E’ piccola ma promette di diventare grande, se non grandissima, nel giro di pochissimi anni. E’ piccola nel nome, la Piccola Coppa delle Nazioni per allievi che domani aprirà la giornata consacrata al trofeo Almar/Coppa dei Laghi per under 23. Ma non è piccola nei numeri e nei corridori annunciati al via. Oggi, vigilia della competizione, risultano iscritti 136 corridori, in rappresentanza di ventotto squadre che domani si affronteranno su un circuito con partenza e arrivo a Taino (VA). Dopo la partenza i corridori raggiungeranno Sesto Calende quindi Angera prima di far ritorno a Taino. Il circuito sviluppa 11 chilometri e sarà ripetuto 6 volte per un totale di km 66 con il via fissato alle ore 9.00. Durante il quinto e sesto giro il gruppo affronterà il Tainenberg, il tratto in salita lastricato di ciottoli che diventerà sempre più il terreno di confronto fra i migliori corridori che ambiscono al successo. La gara si concluderà alle ore 10.45 circa.

Non potendo gareggiare altrove al via ci saranno anche atlete donne. Tra queste: Silvia Persico (elite primo anno), le varesine Sara Margheritis di Cittiglio e Silvia Pollicini di Cunardo, Chiara Consonni, sorella di Simone Consonni (campione italiano U23), che ha vinto il titolo di campionessa europea inseguimento a squadre facendo registrare il nuovo record del mondo. la Consonni è anche neo campionessa del mondo nella stessa specialità. Ci sarà anche Allegra Maria Arzuffi, sorella minore di Alice, professionista nella Zannata Etixx, quattro volte campionessa italiana di ciclocross. La corsa è nata sula spinta e l’entusiasmo di Claudio Aldegheri, titolare di “Da Moreno dove tutto costa meno” che ha disposto un premio eccezionale per il vincitore della competizione; uno scooter che sarà consegnato subito dopo la gara. (Foto F.Ossola)

ELENCO ISCRITTI (clicca qui)