Samuele Zambelli (Ausonia Pescantina) ha vinto oggi a Taino (VA) la sesta edizione di “Corri per la Mamma” per juniores, gara organizzata dalla Cycling Sport Promotion che ha visto al via 125 corridori ed un’affluenza di pubblico eccezionale sia lungo il percorso, in modo particolare sul Tainenberg, che all’arrivo. Zambelli ha battuto in volata Stefano Baffi (Junior Team) mentre al terzo posto si è piazzato Davide Ferrari (Junior Team) che ha regolato tre avversari. Un po’ più staccati altri corridori ed il gruppo. Il trofeo “Corri per la Mamma” ha conquistato l’entusiasmo del pubblico per l’impegno dei ragazzi in gara e per la spettacolarità delle azioni messe in atto, soprattutto per quanto i corridori hanno mostrato lungo il Tainenberg, che ha selezionato i concorrenti quanto la velocità altissima fin dall’avvio.

I primi due giri di circuito per Sesto Calende, Angera e Ranco hanno selezionato undici corridori che hanno affrontato per la prima volta il Tainenberg. La breve ma difficile salita di giornata ha messo in luce Mattia Noris (Team Giorgi), Manuel Belloni (Biringhello) e Stefano Bertoletti (Junior Team). Più avanti si sono avvantaggiati una ventina ma poi sono stati in quattro a prendere in mano le redini della gara: Samuele Rivi (Ausonia Pescantina), Mattia Noris (Team Giorgi), Lorenzo Zoppis (Junior Team), Andrea Cervellera (Biringhello). Nel corso del penultimo dei sei giri finali per Lentate, Capronno, Cheglio e Taino ai primi quattro si sono agganciati: Stefano Baffi (Junior Team), Davide Ferrari (Junior Team) e Samuele Zambelli (Ausonia Pescantina) che poi si è imposto su Stefano Baffi (Junior Team).

La classifica dei GPM è stata vinta da Mattia Noris (Team Giorgi) che ha preceduto Stefano Baffi (Junior Team) e Gabriele Moreni (Junior Team). Il premio relativo alla società con i migliori corridori tra i primi dieci è stata vinta da GB Junior Team. Da segnalare che il via alla gara è stato dato dalla signora Elisa, nonna di Alessandro Covi, di ben 102 anni e dal sindaco Stefano Ghiringhelli. Altra curiosità; al via anche Luca Calcaterra, figlio di Giuseppe Calcaterra e Alexander Konychev figlio di Dimitri. Tra gli sponsor da sottolineare la presenza di Paolo Villa di Fast e Matteo Costa di F&T Immobiliare. (Foto F. Ossola)

Ordine d’arrivo:
1) Samuele Zambelli (Ausonia Pescantina) km 116 in 2h50’ media km/h 40,941
2) Stefano Baffi (GB Junior Team)
3) Davide Ferrari (GB Junior Team) a 25”
4) Mattia Noris (Team Giorgi)
5) Amuele Rivi (Ausonia Pescantina)
6) Andrea Cervellara (Biringhello)
7) Matteo Furlan (Capriolo) a 55”
8) Alessandro Covi (Team Giorgi)
9) Stefano Olani (GB Junior Team)
10) Andrea Bagioli (Canturino)

Il calendario internazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 20 MARZO: Trofeo ALFREDO BINDA – PROVA UCI Women’s WorldTour
– 20 MARZO: Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Alfredo Binda – classe Women’s – 1.1 WJ
– 31 LUGLIO: Coppa dei Laghi -bTrofeo Almar – Coppa delle Nazioni U23

Il calendario nazionale 2016 della Cycling Sport Promotion
– 24 APRILE: 16° Trofeo SPEZIANI MARIO & FRATINI GIUSEPPE e ORTENSIA am (esordienti)
– 24 APRILE: 6° Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferraio & Bruno Aldegheri am (allievi)
– 8 MAGGIO: 6° Trofeo Corri per la Mamma (juniores)