Altri

Domenica 13 Marzo a Cuveglio (VA): “Valcuvia. Bici e Cultura”

Domenica 13 Marzo a Cuveglio (VA): “Valcuvia. Bici e Cultura”

Riscoprire le bellezze del territorio, in sella a una bicicletta. Quando? Domenica 13 marzo, a Cuveglio, in provincia di Varese. Il Trofeo Alfredo Binda è anche questo: non solo agonismo, ma anche cultura ciclistica a 360°. A questo proposito, la Cycling Sport Promotion organizza “Valcuvia. Bici e Cultura”, un evento che viene proposto in collaborazione con La LibEreria, la Bottega del Romeo e Fiab Ciclocittà Lago Maggiore. Domenica 13 marzo, “Valcuvia, Bici e Cultura”, sarà una pedalata per tutti, ad andatura cicloturistica, attraverso piccoli borghi e luoghi suggestivi che, una settimana più tardi, saranno invece il teatro della gara di World Cup e del Trofeo Da Moreno.

“Valcuvia, Bici e Cultura” è il primo appuntamento di Pedalarcultura 2016, la rassegna cicloturistica organizzata da La Libereria e dalla Bottega del Romeo. Il ritrovo è fissato per le ore 9:30, presso il Municipio di Cuveglio. La partenza avverrà alle ore 10: lungo il percorso si prevedono una sosta culturale, presso il Centro documentale sulla Linea Cadorna, a Cassano Valcuvia, e una degustazione presso l’azienda agricola il Vallone di Cuveglio. La partecipazione è gratuita. Per informazioni e noleggio bici: 348/8516760

Il messaggio di Auguri del Presidente del CONI Giovanni Malagò

Il messaggio di Auguri del Presidente del CONI Giovanni Malagò

Nel giorno in cui Roma presenta al mondo il proprio progetto legato alle Olimpiadi 2024 a Cittiglio, che domenica 20 marzo ospiterà il trofeo Alfredo Binda – Città di Cittiglio e il trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda a Cittiglio giunge il messaggio di auguro del presidente del Coni, Giovanni Malagò che esprime molto apprezzamento per il lavoro svolto negli anni dalla Cycling Sport Promotion: “Rivolgo il più sincero saluto, a nome personale e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, agli organizzatori a tutte le atlete protagoniste del “18° Trofeo Alfredo Binda”, prova dell’UCI Women’s World Tour. Si tratta di un evento diventato ormai affermata e prestigiosa tradizione, capace di conferire prestigio al nostro Paese per lo spessore e per i contenuti che sa esprimere. Dal 2008 l’appuntamento è inserito nel circuito mondiale ciclistico e rappresenta il fiore all’occhiello del calendario italiano declinato al femminile. La gara verrà ospitata da Cittiglio, città che ha dato i natali ad un grande campione come Alfredo Binda, una delle oltre 100 leggende del nostro sport omaggiate con l’inserimento nella “Walk of Fame” in Viale delle Olimpiadi nel Parco del Foro Italico a Roma.

Lo sport italiano saluta con particolare orgoglio – nel solco della continuità storica — questo Trofeo che consente alle più illustri interpreti del circuito di confrontarsi nel nostro Paese alla vigilia dei Giochi di Rio 2016: un’anteprima significativa e di spessore, chiamata a confermare le indiscusse capacità organizzative dell’Italia a livello agonistico, biglietto da visita di straordinaria importanza in relazione alle sfide internazionali in cui siamo impegnati, come la candidatura di Roma per ospitare i Giochi Olimpici Estivi del 2024. L’occasione mi consente di rinnovare i ringraziamenti alla Cycling Sport Promotion, associazione sportiva che organizza la manifestazione e a tutte le persone che ne garantiranno la perfetta riuscita, certo che uno spettacolo all’altezza delle aspettative costituirà uno spot per gli appassionati e per i giovani che si avvicinano alla disciplina e al nostro mondo. Alle atlete rivolgo infine il più sentito incoraggiamento affinché possano scrivere una pagina di gloria beneaugurante in vista dell’ormai imminente proscenio a cinque cerchi. Sono sicuro che le azzurre sapranno difendere con orgoglio il tricolore in quella che sarà comunque una grande festa di sport”. Una carica d’energia ulteriore in vista della presentazione ufficiale in programma sabato 20 febbraio al Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), con inizio alle ore 18.30. (Foto di Flaviano Ossola)

Sabato la presentazione del “Binda”. Gli Auguri del presidente F.C.I. Renato Di Rocco

Sabato la presentazione del “Binda”. Gli Auguri del presidente F.C.I. Renato Di Rocco

Inizia oggi la settimana che introduce il trofeo Alfredo Binda – Città di Cittiglio e il trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda. Sabato, infatti, al Chiostro di Voltorre a Gavirate (VA), con inizio alle ore 18.30, si svolgerà la presentazione ufficiale dei due eventi, in programma domenica 20 marzo. C’è tanta attesa nel territorio per gli annunci che Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, farà in conferenza stampa. Annunci che riguardano il percorso di gara, il programma degli eventi collaterali, le squadre ammesse a partecipare. E tanto altro ancora. Intanto iniziano ad arrivare i messaggi di augurio e di sostegno da parte delle autorità chiamate a sostenere il progetto sportivo della CSP. Tra i più importanti e graditi c’è senz’altro il messaggio del Presidente della FCI dott. Renato Di Rocco, da sempre forte sostenitore dell’attività di Mario Minervino e della sua straordinaria squadra di volontari, dirigenti e collaboratori:

“Tra i primi grandi eventi dell’anno olimpico in Italia spicca il Trofeo Alfredo Binda del 20 marzo – ha dichiarato il presidente FCI, dott. Renato Di Rocco – Un privilegio che l’amico Mario Minervino ha conquistato portando la corsa di Cittiglio in vetta al mondo del ciclismo femminile. La turbina della Cycling Sport Promotion non si ferma mai. Produce energia a getto continuo. Energia pulita generata dalla passione e dalle idee. Energia che si traduce in iniziative concrete sul territorio a 360 gradi. Intorno al nucleo centrale del Trofeo Binda nascono altri eventi di spessore internazionale per qualità organizzativa, di partecipazione e mediatica. Dal concomitante Trofeo Da Moreno per le donne juniores, alla Coppa dei Laghi-Trofeo Almar per gli under 23 nel mese di luglio. E poiché da cosa nasce cosa, il raggio si allarga alle manifestazioni nazionali giovanili tra aprile e maggio per gli esordienti, gli allievi e juniores. Fino ai progetti rivolti alle scuole del Varesotto come Pedala, pedala in sicurezza, ai convegni sulle tematiche più attuali, all’azione culturale per la difesa ecologica.”

“In questa stagione il Trofeo Binda diventa un passaggio fondamentale per la formazione della squadra azzurra che rappresenterà l’Italia a Rio 2016. La novità del Women’s World Tour, che sostituisce la Coppa del Mondo, amplia l’orizzonte e allinea il calendario Uci femminile a quello maschile in aderenza all’espansione globale del movimento rosa. È stata accolta da Minervino e dallo staff della Cycling Sport Promotion con entusiasmo. Ogni nuova sfida è un’opportunità per crescere e rilanciare. Questo è il loro punto di forza: guardare avanti per trovarsi sempre un passo avanti agli altri. Il cantiere è già al lavoro. Le atlete e ai tecnici troveranno il trampolino ideale per lanciarsi verso i grandi traguardi di questa stagione. L’operazione maglia azzurra 2016 passa per Cittiglio con i migliori auspici. Un appuntamento esaltante, che promette grandi emozioni”. (Foto di Flaviano Ossola)

“Anno Nuovo, Gara Nuova”. Il Trofeo Alfredo Binda diventa prova World Tour

“Anno Nuovo, Gara Nuova”. Il Trofeo Alfredo Binda diventa prova World Tour

“Anno nuovo, vita nuova” che nel ciclismo diventa “Anno Nuovo, Gara Nuova” . Forse mai come stavolta per la Cycling Sport Promotion la nuova stagione si annuncia all’insegna del del cambiamento. Si perché l’Unione Ciclistica Internazionale ha cambiato il proprio calendario cancellando la Coppa del Mondo donne ed introducendo il World Tour femminile che abbatte ogni distinzione con il calendario uomini:

“Sì – ha spiegato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – anche grazie al successo della Coppa del Mondo il ciclismo femminile si è sviluppato ed adesso si organizzano molte più gare di prima. Ora c’è un nuovo calendario che appassionerà ancora di più i tanti sportivi che seguono il ciclismo femminile. Noi il 20 marzo organizzeremo anche la gara internazionale per junior, un evento nato a Cittiglio che adesso inizia a farsi strada anche in altri Paesi che guardano con grande curiosità al nostro evento”. Il cambiamento investirà in pieno anche la comunicazione; il nuovo logo, forse ancora più bello di quello precedente, favorirà infatti la rivisitazione completa di tutta la grafica che caratterizzerà il trofeo Alfredo Binda e il trofeo Da Moreno 2016. (Foto di Flaviano Ossola)

Il calendario internazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 20 MARZO: Trofeo ALFREDO BINDA – PROVA UCI Women’s WorldTour
– 20 MARZO: Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – classe Women’s 1.1 WJ
– 31 LUGLIO: Coppa dei Laghi – Trofeo Almar – Coppa delle Nazioni U23

Il calendario nazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 24 APRILE: 16° Trofeo SPEZIANI MARIO & FRATINI GIUSEPPE e ORTENSIA am (esordienti)
– 24 APRILE: 6° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferraio & Bruno Aldegheri am (allievi)
– 8 MAGGIO: 6° Trofeo Corri per la Mamma (juniores)

E’ già tempo dei regali di Natale in casa Cycling Sport Promotion. Tutte le novità del 2016

E’ già tempo dei regali di Natale in casa Cycling Sport Promotion. Tutte le novità del 2016

Dirigenti e collaboratori della Cycling Sport Promotion si sono riuniti ieri sera all’hotel Cristallo di Cittiglio (VA) per i tradizionali auguri di Natale: “Ormai si tratta di una simpatica tradizione d’inizio dicembre – ha spiegato il presidente Mario Minervino – ci vediamo insieme alle nostre famiglie per vivere con serenità la nostra passione per il ciclismo. Ma è anche l’occasione per iniziare a pensare al prossimo anno che per la nostra società sportiva si annuncia faticosa ma ricca di eventi. Sarà un po’ come l’anno che sta per chiudersi e che ci ha visto protagonisti da gennaio a novembre.

L’ultima grande soddisfazione l’abbiamo avuta con l’ingresso della Cycling Sport Promotion nell’AIOCC (Associazione Internazionale Organizzatori Corse Ciclistiche; la soddisfazione nasce dal fatto che per la prima volta in questo organismo entra il ciclismo femminile. Oltre a noi, altri quattro organizzatori di gare femminili sono entrati nell’Associazione quindi c’è finalmente una presa di coscienza generale del valore di questa disciplina: infatti siamo stati invitati a partecipare al convegno che l’Unione Ciclistica Internazionale ha organizzato il 7 e 8 dicembre a Barcellona. Si parlerà di World Tour femminile che avrà la stessa importanza di quello maschile”, ha concluso Minervino prima concedersi al brindisi con gli oltre cento invitati alla festa.

Nel 2016 la Cycling Sport Promotion organizzerà tre diversi eventi internazionali: il trofeo Binda femminile, il trofeo Da Moreno per donne junior e il trofeo Almar – Coppa delle Nazioni per corridori under 23. Le due gare femminili si disputeranno domenica 20 marzo, il giorno dopo la Milano-Sanremo. Mentre la Coppa delle Nazioni U23 si svolgerà domenica 31 luglio. In programma anche tre eventi nazionali per esordienti, allievi e juniores. (Foto di Flaviano Ossola)

Il calendario internazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 20 MARZO: Trofeo ALFREDO BINDA – PROVA UCI Women’s WorldTour
– 20 MARZO: Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – classe Women’s – 1.1 WJ
– 31 LUGLIO: Coppa dei Laghi – Trofeo Almar – Coppa delle Nazioni U23

Il calendario nazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 24 APRILE: 16° Trofeo SPEZIANI MARIO & FRATINI GIUSEPPE e ORTENSIA am (esordienti)
– 24 APRILE: 6° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferraio & Bruno Aldegheri am (allievi)
– 8 MAGGIO: 6° Trofeo Corri per la Mamma (juniores)

Tutte le immagini televisive della prima edizione del “Trofeo Almar – Coppa dei Laghi – Nations’ Cup”

Tutte le immagini televisive della prima edizione del “Trofeo Almar – Coppa dei Laghi – Nations’ Cup”

In attesa dell’ultima gara di Coppa delle Nazioni U23, in programma in Francia dal 29 agosto, vi inviamo i link alle immagini televisive del trofeo Almar/Coppa dei Laghi 2015, vinto dal campione italiano Gianni Moscon. La gara di Angera ha consentito all’Italia di conquistare la leadership della challenge UCI per la qualificazione delle squadre nazionali ai campionati del mondo, in programma quest’anno a Richmond, negli Stati Uniti.

Tutte le immagini sono state realizzate dalla troupe diretta e coordinata da Angelo Gaudenzi: “Sono immagini belle – ha commentato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che ha organizzato l’evento – . Rappresentano bene il territorio della provincia di Varese, le capacità organizzative dei Comuni interessati e l’entusiasmo degli sponsor che hanno sostenuto la corsa e che si sono già resi disponibili a sostenere l’edizione 2016 della Coppa delle Nazioni U23”. (Foto di Flaviano Ossola)

YOUTUBE:
https://m.youtube.com/watch?v=F_LY9k53maQ (12’14”)
https://m.youtube.com/watch?v=PBdhUPFCXjo (28’34”)
https://m.youtube.com/watch?v=5Yw3eG8KpaM (1h03’19”)

SERVIZI RAI:
http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/media/Tappa-italiana-Coppa-delle-Nazioni-U23-60c3ba2b-1f24-43a9-b969-a1f51d5d2fd5.html (1’06”)
https://www.youtube.com/watch?v=O3YSJWqKgzk (45’40”)

GAZZETTA TV:
http://video.gazzetta.it/coppa-nazioni-u23-video-successo-moscon/22e0c9c4-35e8-11e5-a00f-aec8ba65c46b?refresh_ce-cp (4’09”)

Mario Minervino traccia un bilancio della stagione organizzativa e pensa gia’ al 2016

Mario Minervino traccia un bilancio della stagione organizzativa e pensa gia’ al 2016

Con la splendida immagine di Gianni Moscon, vincitore ad Angera del trofeo Almar – Coppa dei Laghi, si è conclusa l’attività organizzativa 2015 della Cycling Sport Promotion di Mario Minervino: “In effetti la vittoria del campione italiano sulla riva lombarda del Lago Maggiore è stata per noi un grosso regalo – ha sottolineato Minervino – Domenica 26 luglio ha vinto Moscon ma è stata tutta la nazionale azzurra a correre una gara sensazionale. Ecco, a noi piace quello spirito di squadra che è lo stesso spirito che anima la Cycling Sport Promotion. Io sono orgoglioso della mia squadra di volontari e collaboratori. Se ho un merito è proprio quello di aver selezionato una squadra infallibile che ha il merito di avere lo stesso slancio, la stessa passione e competenza sia quando si tratta di organizzare una gara per i bambini oppure per le donne o per i ragazzi under 23. In effetti quando mi accingo a fare una proposta alla Federazione Ciclistica Italiana, all’Unione Ciclistica Internazionale, alle Istituzioni, ai sindaci e agli sponsor io penso sempre alla mia squadra e nella loro forza trovo la forza per raggiungere il prossimo traguardo”.

Quest’anno la Cycling Sport Promotion ha organizzato il trofeo Da Moreno e il trofeo Binda per donne junior ed elite l’ultima domenica di marzo. Ad aprile il trofeo Speziani e Fratini e il trofeo Da Moreno per esordienti e allievi l’ultima domenica di aprile e la Coppa delle Nazioni l’ultima domenica di luglio: “Tutto è andato per il meglio e quest’anno siamo stati fortunati con il meteo. Ma oltre alle gare su strada andiamo fieri ed orgogliosi dell’entusiasmo che registra il progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza” che vede protagonisti i bambini ed i ragazzi delle scuole del territorio. Il ciclismo in provincia di Varese è sempre molto popolare e la bicicletta è sempre il regalo più bello per ogni bambino. Il progetto di promozione dell’uso della bicicletta sarà sempre al primo posto nel nostro calendario”.

A proposito di calendario; che succederà l’anno prossimo? “In questi giorni l’Unione Ciclistica Internazionale sta raccogliendo le richieste da tutto il mondo e sta preparando i calendari delle diverse categorie. Poi tra poco più di un mese a Richmond negli USA, durante i prossimi campionati del mondo, saranno resi noti gli appuntamenti della prossima stagione. Vedremo e decideremo di conseguenza. Intanto voglio ringraziare tutti della loro straordinaria disponibilità, iniziando dalle Istituzioni sportive e amministrative, gli sponsor, le forze dell’Ordine ed i volontari senza i quali le idee non potrebbero trasformarsi in eventi indimenticabili come quelli organizzati quest’anno. Appuntamento, dunque, al 2016 con tante novità.” (Foto di Flaviano Ossola)

Stamattina a Mombello (VA) bambini protagonisti di “Pedala… Pedala in Sicurezza!”

Stamattina a Mombello (VA) bambini protagonisti di “Pedala… Pedala in Sicurezza!”

Questa mattina a Mombello in provincia di Varese, si è svolto l’ultimo atto della formazione scolastica legata al progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza” che caratterizza la stagione primaverile della Cycling Sport Promotion. I bambini della scuola primaria hanno preso parte ad alcune prove in bicicletta nelle quali i bambini hanno messo in pratica le nozioni ricevute in aula. I bambini si sono cimentati, soprattutto, in alcune prove di abilità. Quale piccolo premio a tutti è stata consegnata una pettorina catarifrangente che poi i bambini utilizzeranno per le loro uscite in strada. Il programma di formazione scolastica e dunque il progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza” riprenderanno a settembre con le scuole di Gavirate e Laveno Mombello.

Ora l’organizzazione diretta da Mario Minervino, presidente della CSP, si concentrerà sull’evento più importante dell’estate Under 23 in Italia; la Coppa dei Laghi – trofeo Almar, Coppa del Mondo in programma domenica 26 luglio con partenza da Taino (VA) e arrivo ad Angera (VA).

Al “Trofeo Da Moreno” successi di Gazzoli, Arioli e Bagatin

Al “Trofeo Da Moreno” successi di Gazzoli, Arioli e Bagatin

Si sono svolti oggi a Rancio Valcuvia, in provincia di Varese il 15° trofeo Speziani Mario e Fratini Giuseppe e Ortensia a.m. per esordienti in gara unica e il 5° trofeo Da Moreno – memorial Ersilio Ferrario & Bruno Aldegheri a.m. per allievi. Il percorso di gara, ricco di saliscendi, è stato reso particolarmente impegnativo dalla pioggia, caduta senza interruzione soprattutto durante la gara riservata agli allievi. Alla doppia competizione hanno preso parte 68 esordienti ed 83 allievi. La gara allievi è stata molto combattuta e caratterizzata da numerosi tentativi di fuga, ben controllati dal gruppo. La velocità è risultata molto sostenuta, infatti la media finale è stata di 39 Km/h. L’azione decisiva è nata a tre giri dalla conclusione grazie all’attacco di sei atleti: Michele Gazzoli (Aspiratori Otelli – Mastercrom), Antonio Puppio, Luca Calcaterra (Team Pro Bike Junior), Andrea Bartolozzi (Pedale Ossolano), Gabriele Mattalia (Vigor Cycling Team) e Matteo Cappai (VC Mendrisio – PL Valli). Lo sprint finale non ha avuto storia, ed ha premiato per la sesta volta in questo inizio di stagione il sedicenne Michela Gazzoli. La gara degli esordienti si è conclusa con uno sprint a ranghi compatti che ha premiato l’atleta di Dumenza Federico Arioli (S.C. Orinese ASD), alla sua sesta vittoria stagionale su sei gare disputate! Alle sue spalle si è piazzato il varesino Lorenzo Cucchetti (G.S. S. Macario “V. Biolo”) , quindi il portacolori della Pol. Albano Ciclismo Yuri Brioni. Al varesino Chirstian Bagatin (S.C. Orinese ASD), ottavo al traguardo, è andato il premio riservato agli atleti al primo anno della categoria esordienti. In questa speciale graduatoria, riservata ai ragazzi classe 2002, Bagatin ha preceduto Andrea Vaninetti (GS BikeTreTeam – Villongo ASD) ed Emanuele Cacciatore (G.S. S. Macario “V. Biolo”). Sono intervenuti; Simone Castoldi, sindaco di Rancio Valcuvia e Giorgio Piccolo, sindaco di Cuveglio che con Claudio Aldegheri e Giovanni Speziani hanno effettuato le ricche premiazioni. Ospite l’ex professionista varesino Silvano Contini, classe 1958, vincitore della Liegi – Bastogne – Liegi del 1982 e terzo classificato al Giro d’Italia. (Foto di Flaviano Ossola)

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI (Clicca Qui)

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI (Clicca Qui)