Trofeo da Moreno

Le 24 squadre al via del “Trofeo Binda” e le 30 al via del “Trofeo Da Moreno”

Le 24 squadre al via del “Trofeo Binda” e le 30 al via del “Trofeo Da Moreno”

TEAM ELITE AL VIA DEL “TROFEO ALFREDO BINDA U.C.I. WOMEN’S WORLD TOUR”

– BOELS DOLMANS CYCLING TEAM
– MITCHELTON – SCOTT
– TEAM SUNWEB
– CERVELO – BIGLA PCT
– CANYON – SRAM RACING
– WIGGLE – HIGH5
– WAOWDEALS PROCYCLING
– ALE’ – CIPOLLINI
– CYLANCE PRO CYCLING
– FDJ NOUVELLE – AQUITANE FUTUROSCOPE
– BTC CITY LJUBLJANA
– HITEC PRODUCTS
– ASTANA WOMEN’S TEAM
– VALCAR – PBM
– LOTTO SOUDAL LADIES
– BEPINK
– TEAM TIBCO – SILICON VALLEY BANK
– TREK – DROPS
– AROMITALIA – VAIANO
– MOVISTAR TEAM WOMEN
– DOLTCINI – VAN EYCK SPORT UCI WOMEN CYCLING
– S.C. MICHELA FANINI
– EUROTARGET – BIANCHI – VITASANA
– G.S. TOP GIRLS – FASSA BORTOLO

TEAM JUNIOR AL VIA DEL “TROFEO DA MORENO – PICCOLO TROFEO BINDA – NATIONS’ CUP JUNIOR WOMEN”

– NETHERLANDS
– FRANCE
– GERMANY
– GREAT BRITAIN
– SWITZERLAND
– LITHUANIA
– DENMARK
– SWEDEN
– AUSTRIA
– SLOVAKIA
– POLAND
– LATVIA
– MIX – TEAM BTC CITY LJUBLJANA
– DOLTCINI – VAN ASSCHE DEVELOPMENT TEAM
– MIX – TEAM CAF TURNKEY ENGINEERING
– TEAM BACKSTEDT HOTCHILLEE
– C.C. PAVE’76 – APB WJ DEVELOPMENT TEAM SUPPORTED BY TEAM SKY
– S.C.V. BIKE CADORAGO
– TEAM WILIER – BREGANZE
– VALCAR – PBM
– VALLERBIKE
– G.S. MENDELSPECK
– TEAM GAUSS
– MIX – RACCONIGI CYCLING TEAM
– G.S. CITTA’ DI DALMINE
– CORRIDONIA
– U.C. CONCIO PEDALE DEL SILE
– VO2 TEAM PINK
– TEAM LADY ZULIANI
– ZHIRAF – GUERCIOTTI – SELLE ITALIA

(Foto di Flaviano Ossola)

Presentata a Varese l’edizione numero 20 del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”

Presentata a Varese l’edizione numero 20 del “Trofeo Alfredo Binda U.C.I. WWT”

Presentazione in grande stile ieri sera, a Villa Recalcati a Varese, del 20° “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio” gara UCI Women’s WorldTour e del 6° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda – gara di Coppa delle Nazioni per donne junior, in programma domenica 18 marzo con partenza da Taino (VA) ed arrivo a Cittiglio (VA). All’elegante ed affollatissima serata sono intervenuti numerosi rappresentanti delle Istituzioni a conferma del valore degli eventi organizzati dalla Cycling Sport Promotion presieduta da Mario Minervino. I saluti iniziali sono stati portati da Gunnar Vincenzi, presidente della Provincia di Varese: “Ringrazio innanzitutto Mario Minervino per il grande impegno che mette nell’organizzazione di queste manifestazioni. Noi tutti voremmo avere più risorse da destinare ad iniziative come questa che favoriscono l’afflusso del turismo. Lo sport, in particolare il ciclismo, trova in provincia di Varese la sua casa”. Marco Magrini, vice presidente della Provincia di Varese: “Già da presidente della Comunità Montana sostenni subito questa iniziativa. Oggi, come Provincia di Varese, stiamo lavorando per portare avanti lo sviluppo del sistema di piste ciclabili. Visto che c’è una legge nazionale che sostiene questo tipo di infrastruttura noi continuiamo a intrattenere le relazioni con le Amministrazioni interessate perché il ciclismo porta tante risorse ad un territorio così bello come quello di Varese”.

Mario Minervino: ”Sono venti anni che lavoriamo a questi eventi. Ricordo molto bene quando mi chiamò il sindaco di Cittiglio di allora e mi disse che da due anni la corsa non si faceva più e mi invitò a riprendere l’iniziativa. Ci volle un certo coraggio. Ora posso dire di essere orgoglioso per quella scelta. Dall’epoca abbiamo sviluppato la corsa fino a farla dventare internazionale. Oggi come oggi il trofeo Binda è considerata una delle migliori corse al mondo ed è l’orgoglio di un territorio intero. Ricordo bene quando eravamo ai mondiali di Salisburgo e con il sindaco Galliani e Amedeo Colombo chiedemmo di avere in assegnazione la Coppa del Mondo. Oggi ringrazio tutti quelli che ci hanno sostenuto e ci sostengono. Le Istituzioni per noi sono importantissime e spero che non manchi mai il loro appoggio. Nel corso degli anni da Cittiglio abbiamo allargato la sfera di interesse a Taino e siamo felicissimi. Da dieci anni portiamo avanti il progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza”. Non so quante migliaia di ragazzi abbiamo formato e quest’anno alla vigilia dedicheremo loro un’attenzione particolare. A Cittiglio verranno tutti i ragazzi del territorio con ogni tipo di bicicletta. Coivolgeremo anche i genitori e poi ci sarà la presentazione delle squadre, quindi premiazioni e fuochi d’artificio. Con grande soddisfazione annuncio che per la prima volta nella storia della corsa il trofeo Alfredo Binda andrà in diretta televisiva su Raisport, per 90 minuti. In questo modo tutto il territorio sarà visibile. Grazie alla FCI, alla Lega Ciclismo, alla RAI e a PMG Sport. Grazie fin d’ora a tutti i miei collaboratori e grazie alle Istituzioni, alle Forze dell’Ordine e ai volontari.

Mauro Cassani, direttore territoriale Ubi Banca: “Ubi ha sempre sostenuto questo evento che è un modo per far conoscere il nostro territorio nel mondo. Ubi è cresciuta negli anni come è cresciuta l’organzzazione di Minervino e dunque noi ci siamo qui a testimoniare questo percorso comune.” Fabrizio Anzani, sindaco di Cittiglio: “Oggi è bellissimo vedere quanti amministratori sono presenti qui e questo dà la misura del successo dell’organizzazione del trofeo Alfredo Binda. Tutta la comunità è grata alla Cycling Sport Promotion per questa iniziativa che ricorda il nostro concittadino Alfredo Binda che ha rappresentato l‘Italia nel mondo. Sono grato a Minervino perché l’evento porta in alto le donne; insieme stiamo realizzando un bel progetto di promozione del ciclismo femminile e dunque della figura della donna. Oggi il successo è garantito da alcuni sponsor e dal comune di Cittiglio. Ma d’ora in poi dobbiamo trovarci dopo la gara per mettere insieme tutte le Istituzioni interessate per portare avanti questo format e portare avanti l’intero territorio.”

Stefano Ghiringhelli, sindaco di Taino: “Taino è entrato nel giro del ciclismo tre anni fa. L’impegno che mettiamo in questo evento è diretto alla promozione del territorio che deve essere aiutato e deve essere fatto conoscere all’esterno. Taino è un nel comprensorio del Lago Maggiore che è magnifico e possiamo fare tanto per promuovere il suo bellissimo scenario. L’obiettivo di promozione è raggiunto se guardiamo a questa sala. Questa è la direzione giusta perché non vedo in futuro la possibilità di una nuova rivoluzione industriale. In Italia noi dobbiamo giocare la carta del nostro magnifico territorio”. Rocco Marcheggiano, vice presidente della Federazione Ciclistica Italiana: “Questa è la migliore manifestazione in Europa. La correttezza e l’accuratezza che usa Mario Minervino nell’organizzazione dell’evento non ha eguali. La manifestazione porta anche lustro alla Federazione Ciclistica Italiana.”

Giorgio Piccolo, presidente della Comunità Montana Valli del Verbano: “Un avvenimento importantissimo per Varere e per il territorio delle Valli del Verbano attraverso il quale possiamo far conoscere i prodotti ticpici e le bellezze del territorio. Questo è un evento molto inclusivo. La Comunità Montana è la culla dello sport a due ruote per cui è naturale che tutta la popolazione avverta l’importanza dell’evento. Colgo l’invito del sindaco di Cittiglio di fare rete e mettere le energie di tutti nel sostegno alla gara. Mi coimplimento con il lavoro fatto dagli uomini e dalle donne di Minervino”. Davide Bardelli, direttore tecnico della gara: “Il percorso è molto spettacolare, con la salita di Orino che molto probabilmente come sempre deciderà il risultato finale. Alla gara delle elite abbiamo invitato 24 squadre, il massimo possibile. Di queste 24, ben 14 sono tra le prime 15 del ranking internazionale. Il resto lo abbiamo selezionato in base ai valori sportivi e presenza anche della squadra junior e poi tutte le squadre italiane. Tra le junior il lavoro è stato più che impegnativo; abbiamo avuto più di 50 richieste perché la gara ha una risonanza mondiale. Abbiamo ricevuto pressioni da tutta Europa e la scelta è stata molto difficile. Abbiamo 30 squadre; nessun’altro evento ne ha così tante. La maggioranza sono straniere, 12 nazionali e 4 di club. Avremo uno spettacolo eccezionale visto il livello altissimo di partecipazione”.

Cordiano Dagnoni, presidente del Comitato Regionale Lombardo FCI: “il trofeo Binda è un po’ la Milano-Sanremo del ciclismo femminile. Questo è un territorio al quale teniamo particolarmente. Saremo tutto sulle strade della Valcuvia domenica 18 marzo.” Mario Minervino. Mario Minervino: “Infine ringrazio tutti, a partire dalla Camera di Commercio. Posso confermarvi che saranno centinaia le persone che alloggeranno in quei giorni in 13 strutture. Un altro grazie alla Regione Lombardia. Vorrei vedervi tutti anche aTaino e Cittiglio domenica 18 marzo. Grazie a tutti quelli che, a qualsiasi titolo, ci aiutano. Quel giorno saranno in 500 a lavorare per la sicurezza dell’evento. Sarà merito anche loro se il trofeo Binda avrà successo.” (Foto di Flaviano Ossola)

A Taino (VA) l’ultima lezione teorica di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”

A Taino (VA) l’ultima lezione teorica di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”

Dopo gli incontri nelle scuole di Gemonio (VA) e Cittiglio (VA) oggi a Taino (VA) la Cycling Sport Promotion, rappresentata dal vice presidente Fiore Cadario, ha organizzato il terzo ed ultimo incontro di formazione dedicato ai ragazzi, nell’ambito del scolastico “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”. Il progetto, sostenuto da Ubi Banca e Colacem, è inserito tra gli eventi collaterali del “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – U.C.I. Women’s World Tour” e del “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – U.C.I. Nations’ Cup Junior”, in programma domenica 18 marzo. Alla doppia lezione interattiva, tenuta dall’assistente capo della Polizia Stradale di Varese Ornella Sportelli e dal collega Gianluca D’Oronzo, hanno preso parte oltre 110 alunni appartenenti a due sezioni delle classi seconde, terze e le classi quarte e quinte della scuola primaria “G. Pascoli”. Il progetto “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” avrà il suo epilogo nel pomeriggio di sabato 17 marzo, vigilia del doppio importante evento ciclistico organizzato dalla Cycling Sport Promotion, a Cittiglio (VA) con le divertenti lezioni pratiche in bicicletta.

Sabato 24 febbraio alle ore 19.00 presso Villa Recalcati a Varese si svolgerà la presentazione del 20° trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio (UCI Women’s World Tour) e 6° trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda (UCI International Race Women Junior). (Foto di Flaviano Ossola)

Seconda lezione di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” a Cittiglio (VA)

Seconda lezione di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” a Cittiglio (VA)

Dopo Gemonio la Cycling Sport Promotion di patron Mario Minervino è tornata nelle scuole per il secondo appuntamento del progetto scolastico “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”, inserito tra gli eventi collaterali del “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – U.C.I. Women’s World Tour” e del “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – U.C.I. Nations’ Cup Junior”, in programma domenica 18 marzo. Alle due lezioni interattive, che si sono tenute presso la palestra della scuola primaria “G.B. Cittolini” di Cittiglio (VA), hanno partecipato due sezioni delle classi prima e seconda ed altrettante delle classi quarta e quinta, per un totale di circa 120 alunni.

Le interessanti lezioni di educazione stradale, che hanno riscosso grande entusiasmo da parte dei ragazzi intervenuti, è stata diretta dall’assistente capo della Polizia Stradale di Varese Massimo Berardinello, coadiuvato dal collega Giovanni Cassese. La prossima settimana “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”, progetto sostenuto da Ubi Banca e Colacem, si trasferirà presso le scuole di Taino (VA), sede della partenza delle competizioni organizzate dalla Cycling Sport Promotion. Nel pomeriggio di sabato 17 marzo, infine, si terrà la lezione pratica nel cuore di Cittiglio (VA). (Foto di Flaviano Ossola)

Sabato 24 Febbraio a Varese il “Gran Gala di Presentazione del Trofeo Binda”

Sabato 24 Febbraio a Varese il “Gran Gala di Presentazione del Trofeo Binda”

L’organizzazione del 20° trofeo Alfredo Binda Comune di Cittiglio, UCI Women’s – World Tour donne elite e del 6° trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda, UCI international race donne junior, entra nel vivo. Sabato 24 febbraio, alle ore 19:00 a Varese, villa Recalcati, sede della Provincia di Varese, si svolgerà il gran galà di presentazione. La Cycling Sport Promotion è pronta dunque ad annunciare le tante novità che caratterizzano le due gare, vero e proprio riferimento mondiale d’inizio stagione. Tante le novità, come detto, che saranno ufficializzate, dalle squadre partecipanti, ai percorsi, al programma degli eventi collaterali, al palinsesto TV. Tutto in una serata che annuncia tanti ospiti di rilievo.

In attesa della presentazione si moltiplicano i messaggi d’augurio che arrivano all’organizzazione, dal presidente Uci David Lappartient al presidente FCI Renato Di Rocco: “Il grande ciclista italiano Alfredo Binda non sarà mai dimenticato – scrive il presidente Lappartient – Novant’anni fa, è stato detentore del titolo di Campione del Mondo UCI, e oggi il suo nome continua a vivere… tra gli altri, attraverso il Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio. Ogni anno, il gruppo del ciclismo femminile professionistico si raduna a Cittiglio, il paese natale di Alfredo Binda, per affrontare le strade della provincia di Varese, per questa impegnativa corsa di un giorno. La gara donne elite sarà preceduta in mattinata dal Trofeo da Moreno – Piccolo Trofeo A. Binda che è il primo evento della Coppa delle Nazioni UCI donne junior. Desidero esprimere il mio sincero ringraziamento agli Organizzatori della gara, a Mario Minervino ed il suo team della Cycling Sport Promotion, così come alle Autorità Locali, ai Partners ed agli Sponsors, e ovviamente ai moltissimi volontari coinvolti nel buon funzionamento di queste corse”.

Gli fa eco il presidente Di Rocco: “Abbiamo salutato il 2017 con la grande festa dedicata agli azzurri che hanno tenuto alto il prestigio del ciclismo italiano nel mondo regalandoci il record di 73 medaglie. Siamo tornati in molte specialità tra le nazioni di riferimento e guardiamo avanti con rinnovata fiducia. In particolare, spicca la crescita numerica e qualitativa del movimento femminile. E non sorprende che questa trovi riscontro e si rifletta nel crescente prestigio internazionale del Trofeo Alfredo Binda, oggi l’evento più rappresentativo, per caratura tecnica e partecipazione, dell’UCI Women’s World Tour, a giudicare dall’Albo d’Oro dell’ultimo decennio, degno di un vero e proprio mondiale di Primavera. Vantiamo, insomma, quotazioni di assoluto rispetto sia nel patrimonio atletico che in quello organizzativo, dove la Cycling Sport Promotion di Mario Minervino rappresenta una punta di eccellenza. Grazie al Trofeo Binda, anticipato in una logica di continuità generazionale dal Trofeo Da Moreno, prova di Coppa delle Nazioni Donne Juniores, Cittiglio è sempre più la capitale del ciclismo rosa”. (Foto di Flaviano Ossola)

Prima lezione di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” a Gemonio (VA)

Prima lezione di “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” a Gemonio (VA)

Doppio appuntamento oggi per la Cycling Sport Promotion, nell’ambito del progetto “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”, sostenuto da Ubi Banca e Colacem e inserito tra i numerosi eventi collaterali del “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – U.C.I. Women’s World Tour” e del “Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – U.C.I. Nations’ Cup Junior”, in programma domenica 18 marzo sulle strade tra Taino (VA) e Cittiglio (VA). Al doppio incontro, che si è tenuto presso l’Istituto comprensivo statale “E. Curti” di Gemonio (VA), hanno partecipato le classi seconda, terza, quarta e quinta della scuola primaria di Gemonio per un totale di oltre ottanta alunni. La doppia lezione interattiva di educazione stradale, che ha riscosso grande entusiasmo da parte di tutti i ragazzi intervenuti, è stata diretta dall’assistente capo della Polizia Stradale di Varese Massimo Berardinello, coadiuvato dal collega Giovanni Cassese, e dai rappresentanti della Polizia Locale di Gemonio Piero Matteucci e Bruno Cabras. Le prossime lezioni teoriche del progetto scolastico “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” si svolgeranno fra sette giorni a Cittiglio (VA) e la settimana successiva a Taino (VA). Sabato 17 marzo, vigilia del doppio importante evento ciclistico organizzato dalla CSP, si terrà invece la lezione pratica nel cuore di Cittiglio. Felicissimo Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion e regista del progetto: “Tutto va magnificamente bene – ha commentato patron Minervino – i ragazzi sono entusiasti e il loro entusiasmo fa passare ogni fatica”. (Foto di Flaviano Ossola)

Questo il calendario del progetto “PEDALA, PEDALA… IN SICUREZZA!” 2018:
– Gemonio: 7 Febbraio 2018 – ore 9,30 – Primarie 2° e 3° – ore 10,30 Primarie 4° e 5° (palestra)
– Cittiglio: 14 Febbraio 2018 – ore 9,30 – Primarie 2° e 3° – ore 10,30 Primarie 4° e 5° (palestra)
– Taino: 22 Febbraio 2018 – ore 9,30 – Primarie 2° e 3° – ore 10,30 Primarie 4° e 5°

ATTIVITA’ GIOCO CICLISMO SABATO 17 MARZO A CITTIGLIO

Alle ore 15.30 di sabato 17 marzo, vigilia delle competizioni, a Cittiglio sono invitati i bambini delle scuole dell’infanzia e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie (con ogni tipo di bicicletta), per una simpatica attività di abilità ciclistica. A tutti i ragazzi sarà consegnato l’attestato di partecipazione. Al termine dell’attività, prima della presentazione delle squadre, a tutti i partecipanti sarà servita una merenda con “pane e Nutella” e ai più piccoli sarà consegnato un gadget. Subito dopo la presentazione delle squadre i genitori sono invitati alla “risottata” per tutti. La classe con più partecipanti al progetto “PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA” avrà a disposizione un settore delle tribune all’arrivo durante le gare di domenica 18 marzo. Sulla linea d’arrivo a loro sarà consegnata una coppa a ricordo del progetto di educazione ciclistica 2018.

Programma di sabato 17 marzo a Cittiglio:
– 14.30 – 17.00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale Apertura della Sala Stampa ai giornalisti accreditati
– 17.45 Presentazione squadre partecipanti al Trofeo Binda – Comune di Cittiglio
– 19.00 “Risottata” gratuita per il pubblico presente
– 20.00 Fuochi d’artificio

Torna l’importante Progetto Scolastico: “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”

Torna l’importante Progetto Scolastico: “Pedala, Pedala… in Sicurezza!”

La bicicletta è bella, è il primo gioco di un bambino, un’esperienza di crescita, il modo migliore per rispettare l’ambiente. La bicicletta è divertente e fa bene, è un oggetto alla portata di tutti e per tutte le tasche. E’ il gioiello del futuro. Ci sono tanti modi per descrivere la bicicletta, tanti quanti coloro che l’hanno amata e l’amano. E come avviene da anni tutto questo l’organizzazione della Cycling Sport Promotion cercherà di farlo conoscere ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie dei comuni attraversati dalle gare in programma domenica 18 marzo; il 20° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, gara del world tour UCI donne elite e il 6° trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Binda – gara di Coppa delle Nazioni donne junior.

Come sempre saranno organizzati incontri sulla sicurezza stradale, non solo teorici, con prove di abilità che vedranno coinvolti i ragazzi. L’obiettivo è favorire l’uso della bicicletta quale mezzo a basso impatto ambientale che contribuisca ad una maggiore fluidità del traffico urbano. Altro obiettivo è promuovere i valori dello sport e della salute. Andare in bicicletta, certo… ma in sicurezza e nel rispetto delle regole, attraverso l’attività di prevenzione e formazione. Per raggiungere questi obiettivi sono previsti tre appuntamenti con le scuole nell’ambito del progetto “PEDALA, PEDALA… IN SICUREZZA!”, dedicato agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie. Appuntamenti organizzati in collaborazione con la Polizia Stradale di Varese e la Polizia Locale. Saranno spiegate le prime regole di sicurezza da osservare per una corretta prevenzione degli incidenti ed una adeguata educazione stradale.

Questo il calendario dei tre appuntamenti:
– Gemonio: 7 Febbraio 2018 – ore 9,30 – Primarie 2° e 3° – ore 10,30 Primarie 4° e 5° (Palestra)
– Cittiglio: 14 Febbraio 2018 – ore 9,30 – Primarie 2° e 3° – ore 10,30 Primarie 4° e 5° (Palestra)
– Taino: 22 Febbraio 2018 – ore 9,30 – Primarie 2° e 3° – ore 10,30 Primarie 4° e 5°

ATTIVITA’ GIOCO CICLISMO SABATO 17 MARZO CITTIGLIO

Alle ore 15.30 di sabato 17 marzo, vigilia delle competizioni, a Cittiglio sono invitati i bambini delle scuole dell’infanzia e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie (con ogni tipo di bicicletta), per una simpatica attività di abilità ciclistica. A tutti i ragazzi sarà consegnato l’attestato di partecipazione. Al termine dell’attività, prima della presentazione delle squadre, a tutti i partecipanti sarà servita una merenda con “pane e Nutella” e ai più piccoli sarà consegnato un gadget. Subito dopo la presentazione delle squadre i genitori sono invitati alla “risottata” per tutti. La classe con più partecipanti al progetto “PEDALA, PEDALA…. IN SICUREZZA” avrà a disposizione un settore delle tribune all’arrivo durante le gare di domenica 18 marzo. Sulla linea d’arrivo a loro sarà consegnata una coppa a ricordo del progetto di educazione ciclistica 2018. (Foto di Flaviano Ossola)

PROGRAMMA DI SABATO 17 MARZO A CITTIGLIO

- 14.30/17.00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale Apertura della Sala Stampa ai giornalisti accreditati
– 17.45 Presentazione squadre partecipanti al Trofeo Binda – Comune di Cittiglio
– 19.00 “Risottata” gratuita per il pubblico presente
– 20.00 Fuochi d’artificio

“Trofeo Da Moreno Nations’ Cup Junior”: boom di iscrizioni alla competizione

“Trofeo Da Moreno Nations’ Cup Junior”: boom di iscrizioni alla competizione

Anche quest’anno Cittiglio (VA) assegnerà i primi punti della Coppa delle Nazioni di ciclismo donne junior. Il trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda si disputerà infatti domenica 18 marzo in provincia di Varese e poi passerà il testimone al Belgio quindi all’Olanda per i due ultimi appuntamenti. Non è certo un caso che l’apertura della stagione internazionale d’alto livello avvenga in Italia e avvenga a Cittiglio perché è proprio in Valcuvia che la Coppa delle Nazioni è nata ed è proprio a Cittiglio che la challange UCI ottiene i consensi più ampi.

Lo dimostrano le numerosissime richieste di iscrizioni giunte quest’anno alla Cycling Sport Promotion: “Tutte le ragazze junior vogliono essere al via del Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda e noi ne siamo molto orgogliosi – dichiara Mario Minervino, presidente della società ciclistica che domenica 18 marzo, subito dopo le junior, allestirà il palcoscenico delle elite – abbiamo tutte le nazionali più forti tra cui Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Olanda e Germania e tante squadre italiane. Ad un certo punto abbiamo dovuto declinare le richieste perché la sicurezza viene prima di ogni altro aspetto organizzativo. Ma siamo felicissimi. La Coppa delle Nazioni la sentiamo un po’ nostra perché l’idea è venuta qui a Cittiglio vedendo l’entusiasmo dei corridori, del pubblico e del territorio”.

Il trofeo Da Moreno – Piccolo trofeo Alfredo Binda si svolgerà sullo stesso tracciato delle gara world tour elite ma con un diverso chilometraggio, con partenza da Taino ed arrivo a Cittiglio: “E’ un successo che va ascritto anche ai tanti amici e sostenitori che rendono possibile tutto questo ad iniziare da Claudio Aldegheri, imprenditore appassionato e competente, che per primo ha voluto creare un evento così importante per le donne junior”, conclude Minervino. (Foto di Flaviano Ossola)

Calendario Coppa delle Nazioni 2018:
– 18.03 Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda (1.Ncup) – ITALIA
– 25.03 Gent-Wevelgem (1.Ncup) – BELGIO
– 04.04-07.04 Healthy Ageing Tour Juniors Women (2.Ncup) – OLANDA
– 20.04-22.04 EPZ Omloop van Borsele (2.Ncup) – OLANDA

Aldo d’oro Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda:
– 2013 Milda Jankauskaite (LTU)
– 2014 Amalie Dideriksen (DAN)
– 2015 Sofia Bertizzolo (ITA)
– 2016 Clara Copponi (FRA)
– 2017 Lorena Wiebes (NED)

Intervista al patron della Cycling Sport Promotion Mario Minervino

Intervista al patron della Cycling Sport Promotion Mario Minervino

L’anno appena iniziato si annuncia particolarmente ricco di eventi di grande spessore nazionale e internazionale per la Cycling Sport Promotion. In quattro mesi il calendario della società sportiva presieduta da Mario Minervino passerà in rassegna l’intero mondo del ciclismo; dalle donne elite e donne junior, agli under 23, juniores ed allievi, senza dimenticare il fiore all’occhiello: i ragazzi delle scuole e il progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza”, ormai al centro della proposta formativa del territorio. Visto il calendario così vasto ed interessante abbiamo chiesto a Minervino di presentarli in anteprima. Questa la breve intervista ad uno dei dirigenti italiani più apprezzati in Italia e al’estero

- Mario Minervino, come si annuncia l’anno appena iniziato?
“La stagione 2018 sarà certamente molto interessante e impegnativa ma, grazie ai competenti e appassionati dirigenti e collaboratori della Cycling Sport Promotion, affrontiamo gli impegni a cuor leggero”

- Qual è il programma organizzativo della Cycling Sport Promotion quest’anno?
“Iniziamo il 18 marzo con due manifestazioni in una giornata di grosso spessore; il 20° “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, prova UCI Women’s World Tour, con partenza da Taino ed arrivo a Cittiglio, e il 6° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda – prova di Coppa delle Nazioni per donne Juniores – con lo stesso programma, partenza da Taino arrivo a Cittiglio. A giugno in due giorni organizzeremo tre eventi, tra cui un campionato Italiano e un campionato lombardo: l’8° Trofeo Corri per la Mamma e 8° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara ciclistica valida come CAMPIONATO ITALIANO U23. Il tricolore si svolgerà sabato 23 giugno, con partenza e arrivo a Taino. La gara affronterà più volte il Muro di Taino, ormai noto come il “Tainenberg”. La corsa assegnerà anche il titolo di campione italiano e regionale Under 23 Universitario. Come sempre organizzeremo altre gare giovanili ma soprattutto proporremo nuovamente il programma di educazione alla mobilità ciclistica “Pedala, Pedala in sicurezza”. Siamo stati forse i primi a credere che chi organizza grandi corse deve impegnarsi anche alla promozione del ciclismo giovanile. Il progetto scolastico è il nostro fiore all’occhiello; sono dieci anni che lo organizziamo e l’attenzione rivolta alla sicurezza dei giovani non è mai abbastanza”.

- Nel 2018 il trofeo Binda taglia il traguardo delle venti edizioni. Ha in programma qualche iniziativa speciale, ci sono novità particolari rispetto al passato?
“Sì, abbiamo messo in cantiere delle novità: la prima riguarda i Team che saranno presentati nel tardo pomeriggio del sabato a Cittiglio. Sarà una grande festa. Poi anche il percorso avrà una novità che sveleremo in sede di presentazione”.

- Può già annunciare la data della presentazione ufficiale e lo scenario nel quale si svolgerà?
“Certamente; la presentazione delle gare femminili di marzo avrà luogo il 24 febbraio nella splendida Villa Recalcati, sede della Prefettura e della Provincia di Varese”.

- Ci sono già squadre iscritte?
“Nella gara elite sono già molte le squadre interessate ma gli inviti ufficiali li invieremo quando l’Unione Ciclistica Internazionale ufficializzerà la classifica UCI Women’s World Tour 2018”

- ll trofeo Da Moreno per donne junior registra un successo crescente. Come lo spiega?
“Il motivo è averlo abbinato ad una grande corsa come il Trofeo Binda. Questo comporta grande visibilità per le giovani. Possiamo affermare che è grazie a noi che è nata la Coppa delle Nazioni per donne juniores”.

- Ci sono già richieste di partecipazione?
“Nella gara junior femminile abbiamo già completato l’elenco delle squadre partecipanti. Il successo è straordinario; abbiamo ricevuto richieste da più di 35 team”

- Passiamo agli Under 23; come si è arrivati all’assegnazione dell’organizzazione del campionato italiano?
“È un riconoscimento della Federazione Ciclistica Italiana e del Comitato Regionale Lombardo. Noi abbiamo colto al volo l’occasione di allestire un palcoscenico così importante che attirerà tanti appassionati in provincia di Varese”

- Che risonanza avrà l’evento?
“Abbiamo già cominciato a lavorare coinvolgendo i ragazzi delle scuole di Taino che stanno progettando il logo ufficiale dell’evento. Ci risulta che si stiano impegnando molto. Ma saranno tante le occasioni di promozione; il programma completo delle iniziative lo renderemo noto in occasione del trofeo Binda”

- A parte le gare internazionali per donne elite e junior e il tricolore U23 quali altri eventi organizzerà quest’anno la CSP?
“L’8° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario, gara ciclistica riservata alle categorie juniores iscritta nel calendario regionale – il 24 giugno 2018 con partenza e arrivo a Taino. L’8° Trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri a.m, gara ciclistica riservata alle categorie allievi, iscritta nel calendario regionale – il 24 giugno 2018 con partenza e arrivo a Taino”

- Minervino, in tutta Italia il ciclismo soffre mentre a Cittiglio, Taino e nella Valcuvia pare godere di grande popolarità. Qual è il segreto?
“Non ci sono segreti, abbiamo anche noi gli stessi problemi che hanno tutti gli organizzatori. Però siamo orgogliosamente sostenuti da due Amministrazioni Comunali come Cittiglio e Taino, dalla Regione Lombardia, dalla Comunità Montana delle Valli del Verbano e da sponsor che si dimostrano “Amici veri”. Ringrazio tutti loro per il sostegno che assicurano”.

- Minervino lei ha organizzato mondiali, ha fatto parte di commissioni internazionali e le sue gare hanno ottenuto i più importanti riconoscimenti nazionali e internazionali. Ci confessi il suo sogno richiuso, per ora, nel cassetto…
“Ho lavorato con grande impegno in questi anni ma il successo non è certo solo merito mio. Sono molto orgoglioso di un gruppo di collaboratori fantastici e sempre molto professionale. Per ora non ho alcun sogno nel cassetto ma solo l’impegno ad organizzare al meglio gli eventi del 2018. Poi vedremo.” (Foto di Flaviano Ossola)