Marco Vergani (Sovico) ha vinto oggi a Taino (VA) la prima edizione della Piccola Coppa delle Nazioni, gara per allievi organizzata dalla Cycling Sport Promotion quale preludio della Coppa delle Nazioni Under 23. Vergani ha battuto allo sprint il marocchino Imad Sekkak (Costamasnaga) con il quale ha staccato tutto il gruppo con uno scatto all’ultimo chilometro. Alle spalle dei due il grosso è stato regolato da Federico Arioli (Orinese). La gara è vissuta su diversi attacchi e contrattacchi ma poi, durante l’ultimo dei cinque giri di circuito locale, il gruppo è tornato compatto. Quindi lo scatto all’ultimo chilometro e il lieve margine di vantaggio sul gruppo guadagnato lungo la salita finale. A Marco Vergani è andato il premio messo in palio da “Da Moreno, dove tutto costa meno”; uno scooter 50 cc che ha fatto la felicità del corridore de La Valletta Brianza. (Foto F.Ossola)

Ordine d’arrivo Piccola Coppa delle Nazioni:
1. Marco Vergani (Sovico) km 66 in 1h46’06” media km/h 37,323
2. Imad Sekkak (Costamagna)
3. Federico Arioli (Orinese) a 6”
4. Mattia Ro (Equipe Corbettese)
5. Marco Braggion (Equipe Corbettese)
6. Giovanni Raveglia (Costamagnaga)
7. Francesco Carollo (Giovani Giussanesi)
8. Enzo Yokota (Bareggese)
9. Enea Bertuzzi (Borgomanero)
10. Alessandro Fancellu (Remo Calzolari)