Sono 102 gli iscritti alla seconda edizione della Coppa dei Laghi / trofeo Almar – Coppa delle Nazioni U23 in programma domenica 31 luglio sulla sponda lombarda del Lago Maggiore. Diciassette i Paesi presenti, ognuno con una squadra di sei corridori si confronteranno nella competizione vinta lo scorso anno dal campione italiano Gianni Moscon, in un tripudio finale difficile da dimenticare. Dopo la partenza ufficiosa da Taino il gruppo raggiungerà Sesto Calende per la partenza ufficiale. Quindi Angera per un circuito di 37 chilometri tra Taino, Osmate, Comabbio, Mercallo, Oneda, Sesto Calende, da ripetere quattro volte. Infine un ultimo giro più corto per un totale di km 180. Il Tainenberg, lo strappo acciottolato che caratterizza la corsa, sarà affrontato ben cinque volte. Proprio questo tratto ispirò il volo finale di Gianni Moscon.

Dopo quattro prove la classifica vede in testa la Norvegia a pari punti (76) con la Francia, terza la Gran Bretagna (59), quarta la Danimarca (40), quinta la Slovenia (39), sesta l’Italia (32), settimo il Belgio (28), ottava la Russia (22), nona la Svizzera (21), decima gli Stati Uniti (18). In attesa di vedere all’opera i migliori under 23 al mondo in questa sfida così importante come la Coppa delle Nazioni l’organizzazione cura ogni dettaglio utile far godere il prossimo week end a pedali. Sabato 30 luglio la presentazione ufficiale delle squadre partecipanti avrà luogo a Sesto Calende (VA), in Piazza Giuseppe Garibaldi. (Foto F.Ossola)

Le squadre saranno presentate in questo ordine:
18.30 – LUXEMBOURG
18.33 – AUSTRIA
18.36 – RUSSIA
18.39 – UKRAINA
18.42 – ESTONIA
18.45 – AUSTRALIA
18.48 – SWITZERLAND
18.51 – GREAT BRITAIN
18.54 – MAROC
18.57 – POLAND
19.00 – SLOVENIA
19.03 – NETHERLANDS
19.06 – JAPAN
19.09 – GERMANY
19.12 – BELGIUM
19.15 – FRANCE
19.18 – ITALY