Comunicati stampa

I ragazzi di Taino al lavoro per disegnare il logo del Campionato Italiano U23

I ragazzi di Taino al lavoro per disegnare il logo del Campionato Italiano U23

Saranno i ragazzi del paese a disegnare il logo del campionato italiano di ciclismo under 23 2018 che sarà organizzato dalla Cycling Sport Promotion il prossimo 23 giugno a Taino (VA). L’invito ai bambini della scuola primaria del paese che guarda il Lago Maggiore è stato rivolto dal sindaco Stefano Ghiringhelli e dalla Giunta, iniziando dal consigliere comunale Andrea Covi, ed ufficializzato anche attraverso la pagina facebook del Comune: “Il nostro paese – si legge – il prossimo anno ospiterà i campionati italiani assoluti di ciclismo under 23. In quei giorni Taino sarà la capitale del ciclismo dilettantistico italiano. Come tutte le grandi manifestazioni anche questa ha bisogno di un logo; richiesta che rivolgiamo ai ragazzi della scuola primaria, per le classi 3°- 4° e 5°. Il concorso si concluderà a fine gennaio. Quindi una commissione valuterà gli elaborati e il vincitore sarà premiato dal Presidente della Federazione Italiana di Ciclismo dott. Renato Di Rocco, durante la serata di presentazione della prova di World Tour femminile, il prossimo 18 marzo. Il logo comparirà in tutti i comunicati stampa e su tutti i principali media, nazionali ed internazionali che si occuperanno della manifestazione”.

Dunque a Taino l’organizzazione è già al lavoro: “Taino è sempre più legato a doppio filo al mondo del ciclismo, da alcuni anni il nostro piccolo paese, posto sulle colline del Lago Maggiore, ospita importanti gare internazionali di ciclismo giovanile, lo scorso anno si è aggiunta la gara internazionale femminile – spiega il sindaco Stefano Ghiringhelli – Da sempre è nello spirito di Mario Minervino e mio quello di alzare sempre il livello e allora eccoci qua ad ospitare nel 2018 il Campionato Italiano di Ciclismo U23. Sarà un’occasione unica per Taino, difficilmente potrebbe ricapitare nel futuro che un paesino di queste dimensioni possa ospitare la gara che per sua natura è il trampolino di lancio per i corridori verso la carriera da professionisti.Taino negli ultimi 3 anni si è reinventata cittadina ciclistica, ha scoperto di avere un tratto di strada amatissimo dai cicloamatori e decantato da appassionati e addetti ai lavori, questa stradina rinominata Tainenberg nel 2014 è diventata negli anni il punto di incontro di tanti amatori e fulcro delle competizioni che di lì transitano. Su quei 180 metri in acciottolato Gianni Moscon nella Coppa delle Nazioni del 2015 lanciò il suo inseguimento alla testa della corsa e andò a tagliare il traguardo davanti a tutti sul rettilineo di Angera in una volata memorabile. Il 23 di giugno Taino sarà la capitale italiana del ciclismo, tutti gli occhi saranno puntati sul nostro piccolo paesello in cui i futuri professionisti si daranno battaglia. Fervono già da ora i preparativi, vogliamo che per Taino quei giorni siano una vera e propria festa, il suo Tainenberg e il monumento dei “4 Punti Cardinali”, opera massima del Famoso artista Giò Pomodoro, saranno la cornice di un quadro che speriamo sia a tinte sgargianti. Invito tutti a venire a Taino il 23 giugno per gustarvi la stupenda vista del basso Lago Maggiore e della catena del monte Rosa che si ha affacciandosi dalla balconata del parco pubblico e per vivere una giornata di grandissimo sport”

Felice dell’entusiasmo che l’evento sta già suscitando sul territorio il presidente FCI Renato Di Rocco spiega: “La categoria Under 23 è strategica ai fini del ricambio al vertice nazionale. Per i ragazzi più dotati è l’anticamera del professionismo. Perciò la scelta della località e del percorso di un Campionato Italiano non è mai effimera, ma ha un valore tecnico specifico. Si tratta di assegnare la maglia tricolore al giovane più meritevole, che possieda anche le qualità necessarie per emergere, in prospettiva, al livello assoluto. Il compito del Consiglio Federale è stato agevolato dalla disponibilità della Cycling Sport Promotion ad organizzare l’edizione del 2018. L’esperienza e competenza di Minervino e del suo staff garantiscono tutte le condizioni richieste sotto l’aspetto della sicurezza, della logistica, della varietà e spettacolarità del percorso. D’altra parte, il Trofeo Almar a Taino è stato negli anni scorsi un’ottima occasione di verifica. Nel 2015, quale prova di Coppa delle Nazioni, ha contribuito al lancio del gruppo di talenti che conquistarono il prestigioso trofeo internazionale e sono poi passati al professionismo con risultati subito importanti. Spiccano su tutti i nomi di Moscon e Consonni. L’auspicio è che il 2018 sia altrettanto proficuo per il nostro movimento. Partenza e arrivo saranno a Taino. Ad ogni passaggio i corridori dovranno affrontare il Tainenberg, salita che ripropone i muri del nord e garantisce selezione e spettacolo. I solidi rapporti tra Minervino, il sindaco Ghiringhelli e in generale con le amministrazioni del Basso Verbano completano il quadro di un evento che si annuncia fin d’ora vincente”

Mario Minervino, responsabile dell’organizzazione, domani sarà a Roma per partecipare al Giro d’Onore che premia i migliori corridori azzurri: “Il Consiglio Federale della FCI ha assegnato; alla Cycling Sport Promotion il campionato italiano uomini under 23. Dopo aver ottenuto, nell’ormai lontano 2008, l’organizzazione dell’unica prova italiana di Coppa del Mondo di ciclismo femminile, e nel 2013 il campionato italiano donne elite e junior organizzerà nella provincia di Varese un nuovo evento che promette, visti i numerosi riconoscimenti ottenuti negli anni, nuove emozioni fortissime. Si tratta di un palcoscenico tricolore di grande spessore “Sono davvero felice di essere riuscito a portare nello scenario bellissimo della provincia di Varese un evento così importante come il Campionato Italiano – era da tempo che sognavo questo momento. Il nostro impegno verso il ciclismo femminile non resterà quindi rivolto unicamente al Trofeo Alfredo Binda, nostro grande vanto, bensì abbiamo deciso di raddoppiare lo sforzo a favore del movimento maschile e giovanile, Il palcoscenico tricolore italiano in provincia di Varese costituisce un piccolo regalo al territorio per promuovere il turismo nelle nostre valli e in provincia, agli sponsor, e due Amministrazioni locali Cittiglio con il Sindaco Fabrizio Anzani e Taino con il Sindaco Stefano Ghiringhelli, a loro va il mio grazie e a ai fantastici mie collaboratori, i volontari che ci sono vicini, le forze dell’ordine che curano la sicurezza e a quanti collaborano con noi. Ricevuta l’assegnazione dalla FCI ora non resta che lavorare all’allestimento dell’evento”. (Foto di Flaviano Ossola)

A Cittiglio (VA) festa dei volontari della Cycling Sport Promotion

A Cittiglio (VA) festa dei volontari della Cycling Sport Promotion

Momento di festa ed allegria per la Cycling Sport Promotion, durante lo scorso week end. Volontari e dirigenti si sono dati appuntamento presso l’albergo ristorante “Cristallo” di Cittiglio (VA) per il tradizionale incontro di fine anno. Invitate tutte le associazioni di volontariato che hanno collaborato all’allestimento della stagiona agonistica che ha visto impegnata la Cyclisng Sport Promotion nel “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio U.C.I. Women’s World Tour”, nel “Trofeo Da Moreno Nations’ Cup Junior Women”, nel “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo ALMAR – Coppa dei Laghi Under 23″, del “Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario Juniores” e nel “Trofeo Da Moreno – Memorial Bruno Aldegheri Allievi”. I volontari hanno contributo anche all’organizzazione degli eventi dedicati ai bambini delle scuole del territorio.

Il patron della Cycling Sport Promotion Mario Minervino, accanto al sindaco di Taino Stefano Ghiringhelli e all’assessore del comune di Cittiglio Giuseppe Galliani, ha omaggiato i vari gruppi alpini, protezione civile, volontari, collaboratori e sponsor che rendono possibile la perfetta riuscita di tutte le manifestazioni nazionali ed internazionali organizzate. “E’ stato un vero piacere essere qui questa sera – ha sottolineato Mario Minervino – per ringraziare i numerosi volontari, autorità, collaboratori e sponsor che ci sostengono da anni e che da sempre ci sono vicini. L’anno prossimo il loro impegno sarà ancor più fondamentale, visto che abbiamo in cantiere diverse novità”. La serata, infatti, è stata un momento importante per dare un breve sguardo alla stagione agonistica 2018, che prevede la disputa dell’edizione numero 20 del “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio U.C.I. Women’s World Tour” e del sesto “Trofeo Da Moreno Nations’ Cup Junior Women”, in programma domenica 18 marzo tra Taino (VA) e Cittiglio (VA), e della prova unica di Campionato Italiano per la categoria Under 23. (Foto di Flaviano Ossola)

La Cycling Sport Promotion organizzera’ il Campionato Italiano U23 2018 a Taino (VA)

La Cycling Sport Promotion organizzera’ il Campionato Italiano U23 2018 a Taino (VA)

Oggi il Consiglio Federale della Federciclismo, riunito a Fossacesia (CH), ha assegnato alla Cycling Sport Promotion l’organizzazione del Campionato Italiano Under 23 2018. L’evento tricolore si svolgerà alla fine del mese di giugno a Taino, in provincia di Varese con l’organizzazione diretta da Mario Minervino. Da alcuni anni Taino ospita alcuni tra gli eventi più importanti di ciclismo, sia maschile che femminile, in tutte le categorie agonistiche e questa assegnazione conferma che la cittadina a ridosso del lago Maggiore vanta percorsi particolarmente adatti alla pratica del ciclismo. Percorsi che, uniti al calore degli sportivi e degli appassionati, fa di Taino e del Tainenberg, lo strappo in ciottolato che caratterizza ogni corsa che si disputa nella zona, una piccola capitale del ciclismo. (Foto di Flaviano Ossola)

Mario Minervino ha ripreso i suoi incontri sul territorio in vista della stagione agonistica 2018

Mario Minervino ha ripreso i suoi incontri sul territorio in vista della stagione agonistica 2018

Di ritorno dal palcoscenico mondiale in Norvegia, Mario Minervino ha ripreso i suoi incontri sul territorio in vista della prossima stagione agonistica. La Cycling Sport Promotion, di cui Minervino è presidente, ha avuto conferma che nel 2018 allestirà le due competizioni internazionali femminili di marzo; il trofeo Alfredo Binda per donne elite e il trofeo Da Moreno per donne junior si svolgeranno domenica 18 marzo. Sono state confermate anche tutte le altre gare del calendario nazionale organizzate dalla CSP, a partire dalla gara Under 23 che negli anni va consolidando la propria risonanza in Italia. Quella del 2018 sarà una stagione molto particolare perché si verificheranno due importanti ricorrenze. Il trofeo Alfredo Binda celebrerà i venti anni di internazionalità e saranno dieci anni che l’organizzazione è affidata alla Cycling Sport Promotion: “Per noi sono di ricorrenze importanti – ha sottolineato Minervino – perché offrono l’occasione per tracciare un bilancio. Il trofeo Alfredo Binda e il trofeo da Moreno rappresentano sempre più corse che valgono una carriera e diventano sempre più strategiche per il territorio. Noi celebreremo questa doppia ricorrenza con iniziative ancora più speciali rispetto al solito”.

Per gli appuntamenti maschili sono in corso numerosi contatti ed i progetti sul tavolo sono diversi e per diverse categorie; under 23, juniores ed allievi: “Noi confermiamo fin d’ora – ha confermato Minervino – che nel 2018 faremo un’attività ancora più importante del consueto e confermiamo anche il progetto scolastico di educazione stradale che ormai è entrato a far parte del programma di formazione dei più piccoli. Quello è un progetto che ci rende ancora più orgogliosi del lavoro che svolgiamo”. (Foto di Flaviano Ossola)

Uci Women’s World Tour 2018

New events
22 March: Trois Jours de La Panne (Belgium)
19-22 May: WWT Emakumeen XXXI. Bira (Spain)
21 October: Tour of Guanxi Women’s WorldTour (China)

Current events
3 March: Strade Bianche (Italy)
11 March: Women’s WorldTour Ronde Van Drenthe (the Netherlands)
18 March: Trofeo Binda – Comune di Cittiglio (Italy)
25 March: Gent Wevelgem in Flanders Fields (Belgium)
1 April: Tour of Flanders (Belgium)
15 April: Amstel Gold Race Ladies Edition (the Netherlands)
18 April: La Flèche Wallonne Féminine (Belgium)
22 April: Liège-Bastogne-Liège Femmes (Belgium)
4-6 May: Tour of Chongming Island UCI Women’s WorldTour (China)
10-13 May: Amgen Breakaway from Heart Disease Women’s Race empowered with SRAM (USA)
13-17 June: OVO Energy Women’s Tour (Great Britain)
6-15 July: Giro d’Italia Internazionale Femminile (Italy)
26 July (TBC): La Course by Le Tour de France (France)
28 July: Prudential RideLondon Classique (Great Britain)
10 August: Crescent Vårgårda TTT (Sweden)
12 August: Crescent Vårgårda (Sweden)
16-19 August: Ladies Tour of Norway (Norway)
25 August: GP de Plouay – Lorient Agglomération (France)
28 August-2 September: Boels Ladies Tour (the Netherlands)
16 September: Madrid Challenge by la Vuelta (Spain)

Il patron della CSP Mario Minervino nominato Cavaliere della Repubblica Italiana

Il patron della CSP Mario Minervino nominato Cavaliere della Repubblica Italiana

Il 2 giugno 1946 nasceva la Repubblica Italiana, conseguenza diretta di un voto popolare che chiuse la parentesi monarchica e introdusse la democrazia nel nostro Paese. E’ traduzione consolidata che, in occasione della ricorrenza di quel momento storico così importante, il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio dei Ministri assegnino dei titoli onorifici ad uomini e donne che si distinguono per il loro valore nella società civile. Quest’anno il titolo di Cavaliere della Repubblica è stato riconosciuto a Mario Minervino, organizzatore di eventi sportivi e dirigente impegnato a sostenere tante iniziative sul territorio: “Mario Minervino è un uomo di eccellenti qualità – ha sottolineato Fabrizio Anzani, sindaco di Cittiglio che ospita gli arrivi di tutte le gare ciclistiche organizzate dalla Cycling Sport Promotion – in lui si uniscono tre caratteristiche assolute; competenza, passione e solidarietà. Mario Minervino per la comunità di Cittiglio è una risorsa preziosa e sempre disponibile. Siamo felici che oggi abbia ricevuto l’onorificenza a Cavaliere della Repubblica Italiana”.

La cerimonia di consegna si è svolta stamattina nella sala Campiotti della sede della Camera di Commercio di Varese per mano del prefetto Giorgio Zanzi. Mario Minervino era accompagnato da Davide Matera, sindaco di Caravate. Minervino, infatti, è cittadino residente di Caravate: “Anche io sono felicissimo del riconoscimento al lavoro svolto da Mario Minervino; mi unisco ai complimenti rivolti al concittadino che tanto si adopera sul territorio”.

La CSP ospite della Camera di Commercio di Varese alla 16^ Tappa del “Giro d’Italia”

La CSP ospite della Camera di Commercio di Varese alla 16^ Tappa del “Giro d’Italia”

Una delegazione della Cycling Sport Promotion, capeggiata da patron Mario Minervino, è stata ospite dello Stand “InLombardia” al villaggio di arrivo della 16^ Tappa del centesimo “Giro d’Italia”, che si è svolta martedì 23 maggio da Rovetta a Bormio. Grazie dell’invito a Varese Sport Commission – Camera di Commercio di Varese. (Foto di Flaviano Ossola)

La Cycling Sport Promotion pensa gia’ alla stagione agonistica 2018

La Cycling Sport Promotion pensa gia’ alla stagione agonistica 2018

Si svolgeranno domenica 18 marzo 2018 i primi due appuntamenti internazionali organizzati dalla Cycling Sport Promotion nel corso della prossima stagione. Come avvenuto quest’anno il giorno dopo la Classicissima Milano-Sanremo l’attenzione degli appassionati si sposterà in provincia di Varese per il doppio appuntamento con il ciclismo femminile: Il trofeo Alfredo Binda per donne elite, giunto alla ventesima edizione e il trofeo Da Moreno per donne junior, la gara più importante della categoria a parte il campionato del mondo e il campionato europeo. Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, traccia il bilancio del 2017: “Si è concluso, per questa stagione, il nostro ciclo organizzativo – dichiara Minervino – e sento il dovere per prima cosa di ringraziare tutti quanti hanno collaborato per mettere in cantiere quanto abbiamo proposto. Andiamo per ordine: a marzo i due eventi femminili che si sono svolti da Taino a Cittiglio: il Trofeo Da Moreno e il trofeo Alfredo Binda. Poi, dopo appena un mese, Taino ha ospitato tre gare che hanno riscosso un grande successo ed hanno caratterizzato una Due Giorni che ha visto la partecipazione di circa 500 atleti; il 7° Trofeo Corri per la Mamma e 7° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 3° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, per corridori U23, il 7° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario, per corridori juniores, e il 7° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m, gara riservata alla categorie Allievi.

La Due giorni ha riscosso un bel successo di pubblico di appassionati che, a migliaia, hanno invaso sportivamente Taino e regalato una bellissima immagine di folla lungo il Tainenberg. Il primo grazie va ai miei collaboratori, poi alle Amministrazioni Comunali di Cittiglio e Taino con in testa i due sindaci, Fabrizio Anzani e Stefano Ghiringhelli, gli sponsor tutti, Claudio Aldegheri il sig. Da Moreno la famiglia Civelli con Marco Civelli della ditta Almar, UBI Banca con i dott,ri Previtali e Trevisan, i fratelli Tognella della ditta Tognella, Tekna con i titolari Paracchini e l’amministratore delegato di Silca, dott. Stefano Zocca. La ditta Brunella e Cellina e tanti altri anche se piccoli ma importati per la realizzazione degli eventi. Inoltre le istituzioni in testa la Regione Lombardia, la Comunità Montana Valli del Verbano, la Camera di Commercio e i Comuni coinvolti nei vari percorsi. A tutti un grande grazie immenso ed un arrivederci al 2018 con tante novità.” (Foto di Flaviano Ossola)

L’Allievo Andrea Piccolo vince il “7° Trofeo Da Moreno – Memorial Bruno Aldegheri”

L’Allievo Andrea Piccolo vince il “7° Trofeo Da Moreno – Memorial Bruno Aldegheri”

Con uno scatto nei ultimi cento metri Andrea Piccolo (Pedale Senaghese) ha vinto oggi a Taino, in provincia di Varese, il 7° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m. per allievi organizzato dalla Cycling Sport Promotion. Piccolo ha preceduto Nicola Plebani (Team Giorgi) con il quale ha diviso le fatiche e le emozioni di una lunghissima fuga che i due hanno portato a termine con un 1’42” di vantaggio sul gruppo, regolato negli ultimi metri da Alessandro Baroni (Equipe Corbettese)

Con la gara allievi si è conclusa la splendida “Due giorni di ciclismo a Taino” che ha visto protagonisti corridori under 23, juniores e allievi. Taino si conferma sempre più la piccola capitale del ciclismo varesino grazie alla passione dei suoi abitanti ed al “Tainenberg”, lo strappo acciottolato che non può mancare nelle uscite di tutti i ciclisti che vivono in zona: “Siamo felicissimi del riscontro che c’è stato qui a Taino per questa Due Giorni – ha commentato Stefano Ghiringhelli, sindaco di Taino – tanta gente ha raggiunto il nostro paese che si è prestato con gioia ad allestire un palcoscenico importante come quello realizzato da Mario Minervino e dalla Cycling Sport Promotion”. Entusiasta anche Andrea Covi, “anima del ciclismo a Taino” e papà di Alessandro Covi, secondo nella gara degli under 23 di sabato.

A Taino, quando Alessandro, è spuntato in fondo al paese e sembrava potesse vincere, c’è stato un boato da curva, tanto che subito è nata l’idea di una “curva Covi” da organizzare nelle prossime gare: “A dire la verità sono stato molto contento soprattutto dei bambini che sono venuti al parco a provare ad andare in bicicletta – ha sottolineato Andrea Covi – I bambini sono stati così contenti che giovedì si ritroveranno per il primo allenamento”. Ecco già la prima, vera e tangibile eredità della splendida “Due Giorni Ciclistica di Taino 2017. Una sintesi di 30 minuti delle tre gare del week end di Taino sarà trasmessa martedì 2 maggio, alle ore 20.30 sulla piattaforma PMGSPORT (www.pmgsport.it). (Foto di Flaviano Ossola)

Ordine d’arrivo 7° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m.:
1) Andrea Piccolo (Pesale Senaghese) km 66,6 in 1h42’54” media km/h 38,834
2) Nicola Plebani (Team Giorgi)
3) Alessandro Baroni (Equipe Corbettese) a 1‘42”
4) Vittorio Degiuli (Bustese Olonia)
5) Christian Bagatin (Orinese) a 2’01”
6) Andrea D’Amato (Team Giorgi)
7) Alessandro Motta (Molinello Servetto)
8) Lorenzo Gobbo (Pedale Senaghese)
9) Federico Arioli (Molinello Servetto)
10) Francesco Vergobbi (Remo Calzolari Da Moreno)

Il “7° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario” allo Juniores Andrea Bagioli

Il “7° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario” allo Juniores Andrea Bagioli

Andrea Bagioli (Canturino 1902) ha vinto oggi a Taino, in provincia di Varese, il 7° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario per juniores organizzato dalla Cycling Sport Promotion nell’ambito della “due Giorni Ciclistica di Taino” che tra sabato e domenica propone ben tre diverse competizioni; under 23, juniores e allievi. Bagioli ha battuto la numerosa ed agguerrita concorrenza, composta da 154 avversari di ben 21 squadre, con uno scatto sulla salita conclusiva per Taino. Il vincitore ha preceduto tutto il gruppo di una manciata di secondi. In precedenza la gara aveva visto la bellissima azione di Marco Plebani (TeamGiorgi) e Michele Valtunini (Team Giorgi), in fuga per circa 40 chilometri. Annullata la fuga dei due, dal gruppo sono usciti in sei prima del ricongiungimento generale, avvenuto a soli cinque chilometri dalla conclusione. Quindi lo scatto decisivo di Bagioli che ha conquistato il successo ed anche il titolo di campione comasco. (Foto di Flaviano Ossola)

Ordine d’arrivo:
1) Andrea Bagioli (Canturino 1902) km 100,5 in 2h30’13” media km/h 40,142
2) Francesco Carollo (Energy Team) a 2”
3) Andrea Barbierato (Energy Team)
4) Luca Coati (Ausonia CSI Pescantina)
5) Karel Vacek (Team Giorgi) a 4”
6) Massimo Muraro (Bustese Olonia)
7) Federico Mascheroni (Energy Team)
8) Luca Rastelli (Cremonese 1891)
9) Andrea Amboni (Capriolo)
10) Marcello Mazzoleni (Team Lvf)