionale desidero esprimere quanto sia gradito alla nostra Federazione vedere il Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio nel calendario del World Tour femminile. Questa corsa è stata parte del calendario UCI di Coppa del Mondo Donne dal 2008. Sarà la terza prova – dopo le Strade Bianche e la Ronde van Drenthe – del World Tour femminile UCI, la nostra prestigiosa nuova serie riservata alle donne professioniste, che quest’anno sostituisce la Coppa del Mondo.

La 18ma edizione del Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio sarà una delle 13 corse di un giorno che faranno parte dei 17 eventi e dei 35 giorni di gara che ora rappresentano la nostra maggiore serie internazionale. Le migliori 20 squadre del ranking UCI oltre a 5 squadre invitate si ritroveranno insieme il 20 marzo sulle strade della Lombardia. Le atlete dovranno superare le famose salite del Casale Alto e di Azzio al fine di succedere a Lizzie Armitstead, la nostra vincitrice dell’ultima edizione dell’UCI Coppa del Mondo e dei Campionati del Mondo di Richmond. Infine, voglio ringraziare Mario Minervino e la sua società organizzatrice, il Comune di Cittiglio e tutti i paesi lungo il percorso di gara, la Provincia di Varese, la Regione Lombardia, la Federazione Ciclistica Italiana ed il suo Presidente e membro del Comitato Direttivo dell’UCI Renato Di Rocco, gli sponsors ed i volontari che sono cruciali per il successo dei nostri eventi.” (Foto di Flaviano Ossola)

Il messaggio di Auguri del Presidente del CONI Giovanni Malagò

Il messaggio di Auguri del Presidente del CONI Giovanni Malagò

Nel giorno in cui Roma presenta al mondo il proprio progetto legato alle Olimpiadi 2024 a Cittiglio, che domenica 20 marzo ospiterà il trofeo Alfredo Binda – Città di Cittiglio e il trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda a Cittiglio giunge il messaggio di auguro del presidente del Coni, Giovanni Malagò che esprime molto apprezzamento per il lavoro svolto negli anni dalla Cycling Sport Promotion: “Rivolgo il più sincero saluto, a nome personale e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, agli organizzatori a tutte le atlete protagoniste del “18° Trofeo Alfredo Binda”, prova dell’UCI Women’s World Tour. Si tratta di un evento diventato ormai affermata e prestigiosa tradizione, capace di conferire prestigio al nostro Paese per lo spessore e per i contenuti che sa esprimere. Dal 2008 l’appuntamento è inserito nel circuito mondiale ciclistico e rappresenta il fiore all’occhiello del calendario italiano declinato al femminile. La gara verrà ospitata da Cittiglio, città che ha dato i natali ad un grande campione come Alfredo Binda, una delle oltre 100 leggende del nostro sport omaggiate con l’inserimento nella “Walk of Fame” in Viale delle Olimpiadi nel Parco del Foro Italico a Roma.

Lo sport italiano saluta con particolare orgoglio – nel solco della continuità storica — questo Trofeo che consente alle più illustri interpreti del circuito di confrontarsi nel nostro Paese alla vigilia dei Giochi di Rio 2016: un’anteprima significativa e di spessore, chiamata a confermare le indiscusse capacità organizzative dell’Italia a livello agonistico, biglietto da visita di straordinaria importanza in relazione alle sfide internazionali in cui siamo impegnati, come la candidatura di Roma per ospitare i Giochi Olimpici Estivi del 2024. L’occasione mi consente di rinnovare i ringraziamenti alla Cycling Sport Promotion, associazione sportiva che organizza la manifestazione e a tutte le persone che ne garantiranno la perfetta riuscita, certo che uno spettacolo all’altezza delle aspettative costituirà uno spot per gli appassionati e per i giovani che si avvicinano alla disciplina e al nostro mondo. Alle atlete rivolgo infine il più sentito incoraggiamento affinché possano scrivere una pagina di gloria beneaugurante in vista dell’ormai imminente proscenio a cinque cerchi. Sono sicuro che le azzurre sapranno difendere con orgoglio il tricolore in quella che sarà comunque una grande festa di sport”. Una carica d’energia ulteriore in vista della presentazione ufficiale in programma sabato 20 febbraio al Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), con inizio alle ore 18.30. (Foto di Flaviano Ossola)

Sabato la presentazione del “Binda”. Gli Auguri del presidente F.C.I. Renato Di Rocco

Sabato la presentazione del “Binda”. Gli Auguri del presidente F.C.I. Renato Di Rocco

Inizia oggi la settimana che introduce il trofeo Alfredo Binda – Città di Cittiglio e il trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda. Sabato, infatti, al Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), con inizio alle ore 18.30, si svolgerà la presentazione ufficiale dei due eventi, in programma domenica 20 marzo. C’è tanta attesa nel territorio per gli annunci che Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, farà in conferenza stampa. Annunci che riguardano il percorso di gara, il programma degli eventi collaterali, le squadre ammesse a partecipare. E tanto altro ancora. Intanto iniziano ad arrivare i messaggi di augurio e di sostegno da parte delle autorità chiamate a sostenere il progetto sportivo della CSP. Tra i più importanti e graditi c’è senz’altro il messaggio del Presidente della FCI dott. Renato Di Rocco, da sempre forte sostenitore dell’attività di Mario Minervino e della sua straordinaria squadra di volontari, dirigenti e collaboratori:

“Tra i primi grandi eventi dell’anno olimpico in Italia spicca il Trofeo Alfredo Binda del 20 marzo – ha dichiarato il presidente FCI, dott. Renato Di Rocco – Un privilegio che l’amico Mario Minervino ha conquistato portando la corsa di Cittiglio in vetta al mondo del ciclismo femminile. La turbina della Cycling Sport Promotion non si ferma mai. Produce energia a getto continuo. Energia pulita generata dalla passione e dalle idee. Energia che si traduce in iniziative concrete sul territorio a 360 gradi. Intorno al nucleo centrale del Trofeo Binda nascono altri eventi di spessore internazionale per qualità organizzativa, di partecipazione e mediatica. Dal concomitante Trofeo Da Moreno per le donne juniores, alla Coppa dei Laghi-Trofeo Almar per gli under 23 nel mese di luglio. E poiché da cosa nasce cosa, il raggio si allarga alle manifestazioni nazionali giovanili tra aprile e maggio per gli esordienti, gli allievi e juniores. Fino ai progetti rivolti alle scuole del Varesotto come Pedala, pedala in sicurezza, ai convegni sulle tematiche più attuali, all’azione culturale per la difesa ecologica.”

“In questa stagione il Trofeo Binda diventa un passaggio fondamentale per la formazione della squadra azzurra che rappresenterà l’Italia a Rio 2016. La novità del Women’s World Tour, che sostituisce la Coppa del Mondo, amplia l’orizzonte e allinea il calendario Uci femminile a quello maschile in aderenza all’espansione globale del movimento rosa. È stata accolta da Minervino e dallo staff della Cycling Sport Promotion con entusiasmo. Ogni nuova sfida è un’opportunità per crescere e rilanciare. Questo è il loro punto di forza: guardare avanti per trovarsi sempre un passo avanti agli altri. Il cantiere è già al lavoro. Le atlete e ai tecnici troveranno il trampolino ideale per lanciarsi verso i grandi traguardi di questa stagione. L’operazione maglia azzurra 2016 passa per Cittiglio con i migliori auspici. Un appuntamento esaltante, che promette grandi emozioni”. (Foto di Flaviano Ossola)

Le ultime due lezioni di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” si sono tenute a Gavirate (VA)

Le ultime due lezioni di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” si sono tenute a Gavirate (VA)

Oggi, mercoledì 10 febbraio, nell’Auditorium del Comune di Gavirate (VA), si è tenuto il terzo incontro di formazione sulla mobilità ciclistica con i ragazzi delle scuole elementari e medie nell’ambito del progetto scolastico “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”; progetto studiato e realizzato dalla Cycling Sport Promotion di patron Mario Minervino e legato al “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara del Women’s World Tour 2016 in programma domenica 20 marzo sulle strade dell’alto varesotto.

La doppia lezione interattiva di educazione e sicurezza stradale è stata tenuta dall’assistente capo della Polstrada di Varese Massimo Berardinello. Hanno partecipato due sezioni delle classi quarta e quinta elementare di Gavirate, due sezioni della classe prima media e le classi seconda e terza media di Gavirate. Ora l’attenzione degli sportivi si concentra su sabato 20 febbraio e la presentazione ufficiale del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e del trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda. Appassionati e sportivi, autorità e giornalisti sono attesi al Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), con inizio alle ore 18.30. (Foto di Flaviano Ossola)

I primi due incontri di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” si sono tenuti a Cittiglio e Gemonio

I primi due incontri di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” si sono tenuti a Cittiglio e Gemonio

Ieri ed oggi, giovedì 4 febbraio, si sono svolti i primi due incontri del progetto “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”, promosso dalla Cycling Sport Promotion di patron Mario Minervino ed evento collaterale del “Trofeo Alfredo Binda – Women’s World Tour” in programma domenica 20 marzo. Nella mattinata di ieri, mercoledì, le scuole elementari di Cittiglio (Classi 4^ e 5^) e le scuole medie di Cittiglio (Classi 1^, 2^ e 3^), si sono ritrovate presso la “Scuola media statale Giovanni XXIII°” di Cittiglio (VA) per assistere all’interessante lezione interattiva di educazione stradale tenuta dall’ispettore capo della Polstrada di Varese Antonio Prina e dall’assistente capo Massimo Berardinello, coadiuvati per l’occasione dai rappresentanti della Polizia Locale di Cittiglio Natale Di Marco ed Ivan Martinelli. All’incontro hanno partecipato il direttore della filiale UBI Banca di Cittiglio Roberto Pozzi ed il vice direttore Bruno Figini.

Oggi l’appuntamento è stato replicato presso la palestra comunale di Gemonio (VA), con le scuole elementari (Classi 4^ e 5^) e le scuole medie (Classi 1^, 2^ e 3^). Alla lezione, tenuta dall’assistente capo della Polstrada di Varese Massimo Berardinello e dall’agente Daniele Petti, coadiuvati dai rappresentanti della Polizia Locale Piero Matteucci e Bruno Cabras, ha presenziato anche il sindaco di Gemonio Samuel Lucchini, entusiasta dell’interessante progetto come tutti gli alunni presenti. Centinaia dunque i ragazzi coinvolti nella formazione e nella promozione del ciclismo sul territorio che, in provincia di Varese, suscita sempre forti entusiasmi.

Cresce dunque l’attesa per le due gare in programma domenica 20 marzo, il “Trofeo Alfredo Binda – Women’s World Tour” internazionale per donne elite e il “Piccolo Trofeo Alfredo Binda – trofeo Da Moreno”, internazionale per donne junior. Molto interesse si sta concentrando anche sulla presentazione ufficiale che si svolgerà sabato 20 febbraio a Gavirate. Durante la serata saranno ci saranno importanti annunci riguardo lo schieramento di partenza, il percorso di gara, gli ospiti che renderanno unico l’appuntamento di marzo. (Foto di Flaviano Ossola)

Sabato 20 Febbraio a Gavirate (VA) presentazione del “Trofeo Binda” e del “Trofeo Da Moreno”

Sabato 20 Febbraio a Gavirate (VA) presentazione del “Trofeo Binda” e del “Trofeo Da Moreno”

Il velo sulla prossima edizione del trofeo Alfredo Binda 2016 si alzerà sabato 20 febbraio in una location inedita per la Cycling Sport Promotion ed il ciclismo femminile: il Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), edificio datato XI secolo, di fascino e suggestione davvero molto particolari. Gavirate, dunque, ospiterà il Gala di presentazione della gara, valida quale terza prova del World Tour femminile che da quest’anno è il calendario mondiale di riferimento delle migliori atlete che ambiscono alla conquista della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio de Janeiro: “Come sempre lavoriamo per avere al via le migliori squadre al mondo e devo dire che quest’anno c’è ancora più entusiasmo – ha sottolineato Mario Minervino – presidente della Cycling Sport Promotion – . Tra le elite c’è una vera e propria corsa ad essere al via. Tra le junior hanno già confermato la partecipazione: la nazionale di Francia, Lituania e Svizzera oltre ad una formazione inglese ed una slovena. Poi tutte le italiane. Chi verrà in provincia di Varese il giorno della gara avrà da divertirsi”.

In attesa della presentazione, la Cycling Sport Promotion inizia la consueta girandola per le scuole del territorio: “Tutti sanno che noi ci teniamo tantissimo alla promozione del ciclismo tra i bambini – ha sottolineato Minervino – . Insieme alla Polizia Stradale e alla Polizia Locale gireremo per le scuole secondarie e primarie con il progetto “Pedala, Pedala in sicurezza”, progetto molto gradito alle Amministrazioni Locali, al mondo della scuola e soprattutto ai bambini ed ai ragazzi che partecipano sempre molto numerosi ed entusiasti”. Primi appuntamento già la prossima settimana, il 3 febbraio a Cittiglio e Gemonio, il 10 febbraio a Gavirate. (Foto di Flaviano Ossola)

“Trofeo Binda 2016″: al via le migliori 20 squadre al mondo più 5 wild card

“Trofeo Binda 2016″: al via le migliori 20 squadre al mondo più 5 wild card

Si inizia a delineare il lotto delle partenti alla prossima edizione del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, in programma domenica 20 marzo. La riforma del calendario agonistico femminile internazionale, ormai del tutto simile a quello maschile, prevede che alle gare inserite nel World Tour, come il trofeo Binda, vengono invitate automaticamente le migliori venti squadre al mondo. Ad oggi, quasi tutte quelle inserite nella classifica UCI ( http://www.uci.ch/pressreleases/registration-and-automatic-invitations-teams-for-the-uci-women-worldtour-206/ ) stanno rispondendo affermativamente all’invito degli organizzatori della Cycling Sport Promotion. Ma c’è di più: “Sì – ha annunciato il presidente Mario Minervino – oltre alle prime venti squadre al mondo avremo la possibilità di invitare altre cinque squadre che saranno selezionate in base a criteri molto rigorosi. Le cinque squadre che parteciperanno in virtù delle wild card saranno annunciate solo il 20 febbraio, nel corso della presentazione ufficiale della 18a edizione del trofeo Alfredo Binda. Numerose le novità che saranno svelate in quell’occasione.”

Si annuncia qualificatissima anche la partecipazione al 4° Trofeo Da Moreno ”Piccolo Trofeo Binda”, gara internazionale per donne junior, che si svolgerà poche ore prima della gara elite: “Oltre a tutti i team Italiani abbiamo invitato cinque team stranieri di alto livello tecnico. – ha sottolineato Mario Minervino – La nostra gara permetterà al movimento femminile delle più giovani di confrontarsi già ad inizio stagione, senza aspettare i Campionati Europei e i Campionati Mondiali, secondo il progetto lanciato quattro anni fa e che è molto apprezzato a livello internazionale”. (Foto F. Ossola)

Programma (provvisorio)

SABATO 19 MARZO 2016
14:30-17:00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale – Apertura della Sala Stampa ai giornalisti accreditati
14:30-16:45 Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali
17:00 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre
18:00 Riunione con moto staffette, moto TV e fotografi

DOMENICA 20 MARZO 2016
7:00-18:00 Apertura Permanance – Segreteria di gara
9:00-19:00 Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati
12:15-13:15 Presentazione squadre e firma foglio di partenza
13:30 Partenza
16:45 (circa) Arrivo, cerimonia protocollare
17:30 Conferenza stampa della vincitrice e delle leaders delle classifiche di Women’s World Tour presso Sala Stampa

“Anno Nuovo, Gara Nuova”. Il Trofeo Alfredo Binda diventa prova World Tour

“Anno Nuovo, Gara Nuova”. Il Trofeo Alfredo Binda diventa prova World Tour

“Anno nuovo, vita nuova” che nel ciclismo diventa “Anno Nuovo, Gara Nuova” . Forse mai come stavolta per la Cycling Sport Promotion la nuova stagione si annuncia all’insegna del del cambiamento. Si perché l’Unione Ciclistica Internazionale ha cambiato il proprio calendario cancellando la Coppa del Mondo donne ed introducendo il World Tour femminile che abbatte ogni distinzione con il calendario uomini:

“Sì – ha spiegato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – anche grazie al successo della Coppa del Mondo il ciclismo femminile si è sviluppato ed adesso si organizzano molte più gare di prima. Ora c’è un nuovo calendario che appassionerà ancora di più i tanti sportivi che seguono il ciclismo femminile. Noi il 20 marzo organizzeremo anche la gara internazionale per junior, un evento nato a Cittiglio che adesso inizia a farsi strada anche in altri Paesi che guardano con grande curiosità al nostro evento”. Il cambiamento investirà in pieno anche la comunicazione; il nuovo logo, forse ancora più bello di quello precedente, favorirà infatti la rivisitazione completa di tutta la grafica che caratterizzerà il trofeo Alfredo Binda e il trofeo Da Moreno 2016. (Foto di Flaviano Ossola)

Il calendario internazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 20 MARZO: Trofeo ALFREDO BINDA – PROVA UCI Women’s WorldTour
– 20 MARZO: Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – classe Women’s 1.1 WJ
– 31 LUGLIO: Coppa dei Laghi – Trofeo Almar – Coppa delle Nazioni U23

Il calendario nazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 24 APRILE: 16° Trofeo SPEZIANI MARIO & FRATINI GIUSEPPE e ORTENSIA am (esordienti)
– 24 APRILE: 6° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferraio & Bruno Aldegheri am (allievi)
– 8 MAGGIO: 6° Trofeo Corri per la Mamma (juniores)