Saranno 116 i corridori, in rappresentanza di Argentina, Austria, Australia, Azerbajgian, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Giappone, Italia, Kazakhistan, Lussemburgo, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia, Svizzera, Usa e Centro Mondiale del Ciclismo (squadra mista UCI), che domani, domenica 26 luglio, parteciperanno al trofeo Almar-Coppa dei Laghi, quinta gara di Coppa delle Nazioni U23 2015.

La gara prenderà avvio alle ore 12.00 e si svolgerà su un percorso di 180 chilometri. Da Taino si pedalerà in direzione di Sesto Calende quindi si scenderà verso Laveno fino ad Angera per il primo passaggio. Da Angera si costeggerà il lago Maggiore per arrivare a Ranco ed affrontare la prima salita, uno strappo di un km. A quel punto seguirà la discesa verso Angera e Taino dove i corridori affronteranno il cosiddetto Tainenberg, una salita di circa 300 metri, in acciottolato, che somiglia molto ai “muri del nord”. la carovana costeggerà quindi il lago di Monate, Vergiate, il Lago di Comabbio e poi di nuovo Angera. Questo tratto di percorso andrà ripetuto cinque volte. Durante l’ultimo giro dal Tainenberg si punterà dritto ad Angera per l’arrivo finale.

Oltre alla fortissima squadra azzurra, composta da Gianni Moscon, Simone Consonni, Davide Ballerini, Jacopo Mosca, Oliviero Troia e Lorenzo Rota, si segnalano alcuni fra i più forti corridori al mondo. Tra questi l’argentino Lucas Manuel Gaday, vincitore del Gran Premio della Liberazione, il belga Laurens De Plus, vincitore di una tappa del Gioro della Val D’Aosta, il russo Mamykin Matvey, vincitore di una tappa al Giro della Val D’Aosta, l’austriaco Gregor Muhlberger, vincitore della Corsa della Pace, l’australiano Robert Power, vincitore del Giro della Val d’Aosta, l’olandese Koen Bouwman, vincitore di una tappa del Giro della Val D’Aosta. (Foto di Flaviano Ossola)

ELENCO PARTENTI (Clicca qui)