Comunicati stampa

Sabato 11 Maggio a Taino (VA) gli Under 23 di scena nella “Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Sabato 11 Maggio a Taino (VA) gli Under 23 di scena nella “Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Si correrà sabato 11 maggio la nona edizione del Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara nazionale Under 23 organizzata dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino: “Dopo lo straordinario successo dello scorso mese di marzo a Cittiglio, con il trofeo Binda e trofeo Da Moreno donne, proseguiamo la nostra attività organizzativa con i corridori Under 23 – spiega patron Minervino – Siamo di nuovo a Taino e alle emozioni del Tainenberg, che assegnerà il GPM Fratelli Tognella, in una gara che nel 2015 e 2016 fu valida come prova di “Coppa delle Nazioni” mentre lo scorso anno qui è stato assegnato il titolo tricolore. Diamo continuità ad una competizione nazionale che vedrà al via molte squadre tra le più importanti in Italia”.

La gara si disputerà su una distanza di 157 chilometri con partenza da Taino alle ore 13.00. L’arrivo, sempre a Taino, è previsto poco dopo le ore 16.30. Sul percorso le località Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate e Barza. Molto spettacolare la formula scelta dall’organizzazione; si percorre lo stesso circuito passando nove volte a Taino, dunque massima visibilità per il pubblico che, come da tradizione, sarà numeroso al traguardo. (Foto di Flaviano Ossola)

Albo d’oro del Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23:
– 2018: Affini Edoardo (Seg Cycling Academy)
– 2017: Bevilacqua SImone (Zalf Euromobil)
– 2016: Kulikovskiy Alexander (Russia) – Prova di Coppa delle Nazioni
– 2015: Moscon Gianni (Italia) – Prova di Coppa delle Nazioni

Grande successo organizzativo e grandi ascolti TV per il “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”

Grande successo organizzativo e grandi ascolti TV per il “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”

A poco meno di una settimana dallo splendido week end, che domenica scorsa a Cittiglio (VA) ha visto 268 cicliste protagoniste del “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio” (UCI Women’s WorldTour) e del 7° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda (Coppa delle Nazioni donne junior), a Cittiglio si fanno le prime considerazioni sul doppio evento che ha suscitato fortissime emozioni tra il pubblico: “Siamo felicissimi – dichiara Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – tutto è andato a meraviglia. La giornata di domenica è da ricordare e incorniciare tra le più belle della storia delle due corse. Come società sportiva organizzatrice ringraziamo tante persone, dai volontari alle Forze dell’Ordine, alle autorità civili e sportive, agli appassionati che si sono portati sul percorso.

Non la facciamo tanto lunga, mi limito a sottolineare un dato: la diretta televisiva di Raisport ha registrato un incremento del 35% rispetto alla stessa diretta TV dello scorso anno. Il ciclismo femminile è in fortissima ascesa e noi ne siamo orgogliosi. Grazie alle immagini mandate in onda dalla squadra diretta da Gloria Ganassin e commentate da Stefano Rizzato e Giada Borgato, centinaia di migliaia di persone hanno potuto vedere le bellezze del Lago Maggiore e della provincia di Varese. Uno spot televisivo importantissimo per l’economia del territorio. Le due corse sono state combattutissime e registriamo il successo di due atlete super. Che dire? Vogliamo condividere la soddisfazione con tutti quelli che nel corso dell’anno sostengono il lavoro dei miei collaboratori, gente speciale sotto tutti i punti di vista”.

Minervino, si progetta già la prossima edizione? “Sì, la gara 2020 è già in calendario, si disputerà una settimana prima, domenica 15 marzo, il giorno dopo la Milano-Sanremo”. Ormai non è un segreto per nessuno; cambierà la località di partenza del trofeo Binda e del trofeo Da Moreno: “A malincuore lasciamo Taino che in questi anni si è spesa moltissimo per il ciclismo ma siamo consapevoli di aver portato anche molto valore aggiunto alla comunità tainese. Abbiamo diverse località della provincia di Varese che offrono il territorio per la partenza e stiamo valutando tante ipotesi, tutte molto interessanti. Fatto salvo l’arrivo a Cittiglio, le due corse sono l’occasione per raccontare al mondo le opportunità dell’intera provincia di Varese”. (Foto di Flaviano Ossola)

Quarto trionfo di Marienne Vos al “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”

Quarto trionfo di Marienne Vos al “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”

Marianne Vos ha vinto oggi a Cittiglio il 21° trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio. L’olandese volante ha dominato lo sprint finale ed ha conquistato il successo alzando le braccia al cielo. E’ la quarta volta che le accade qui a Cittiglio. In precedenza, infatti, la Vos ha vinto il trofeo Binda nel 2009, 2010 e 2012 dimostrando di avere grande familiarità con le strade della provincia di Varese.

Il successo della Vos è arrivato dopo un finale di gara molto acceso. La selezione delle migliori è avvenuta lungo la salita finale, la salita di Orino, a circa 8 chilometri dalla conclusione. Le avversarie hanno tentato più volte di mettere in difficoltà l’olandese che però ha risposto ad ogni attacco rimandando alla volata finale la lotta per il successo. Impressionante l’accelerazione finale della Vos che ha battuto nettamente Amanda Spratt e Cecile Ludwig: “Oggi mi sentivo molto bene – ha spiegato Marianne Vos – e so che è importante aspettare i due giri finali per giocarsi il successo”. Raggiante Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion: “Sono molto felice per il successo di Marianne Vos – ha dichiarato Minervino – e per l’impegno di tutte le atlete e dei teams che hanno partecipato. Oggi è stata una bellissima giornata, non solo per il sole primaverile. Avere tante nazionali al via del Trofeo Da Moreno e poi tutte le migliori formazioni mondiali al trofeo Alfredo Binda per noi è motivo di grande gioia e soddisfazione.

La diretta TV e web e i tanti accessi al sito internet e ai social ci dicono che queste due corse sono nel cuore degli appassionati di grande ciclismo. Ma un ringraziamento particolare lo voglio rivolgere alla Presidenza della Repubblica che ci ha onorato di una medaglia d’oro, al Governo Italiano, rappresentato qui dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti, al presidente della FCI Renato Di Rocco, ai rappresentanti della UEC e, permettetemi, agli sponsor, a tutti i Comuni del percorso, alla Provincia, alla Regione Lombardia, al sindaco di Taino e al sindaco di Cittiglio, Fabrizio Anzani, che si dimostra sempre molto vicino alla Cycling Sport Promotion. Il territorio della Lombardia e della Valcuvia rispondono sempre con grande entusiasmo e noi siamo onorati di tanta attenzione”.

Cronaca
Subito dopo la partenza di Taino a muovere la corsa sono state in quattro; Sara Penton (Virtu Cycling); Loes Adegeeest (Park Hotel Valkenburg), Eri Yonamine (Ale Cipollini) e Martina Stefani (Top Girl Fassa Bortolo). A vincere il primo sprint intermedio è stata Rachele Barbieri (BePink). Il secondo Traguardo Volante, a Cuveglio, dopo 27 km dal via, se lo è aggiudicato Silvia Persico (Valcar). Il terzo Traguardo Volante, in località Grantola dopo 35 km dal via, è stato preda della francese Eugenie Duval (FDJ Nouvelle). Quindi prima Tyler Wiles (Trek Segafredo) poi Grace Brown (Mitchelton Scott) hanno animato la corsa. Nonostante i ripetuti attacchi la gara si è risolta solo nella volata finale, dominata da Mariane Vos (CCC Liv). (Foto di Flaviano Ossola)

Ordine d’arrivo “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. Women’s World Tour”:
1) 31 VOS Marianne NED CCC – LIV W 32 Km 131 in 3h27’07” alla media di 38,181 Km/h
2) 21 SPRATT Amanda AUS MITCHELTON SCOTT W 32 +00:00
3) 141 LUDWIG Cecilie Uttrup DEN BIGLA W 24 +00:00
4) 151 CHURSINA Anastasiia RUS BTC CITY LJUBLJANA W 24 +00:00
5) 4 CECCHINI Elena ITA CANYON / /SRAM RACING W 27 +00:01
6) 1 NIEWIADOMA Katarzyna POL CANYON / /SRAM RACING W 25 +00:01
7) 131 FAHLIN Emilia SWE FDJ NOUVELLE – AQUITAINE FUTUROSCOPE W 31 +00:01
8) 56 RIVERA Coryn USA TEAM SUNWEB W 27 +00:01
9) 122 PALADIN Soraya ITA ALE CIPOLLINI W 26 +00:01
10) 61 MAGNALDI Erica ITA WNT ROTOR PRO CYCLING TEAM W 27 +00:01
11) 11 BLAAK Chantal NED BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 30 +00:01
12) 34 MOOLMAN-PASIO Ashleigh RSA CCC – LIV W 34 +00:02
13) 82 CAVALLI Marta ITA VALCAR CYLANCE CYCLING W 21 +00:02
14) 103 JACKSON Alison CAN TEAM TIBCO – SILICON VALLEY BANK W 31 +00:03
15) 93 JASINSKA Malgorzata POL MOVISTAR TEAM WOMEN W 35 +00:03
16) 171 LELEIVYTE Rasa LTU AROMITALIA – BASSO BIKES – VAIANO W 31 +00:03
17) 114 VOLLERING Demi NED PARKHOTEL VALKENBURG W 23 +00:05
18) 64 SANTESTEBAN GONZALEZ Ane ESP WNT ROTOR PRO CYCLING TEAM W 29 +00:05
19) 153 NILSSON Hanna SWE BTC CITY LJUBLJANA W 27 +00:06
20) 191 GUDERZO Tatiana ITA BEPINK W 35 +00:06
21) 51 MACKAIJ Floortje NED TEAM SUNWEB W 24 +00:06
22) 145 THOMAS Leah USA BIGLA W 30 +00:06
23) 72 AALERUD Katrine NOR TEAM VIRTU CYCLING W 25 +00:07
24) 91 GARCIA CAÑELLAS Margarita Victo ESP MOVISTAR TEAM WOMEN W 35 +00:07
25) 75 NEYLAN Rachel AUS TEAM VIRTU CYCLING W 37 +00:07
26) 74 KOSTER Anouska NED TEAM VIRTU CYCLING W 26 +00:07
27) 126 YONAMINE Eri JPN ALE CIPOLLINI W 28 +00:08
28) 101 CHAPMAN Brodie AUS TEAM TIBCO – SILICON VALLEY BANK W 28 +00:08
29) 134 GILLOW Shara AUS FDJ NOUVELLE – AQUITAINE FUTUROSCOPE W 32 +00:08
30) 95 MERINO CORTAZAR Eider ESP MOVISTAR TEAM WOMEN W 25 +00:09
31) 154 PINTAR Urska SLO BTC CITY LJUBLJANA W 34 +00:10
32) 53 KIRCHMANN Leah CAN TEAM SUNWEB W 29 +00:11
33) 42 LONGO BORGHINI Elisa ITA TREK – SEGAFREDO W 28 +00:11
34) 24 KENNEDY Lucy AUS MITCHELTON SCOTT W 31 +00:55
35) 71 BERTIZZOLO Sofia ITA TEAM VIRTU CYCLING W 22 +01:46
36) 195 RAGUSA Katia ITA BEPINK W 22 +01:47
37) 123 PEÑUELA MARTINEZ Diana Carolina COL ALE CIPOLLINI W 33 +01:47
38) 135 GUILMAN Victorie FRA FDJ NOUVELLE – AQUITAINE FUTUROSCOPE W 23 +01:47
39) 146 WRIGHT Sophie GBR BIGLA W 20 +01:47
40) 2 AMIALIUSIK Alena BLR CANYON / /SRAM RACING W 30 +01:47
41) 213 MARTURANO Greta ITA TOP GIRLS FASSA BORTOLO W 21 +01:47
42) 81 BALSAMO Elisa ITA VALCAR CYLANCE CYCLING W 21 +01:47
43) 166 SIERRA Arlenis CUB ASTANA WOMEN’S TEAM W 27 +01:47
44) 142 CHABBEY Elise SUI BIGLA W 26 +01:47
45) 14 HALL Katharine USA BOELS DOLMANS CYCLINGTEAM W 32 +01:47
46) 6 SHAPIRA Omer ISR CANYON / /SRAM RACING W 25 +01:47
47) 163 SHEKEL Olga UKR ASTANA WOMEN’S TEAM W 25 +02:00
48) 32 KOREVAAR Jeanne NED CCC – LIV W 23 +02:07
49) 83 CONFALONIERI Maria Giulia ITA VALCAR CYLANCE CYCLING W 26 +02:07
50) 193 CANVELLI Vania ITA BEPINK W 22 +02:07
51) 175 BALDUCCI Michela ITA AROMITALIA – BASSO BIKES – VAIANO W 24 +02:07
52) 5 HARRIS Ella NZL CANYON / /SRAM RACING W 21 +02:07
53) 33 MARKUS Riejanne NED CCC – LIV W 25 +02:07
54) 3 BARNES Hannah GBR CANYON / /SRAM RACING W 26 +03:01
55) 45 WILES Tayler USA TREK – SEGAFREDO W 30 +04:14
56) 55 LIPPERT Liane GER TEAM SUNWEB W 21 +04:16
57) 203 COVRIG Ana Maria ROU EUROTARGET – BIANCHI – VITTORIA W 25 +05:07
58) 185 POTOKINA Anna RUS SERVETTO – PIUMATE – BELTRAMI TSA W 32 +05:25

Il “Trofeo Da Moreno U.C.I. Nations’ Cup” parla americano grazie a Megan Jastrab

Il “Trofeo Da Moreno U.C.I. Nations’ Cup” parla americano grazie a Megan Jastrab

Megan Jastrab ha vinto oggi a Cittiglio il 7° trofeo Da Moreno – Mini Trofeo Alfredo Binda, gara d’apertura della Coppa delle Nazioni Junior 2019. La statunitense ha preso le misure con il gruppo già nella prima fase della corsa, scattando poco dopo la partenza e vincendo il primo sprint a Cittiglio, dopo 22 chilometri da via. Poi la Jastrab è tornata in gruppo ed ha risposto agli attacchi delle avversarie dimostrando di poter controllare la corsa con facilità. In volata Megan Jastrab ha regolato il gruppo con netta superiorità. Al secondo posto si è piazzata Gaia Masetti (Breganze), al terzo posto la francese Lea Curinier. (Foto di Flaviano Ossola) 

Ordine d’arrivo:
1) Megan Jastrab (Stati Uniti) km 70,1 in 1h52’57” media km/h 37,238
2) Gaia Masetti (Breganze)
3) Lea Curinier (Francia)
4) Amelia Sharpe (Gran Bretagna)
5) Wilma Olausson (Svezia)
6) Katie Clouse (Stati Uniti)
7) Shirin Van Anrooij (Olanda)
8) Julia Borgstrom (Svezia)
9) Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme)
10) Amaia Ormazabal Latrtitegi (Caf Turnkey Engineering)

268 le atlete al via del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” e del “Trofeo Da Moreno”

268 le atlete al via del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” e del “Trofeo Da Moreno”

Complessivamente saranno 268 le atlete che domani prenderanno il via alle due gare di Cittiglio. Al “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women’s WorldTour parteciperanno 129 atlete in rappresentanza di 22 squadre. Al 7° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda – gara d’apertura della Coppa delle Nazioni per donne junior, parteciperanno 139 atlete in rappresentanza di 26 squadre. (Foto di Flaviano Ossola)

START LIST “TROFEO ALFREDO BINDA – COMUNE DI CITTIGLIO U.C.I. WWT”

START LIST “TROFEO DA MORENO – PICCOLO TROFEO ALFREDO BINDA NATIONS’ CUP JUNIOR WOMEN”

Vigilia del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” e del “Trofeo Da Moreno”

Vigilia del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” e del “Trofeo Da Moreno”

Con una vera e propria sfilata di moda, organizzata dalla Pro Loco presso FESTIAMO PARK di Cittiglio, è iniziato ieri il lungo week end del “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women’s WorldTour, e del 7° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda – gara d’apertura della Coppa delle Nazioni per donne junior, in programma domani, domenica 24 marzo con partenza da Taino e arrivo a Cittiglio, in provincia di Varese. Eleganza e fascino, dunque, per la vigilia delle due gare, sempre più “campionato del mondo di primavera” che quest’anno vedranno al via 22 squadre elite e 26 squadre junior, tra cui le nazionali di Gran Bretagna, Olanda, Germania, Svezia, Polonia, Lettonia, Lituania, Svizzera, Slovacchia, Slovenia e Stati Uniti.

Il 7° trofeo Da Moreno prenderà il via alle ore 8.30 da Taino. La corsa attraverserà Osmate, Cadrezzate, Brebbia, Besozzo, Gemonio, Caravate, Cittiglio. Quindi le atlete percorreranno due volte il circuito per Brenta, Casalzuigno, Cuveglio, Cuvio, Azzio, Gemonio, Cittiglio. Infine il giro finale per Brenta, Casalzuigno, Cuveglio, Cuvio, Orino, Azzio, Gemonio e Cittiglio, con la conclusione in via Valcuvia dopo 70 km di gara. Saranno tre i traguardi intermedi, tutti a CITTIGLIO, dopo 22, 36 e 51 chilometri dal via. Tre i Gran Premi della Montagna previsti ad AZZIO, dopo 30 e 45 chilometri dal via con premio speciale offerto dalla Pro Loco, un GPM offerto dallo sponsor Da Moreno e dall’Amministrazione Comunale di ORINO, dopo 61 chilometri dal via. Premio della Combattività offerto dai Comuni di OSMATE e CADREZZATE.

Il 21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio prenderà il via da Taino alle ore 12.30. Dopo un breve tratto di trasferimento le atlete pedaleranno attraverso Osmate, Cadrezzate, Brebbia, Besozzo, Gemonio, Caravate, Cittiglio, con il primo passaggio dopo 22 km di gara. In questo primo tratto ci saranno dei traguardi a premio; si continuerà attraverso Cittiglio, Brenta, Casalzuigno, Cuveglio, Ranco Valcuvia, Cassano Valcuvia, Mesenzana, Grantola, Cunardo (sede del GPM), Bedero Valcuvia, Brinzio, Castello Cabiaglio, Orino, Azzio, Gemonio e Cittiglio (secondo passaggio dopo 59 km). Poi i quattro giri finali, come tradizione sull’anello tra Cittiglio, Brenta, Casalzuigno, Cuveglio, Cuvio, Orino, Azzio, Gemonio e Cittiglio, con la conclusione in via Valcuvia dopo 131 km.

Il trofeo Binda prevede tre diversi Traguardi Volanti in località: BESOZZO (dopo 14 chilometri dal via), CUVEGLIO (dopo 27 chilometri dal via) e GRANTOLA (dopo 35 chilometri dal via). Una volta entrati nel circuito finale i corridori si confronteranno con diversi Gran Premi della Montagna: CUNARDO (dopo 39 dal via) e ORINO ad ogni passaggio, cioè dopo 70, 87, 105 e 123 chilometri dal via. I Comuni di OSMATE e CADREZZATE hanno istituito premi della Combattività. Un Premio Speciale, riservato alla prima ciclista italiana che transiterà sotto il traguardo intermedio, sarà assegnato ad Azzio e sarà consegnato dal sig. Gianpaolo Giorgetti. Un premio speciale sarà consegnato a Marianne Vos, vincitrice più volte a Cittiglio. La vigilia del trofeo Alfredo Binda si è arricchita di due importanti notizie; all’organizzazione è stata recapitata la Medaglia di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica che il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega allo Sport on. Giancarlo Giorgetti consegnerà alla prima italiana elite all’arrivo. Alle ore 17.00 sarà disponibile l’elenco partenti. (Foto di Flaviano Ossola)

TV
– RAI: le immagini del trofeo Binda saranno trasmesse in presa diretta da RAISPORT dalle ore 14.30 alle ore 16.15 con commento di Stefano Rizzato e Giada Borgato
– BIKE CHANNEL: lunedì 25 marzo alle ore 21.15
– CANALE ITALIA 2: domenica 31 marzo alle ore 20.30 a cura di Angelo Gaudenzi

RADIO
– Diretta e intrattenimento su Radio A8 Amore all’infinito

WEB
– PMG Sport: dalle ore 14.30 con il commento di Stefano Bertolotti le immagini andranno in presa diretta web su: pmgsport.it – repubblica.it – tuttobiciweb.it – direttaciclismo.it – cyclingpro.net – mondiali.net – federciclismo.it –– ciclismo.sportgo.tv – lapresse.it – flobikes.com (Stati Uniti e Canada e America Latina, Asia, Australia e U.K)

SOCIAL
– FACEBOOK Pmg Sport: domenica dalle ore 14.30 in diretta facebook – pagina @PMgliveSport

Domenica 24 marzo 1h45′ di diretta RAI e Streaming su PMG Sport

Domenica 24 marzo 1h45′ di diretta RAI e Streaming su PMG Sport

Ci avviciniamo velocemente all’appuntamento clou della prima parte della stagione agonistica femminile. Domenica 24 marzo in provincia di Varese sono in programma, infatti: il “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women’s WorldTour e il 7° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda – gara d’apertura della Coppa delle Nazioni per donne junior. Entrambe le corse si svolgeranno da Taino (VA) a Cittiglio (VA). La gara delle junior prenderà avvio alle ore 8.30, la gara elite alle ore 12.30. Le più giovani si sfideranno su un percorso di km 69, le elite su un percorso di km 131.

Tante le opportunità di seguire le due corse, sia in TV che sul web, alla radio e sui social. La RAI manderà in onda il trofeo Binda in presa diretta dalle ore 14.30 alle ore 16.15. Chi preferisce il web potrà collegarsi con il sito di PMG Sport oppure su uno dei tanti siti che riprenderanno il segnale. Tutte le info sulle due corse saranno diffuse da Radio A8, in diretta fin dalla prima partenza. Infine il trofeo Binda e il trofeo Da Moreno saranno presenti sui social, con un’offerta particolarmente ricca, da Facebook a Twitter, Youtube e Instagram. Quest’anno sul podio finale una piccola novità: le vincitrici festeggeranno il successo stappando una bottiglia maxi di buon prosecco Col Vetoraz. (Foto di Flaviano Ossola)

TV
– RAI: le immagini del trofeo Binda saranno trasmesse in presa diretta da RAISPORT dalle ore 14.30 alle ore 16.15 con commento di Stefano Rizzato e Giada Borgato
– BIKE CHANNEL: lunedì 25 marzo alle ore 21.15
– CANALE ITALIA 2: domenica 31 marzo alle ore 20.30 a cura di Angelo Gaudenzi

RADIO
– Diretta e intrattenimento su Radio A8 Amore all’infinito

WEB
– PMG Sport: dalle ore 14.30 con il commento di Stefano Bertolotti le immagini andranno in presa diretta web su: pmgsport.it – repubblica.it – tuttobiciweb.it – direttaciclismo.it – cyclingpro.net – mondiali.net – federciclismo.it –– ciclismo.sportgo.tv – lapresse.it – flobikes.com (Stati Uniti e Canada e America Latina, Asia, Australia e U.K)

SOCIAL
– FACEBOOK Pmg Sport: domenica dalle ore 14.30 in diretta facebook – pagina @PMgliveSport

Le principali favorite per il “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio U.C.I. WWT”

Le principali favorite per il “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio U.C.I. WWT”

- KATARZYNA NIEWIADOMA (Canyon // Sram Racing): vincitrice della passata edizione della corsa di patron Mario Minervino. Nel 2018 si è imposta anche nella quinta frazione e nella graduatoria generale finale del “Tour Cycliste Féminin International de l’Ardèche U.C.I. 2.1”. E’ reduce dal terzo posto conquistato alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”.

- ELENA CECCHINI (Canyon // Sram Racing): tre volte campionessa italiana elite su strada, nel 2019 ha già colto due podi in altrettante frazioni della “Setmana Ciclista Valenciana”, gara a tappe internazionale U.C.I. 2.2 corsa sulle strade di Spagna.

- CHANTAL BLAAK (Boels – Dolmans Cycling Team): campionessa del mondo 2017 e seconda classificata al “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” 2018. Campionessa nazionale olandese in carica, in questo 2019 si è già imposta alla “Omloop Het Nieuwsblad U.C.I. 1.1”, ha colto un secondo posto alla “Ronde van Drenthe U.C.I. WWT” ed un decimo posto alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”.

- AMALIE DIDERIKSEN (Boels – Dolmans Cycling Team): campionessa del mondo elite nel 2016 è reduce dalla medaglia di bronzo conquistata al Campionato del Mondo su Pista. La forte atleta danese ha già vinto il “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda” edizione 2014 vestendo la maglia di campionessa del mondo junior. Sesta classificata alla “Ronde van Drenthe U.C.I. WWT” disputata domenica scorsa.

- JIP VAN DEN BOS (Boels – Dolmans Cycling Team): un ottimo inizio di stagione per la ventiduenne atleta olandese, dominatrice de “Le Samyn des Dames U.C.I. 1.2”, terza classificata alla “Omloop Het Nieuwsblad U.C.I. 1.1” e decima alla “Ronde van Drenthe U.C.I. WWT”.

- AMANDA SPRATT (Mitchelton – Scott): vice campionessa del mondo in carica, in questo primo scorcio di 2019 ha vinto una frazione e la classifica generale finale del “Santos Women’s Tour U.C.I. 2.1” e la frazione inaugurale del “Lexus of Blackburn Bay Cycling Classic”.

- MARIANNE VOS (CCC Liv): da molti considerata la ciclista più forte di tutti i tempi, di sicuro è quella che ha vinto di più tra strada, pista e nel ciclocross. A Cittiglio cerca il quarto trionfo dopo quelli conquistati nel 2009, nel 2010 e nel 2012. Lo scorso anno è salita sul terzo gradino del podio con la maglia di campionessa europea. E’ reduce dalla conquista della Coppa del Mondo di Ciclocross e dal settimo posto alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”.

- ASHLEIGH MOOLMAN-PASIO (CCC Liv): fresca campionessa nazionale sudafricana, reduce da due podi alla “Setmana Ciclista Valenciana U.C.I. 2.2” e dal sesto posto alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”- ELISA LONGO BORGHINI (Trek – Segafredo): l’atleta di Ornavasso è l’ultima vincitrice italiana della corsa di Mario Minervino (era l’anno 2013). Bronzo olimpico in carica, nel 2019 ha colto un quinto posto alla “Cadel Evans Great Ocean Road Race U.C.I. 1.1” ed un quinto posto nella classifica generale finale del “Womens Herald Sun Tour U.C.I. 2.2”.

- ELISA LONGO BORGHINI (Trek – Segafredo): l’atleta di Ornavasso è l’ultima vincitrice italiana della corsa di Mario Minervino (era l’anno 2013). Bronzo olimpico in carica, nel 2019 ha colto un quinto posto alla “Cadel Evans Great Ocean Road Race U.C.I. 1.1” ed un quinto posto nella classifica generale finale del “Womens Herald Sun Tour U.C.I. 2.2”.

- JOLANDA NEFF (Trek – Segafredo): fuoriclasse della MTB, già campionessa del mondo ed europea di Cross Country, iridata nella MTB Marathon. Campionessa nazionale svizzera su strada in carica, ha colto un terzo posto nell’edizione 2016 del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”. Nello stesso anno vinse anche una tappa e la classifica generale finale del “Giro di Polonia U.C.I. 2.2”.

- PFEIFFER GEORGI (Team Sunweb): al debutto nella massima categoria, lo scorso anno ha conquistato il successo al “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda U.C.I. Nations’ Cup Junior Women”.

- CORYN RIVERA (Team Sunweb): nel 2017 si è imposta al “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” ed al “Giro delle Fiandre U.C.I. WWT”. In queste prime competizioni del 2019 ha conquistato tre ‘top five’ in altrettante frazioni della “Setmana Ciclista Valenciana U.C.I. 2.2”.

- ERICA MAGNALDI (WNT Rotor Pro Cycling Team): sesta classificata in una tappa e nella classifica generale finale della “Setmana Ciclista Valenciana U.C.I. 2.2”. Lo scorso anno ha vestito la maglia azzurra al “Campionato del Mondo” su strada di Innsbruck ed ha vinto la settima tappa del “Tour Cycliste Féminin International de l’Ardèche U.C.I. 2.1”.

- SOFIA BERTIZZOLO (Team Virtu Cycling): si presenta al via della gara di Cittiglio con la maglia di leader assoluta della graduatoria Under 23 dell’U.C.I. Women’s World Tour 2019. Maglia che ha già vinto nella passata stagione agonistica. Nel 2018 si è imposta anche al “Giro delle Marche in Rosa” ed ha indossato la casacca di miglior giovane al “Giro Rosa U.C.I. WWT”.

- ELISA BALSAMO (Valcar – Cylance Cycling): campionessa del mondo junior su strada nel 2016, nel 2018 si è imposta alla “EPZ Omloop van Borsele U.C.I. 1.1” ed al “Gran Premio Bruno Beghelli U.C.I. 1.1”. E’ uno dei migliori talenti del ciclismo azzurro sia su strada che in pista.

- MARTA CAVALLI (Valcar – Cylance Cycling): campionessa italiana in carica, sulle strade di Cittiglio cercherà di onorare al meglio la maglia tricolore.

- SORAYA PALADIN (Alè – Cipollini): dominatrice della passata edizione del “Giro della Toscana – Internazionale Femminile – Memorial Michela Fanini, in questa prima parte di stagione ha colto due podi in altrettanti frazioni della “Setmana Ciclista Valenciana U.C.I. 2.2” ed il secondo posto nella classifica generale finale. Ha sfiorato la ‘top ten’ alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”, nonostante una rovinosa caduta, ed a “Le Samyn des Dames U.C.I. 1.2”.

- CECILIE UTTRUP LUDWIG (Bigla): terza classificata al “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” 2017 e settima lo scorso anno, è reduce dal quinto posto conquistato alla “Strade Bianche U.C.I. WWT”.

- NIKOLA NOSKOVA (Bigla): nel 2018 ha letteralmente dominato il “Campionato Europeo Under 23” su strada e conquistato una medaglia di bronzo al “Campionato Europeo Under 23” contro il tempo.

- ELENA PIRRONE (Astana Women’s Team): nella stagione 2017 ha vinto i “Campionati del Mondo” su strada e contro il tempo junior ed il “Campionato Europeo” a cronometro junior. Lo scorso anno si è imposta al “Giro della Campania in Rosa” ed ha conquistato numerosi piazzamenti in giro per il mondo.

- ARLENIS SIERRA CANADILLA (Astana Women’s Team): seconda classificata al “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” edizione 2017. Quest’anno si è già imposta nella “Cadel Evans Great Ocean Road Race U.C.I. 1.1” ed è finita terza nella prima frazione del “Santos Women’s Tour U.C.I. 2.1”

- RASA LELEIVYTE (Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano): campionessa nazionale lituana in carica, in carriera è già stata campionessa del mondo junior e campionessa europea under 23. Lo scorso anno ha vinto il “Giro dell’Emilia U.C.I. 1.1”, ha colto un quinto posto al “Campionato Europeo” ed una undicesima piazza al “Campionato del Mondo”.

- TATIANA GUDERZO (BePink): medaglia di bronzo al “Campionato del Mondo” di Innsbruck 2018, in carriera ha già vinto un titolo iridato ed una medaglia olimpica. E’ già salita sul podio del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” nella stagione 2012, dove conquistò un secondo posto alle spalle di Marianne Vos.

Servizio a cura di Flaviano Ossola

Le principali favorite per il “Trofeo Da Moreno Nations’ Cup Junior Women”

Le principali favorite per il “Trofeo Da Moreno Nations’ Cup Junior Women”

- AMY MONKHOUSE (Gran Bretagna): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- ELYNOR BACKSTEDT (Gran Bretagna): medaglia di bronzo contro il tempo al “Campionato del Mondo Junior” di Innsbruck 2018. Figlia dell’ex professionista Magnus Bäckstedt, vincitore della “Parigi-Roubaix 2004”.

- FEMKE GERRITSE (Paesi Bassi): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- SILKE SMULDERS (Paesi Bassi): vincitrice della “Ronde van Papendrecht”, protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- LEA CURINIER (Francia): decima nella cronoscalata del “Giro della Campania in Rosa Open 2018”, ventunesima classificata al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- CEDRINE KERBAOL (Francia): vincitrice a Quimperle (Challenge de Bretagne 2018) e a Le Trevoux (Challenge Penn ar Bed 2018). Tredicesima classificata al “Campionato Europeo Junior” su strada di Zlin 2018.

- WILMA OLAUSSON (Svezia): sesta classificata nell’edizione 2018 del “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Nations’ Cup Junior”.

- JULIA BORGSTROM (Svezia): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- CAROLINE ANDERSSON (Svezia): tesserata per il team italiano Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano è una delle più talentuose atlete del ciclismo internazionale. Plurivittoriosa tra le allieve in competizioni disputate tra Belgio, Danimarca, Norvegia, Olanda, Italia e Repubblica Ceca. Quattro volte campionessa nazionale svedese e protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018. E’ figlia dell’ex professionista Lars Tomas Michael Andersson, medaglia d’argento al “Campionato del Mondo” crono 1999 e gregario di Marco Pantani.

- DOMINIKA WLODARCZYK (Polonia): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- LINA SVARINSKA (Lettonia): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada e contro il tempo di Innsbruck 2018.

- AKVILE GEDRAITYTE (Lituania): quattordicesima classificata al “Campionato Europeo” Junior contro il tempo di Brno 2018. Protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada e contro il tempo di Innsbruck 2018. Decima classificata nella passata edizione del “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Nations’ Cup Junior”.

- LARA STEHLI (Svizzera): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada e contro il tempo di Innsbruck 2018.

- RADKA PAULECHOVA (Slovacchia): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada e contro il tempo di Innsbruck 2018.

- NIKA JANCIC (Slovenia): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada e contro il tempo di Innsbruck 2018.

- KATIE CLOUSE (Stati Uniti): venticinquesima classificata al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- AMAIA LARTITEGI ORMAZABAL (Caf Turnkey Engineering): quarantesima classificata al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018.

- ALESSANDRA GRILLO (Racconigi Cycling Team): pluricampionessa italiana nel ciclocross.

- SYLVIE TRUC (Racconigi Cycling Team): all’esordio nella categoria junior. Nel 2018 ha vinto il “Campionato Italiano MTB”, la medaglia d’argento al “Campionato Italiano” su strada ed ha conquistato un quinto posto al “Campionato Europeo MTB”.

- MATILDE VITILLO (Racconigi Cycling Team): protagonista al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018. Al primo anno da junior ha conquistato due secondo posti a cronometro, cinque terzo, un quarto e due quinto.

- CAMILLA ALESSIO (Ciclismo Insieme): medaglia d’argento al “Campionato del Mondo Junior” su strada di Innsbruck 2018. Medaglia d’oro su pista nell’inseguimento a squadre junior 2018 al “Campionato Europeo”, medaglia di bronzo al “Campionato Italiano” su strada. Vincitrice della seconda tappa del “Giro della Campania in Rosa 2018”.

- GIORGIA CATARZI (Ciclismo Insieme): nel 2018 campionessa del mondo su pista nell’inseguimento a squadre junior, campionessa europea su pista nell’inseguimento a squadre junior, campionessa italiana su strada nella cronometro a squadre, vincitrice del “G.P. Rivara” e del “Trofeo Progarden” di Formello (RM).

- MATILDE BERTOLINI (SCV Bike Cadorago): all’esordio nella categoria junior. Nel 2018 ha vinto il “Campionato Italiano” a cronometro.

- ELEONORA CAMILLA GASPARRINI (Vo2 Team Pink): all’esordio nella categoria junior. Nella passata stagione agonistica è stata l’allieva più vincente del panorama ciclistico nazionale, con ben 11 trionfi tra cui il “Campionato Italiano” di Comano Terme (TN). Per il neo acquisto del Vo2 Team Pink anche 7 secondo e 7 terzo posto.

- SOFIA COLLINELLI (Vo2 Team Pink): figlia dell’olimpionico Andrea Collinelli, nel 2018 è stata campionessa del mondo su pista nell’inseguimento a squadre junior, campionessa europea su pista nell’inseguimento a squadre junior e medaglia di bronzo nell’inseguimento individuale. Su strada si è imposta al “Trofeo Alberto Biondi” di Podenzano (PC) ed ha colto un ottavo posto al “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Nations’ Cup Junior”.

Servizio a cura di Flaviano Ossola

Il “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” presentato alla Camera di Commercio di Varese

Il “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT” presentato alla Camera di Commercio di Varese

Questa mattina, alla Camera di Commercio di Varese, è stato presentato il programma delle tante iniziative allestite dalla Cycling Sport Promotion in occasione del “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women’s WorldTour e il 7° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda – gara d’apertura della Coppa delle Nazioni per donne junior, in programma domenica 24 marzo con partenza da Taino (VA) e arrivo a Cittiglio (VA).

Presenti Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, Alice Gasparini (Eurotarget Bianchi Vittoria) e Sabrina Guglielmetti per Varese Sport Commission – Camera di Commercio di Varese: “Ringrazio Mario Minervino – ha dichiarato la dott.ssa Guglielmetti – per l’impegno che da anni mette nell’organizzare questa manifestazione con i suoi collaboratori. Importante ò la collaborazione con gli Enti Camerali per la sistemazione alberghiera delle squadre. Inoltre le varie iniziative collaterali e la diretta TV sono sicuramente una forza del Trofeo Binda per la promozione del territorio. La Camera di Commercio e Varese Sport Commission credono e supportano questa manifestazione con grande entusiasmo”. Alice Gasparini ha sottolineato il valore dell’evento: “Certamente il Trofeo Binda valorizza sempre e solo il ciclismo femminile a differenza delle altre gare World Tour che sono di contorno alle corrispondenti manifestazioni maschili. La visibilità è superiore a livello media”. Riguardo la corsa di domenica prossima l’atleta del team Eurotarget ha detto: “La mia condizione è nettamente migliore rispetto allo scorso anno e cercherò di fare del mio meglio contro le grandi campionesse che troverò in gruppo”.

Mario Minervino ha illustrato il programma del week end soffermandosi soprattutto sul premio che sarà consegnato a Marianne Vos, campionessa olandese che sarà presente per la decima volta a Cittiglio. Già vincitrice nel 2009, 2010 e 2012 Marianne Vos sarà premiata con un particolare riconoscimento durante la presentazione squadre di sabato 23 marzo. Alla gara non parteciperà Marta Bastianelli, attuale leader del World Tour, che non aveva inserito il Binda nel suo programma stagionale. Minervino, pur rispettando la scelta del team, si è detto però convinto che la visibilità a Cittiglio per una atleta italiana con la maglia di leader è una occasione perduta. Il Team Virtu Cycling schiererà però Sofia Bertizzolo, attuale leader delle giovani: “Ringrazio la Camera di commercio per l’ospitalità e la collaborazione per queste due manifestazioni – ha sottolineato Minervino – che sono diventate patrimonio del territorio nazionale. Gli addetti ai lavori dicono che questa è la più bella gara di ciclismo femminile a livello mondiale. Arriveranno circa 300 atlete da tutto il mondo e 22 team tra i più importanti a livello globale per raggruppare il meglio del ciclismo mondiale. A Cittiglio vengono tutte per vincere, speriamo sia uno spettacolo per tutti. Ringrazio sin da subito gli oltre 300 volontari tra Volontari della Protezione Civile e Alpini che saranno presenti sul percorso”.

Altra novità annunciata da Minervino per la vigilia; oltre alla tradizionale gimkana per i bambini nell’ambito del progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza” sabato e domenica si svolgeranno alcune iniziative per la tutela dell’ambiente con informative per la gestione dei rifiuti e le energie rinnovabili. A margine della conferenza stampa Marco Marando e Ambrogio Rizzi hanno presentato il libro “Inseguendo un sogno – intervista con il ciclismo femminile” che presente i vari ritratti delle protagonista della carovana ciclistica femminile. FareAmbiente è un Movimento Ecologista Europeo che nasce dall’iniziativa di un gruppo di docenti universitari, esperti in politica e gestione dell’ambiente, insieme a molti giovani, lavoratori, professionisti, imprenditori, cittadini, che hanno deciso di unirsi per contrastare una metodologia anacronistica per tutelare l’ambiente e l’ecosistema.

Con grande entusiasmo FareAmbiente aderisce all’invito di Cycling Sport Promotion con un’iniziativa dedicata ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie. Sabato 23 marzo i ragazzi parteciperanno ad una sessione speciale di formazione ambientale dal titolo “Vado in Bici”, un per-corso educativo di buone pratiche per vivere l’ambiente in libertà ma con rispetto. L’ambiente, infatti, chiede di non abbandonare rifiuti durante le escursioni, fare attenzione alla flora e la fauna che lo vivono, conoscere le fragilità e la provenienza. Mezz’ora intensa durante la quale si introduce un “Viaggio” culturale moderno, perché l’ambiente va difeso senza estremismi ma attraverso la conoscenza e la ragionevolezza.

Durante la gara di domenica FareAmbiente si prenderà cura delle aree di raccolta dei rifiuti nell’area d’arrivo a Cittiglio con tre postazioni dove svetteranno le vele FareAmbiente, per comunicare alle migliaia di tifosi e appassionati di tutte le età, innamorati di questo spettacolo sportivo. I volontari daranno informazioni e consigli su come ridurre la produzione di rifiuti, il riuso e il riciclo. “Non è più tempo di parlare di raccolta differenziata, dobbiamo limitarne la produzione a monte se vogliamo davvero contribuire a mantenere un ambiente vivibile”, spiegano i responsabili di FareAmbiente. Inoltre, come previsto dai regolamenti sportivi, la “green zone”, area nella quale gli atleti dovranno “disfarsi” dei loro rifiuti, sarà gestita dai volontari di FareAmbiente, prendendosi cura di raccogliere e separare le tipologie di rifiuti. L’auspicio del responsabile per l’evento di FareAmbiente, Luigi Dalla Pozza è riuscire a far comprendere come solo attraverso piccoli gesti quotidiani collettivi si può dar vita ad un cambiamento culturale sociale, ciò di cui il nostro pianeta ha bisogno. (Foto di Flaviano Ossola)