Nell’ultimo fine settimana di aprile Taino, piccolo paese in provincia di Varese che si affaccia sul Lago Maggiore, proprio di fronte il Monte Rosa, si candida a diventare capitale del ciclismo. Infatti sabato 29 e domenica 30 a Taino arriveranno centinaia di corridori per tre diversi appuntamenti di spicco del calendario nazionale. Sabato 29 è in programma il 7° trofeo Corri per la Mamma e trofeo Giuseppe Giucolsi a.m., 3° Coppa dei Laghi trofeo Almar, per under 23, gara valida quale campionato lombardo U23 universitario. Il tracciato di gara si sviluppa su un circuito di km 17 da ripetere 9 volte per un totale di km 151. Da Taino si pedala verso Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate, Barza, Cheglio e arrivo a Taino. Ad eccezione della prima tornata ad ogni giro sarà percorso il “Tainenberg” meta abituale degli allenamenti dei ciclisti della zona. Il via alla gara sarà dato alle ore13.30.

Domenica 30 sono in programma due corse; la prima per juniores, la seconda per allievi. Gli juniores si contenderanno il 7° trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario. La gara si svolgerà sullo stesso circuito degli U23. I giri da compiere saranno sei (senza il Tainenberg al primo giro) per un totale di km 100. La partenza avrà luogo alle ore 9.00. La corsa assegnerà il titolo di campione provinciale comasco. Nel primo pomeriggio sarà la volta degli allievi che avranno il compito di percorrere quattro giri di circuito (nei primi due senza Tainenberg) per un totale di km 60. La partenza per loro è fissata alle ore 14.30. In palio il 7° trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri, valevole quale tappa del Giro della Provincia di Varese.

Taino deve il suo crescente e inarrestabile successo a due ruote grazie, soprattutto, al Tainenberg, una breve strada contadina di ciottoli e vibrazioni, di appena 200 metri ma con una pendenza al 16% che la rendono simile ai “muri” sacri che al Nord Europa hanno reso il ciclismo lo sport nazionale. Il Tainenberg è meta quotidiana dei cicloamatori della provincia di Varese. Ma non solo. Su quella breve ma velenosa salita si consumano le sfide di quanti amano la sfida in bicicletta, sia essi uomini o donne, giovani e meno giovani. “Si va a Taino e vediamo chi va più forte”, è la sfida che ricorre spesso tra chi si appresta all’uscita con il Tainenberg a portata di bici. Il Tainenberg fa la fortuna di Taino e Mario Minervino fa la fortuna di Stefano Ghiringhelli, sindaco del paese, che insieme a Fabrizio Anzani, sindaco di Cittiglio, stanno diventando partner preferiti della Cycling Sport Promotion che ricambia l’attenzione con l’entusiasmo ed il colore dello sport che si rivela sempre un eccellente veicolo di promozione e sviluppo del territorio. (Foto di Flaviano Ossola)

Programma

Sabato 29 aprile
Taino – Under 23
7° trofeo Corri per la Mamma e trofeo Giuseppe Giucolsi a.m., 3° Coppa dei Laghi trofeo Almar – partenza ore 13.30
Percorso: 9 giri di circuito per un totale di km 151
Arrivo ore 17.00 circa

Domenica 30 aprile
Taino – juniores
7° trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario – partenza ore 9.00
Percorso: 6 giri di circuito per un totale di km 100
Arrivo ore 11.30 circa
Taino – allievi
7° trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri – partenza ore 14.30
Percorso: 4 giri di circuito per un totale di km 60
Arrivo ore 16.00 circa