C’è un’importante partnership che caratterizza la diciassettesima edizione del trofeo Alfredo Binda, in programma domenica 29 marzo con partenza da Laveno Mombello a Cittiglio, in provincia di Varese. La connettività internet sarà garantita da Eolo, rete di proprietà di NGI Spa, che durante l’intero week end dell’evento garantirà servizi di alta qualità sia alla sala stampa, che troverà sede al Comune di Cittiglio, che a tutti gli altri servizi inerenti la gara. Eolo garantirà connettività ad altissima velocità ed affidabilità in modo da facilitare la diffusione dei filmati e delle foto della gara in tutto il mondo. Uno stand di Eolo sarà posizionato all’interno del villaggio commerciale della Coppa del Mondo; così tutti potranno entrare in contatto con questa bella e qualificata società di servizi di rete.

EOLO è nata nel 2007 con l’obiettivo di collegare zone del Paese in cui i servizi tradizionali non arrivano, si è progressivamente espansa dalla provincia di Varese all’intera Lombardia prima, al Piemonte poi, fino a coprire oggi oltre 4500 comuni in 11 regioni del nord e del centro Italia. NGI ha vinto quattro bandi per lo sviluppo della banda larga indetti dal Ministero dello Sviluppo Economico. Grazie a questi risultati e all’affidabilità della propria tecnologia, l’azienda si è posta come uno dei player principali nello sviluppo della banda ultra larga in Italia e oggi è divenuta punto di riferimento per privati e aziende che necessitano di una connettività più veloce. Negli ultimi 24 mesi, infatti, il numero dei clienti NGI è aumentato del 75% e ha permesso lo sviluppo di una rete che oggi conta oltre 160mila clienti sia residenziali che aziendali.