Quella di domenica scorsa è stata la giornata dei record d’ascolti per la Cycling Sport Promotion che ha organizzato il “20° Trofeo A. Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women’s WorldTour e il “6° Trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo A. Binda”, gara d’apertura della Coppa delle Nazioni UCI donne junior 2018. Un successo sancito dallo share registrato da RaiSport, che per la prima volta ha mandato in onda in presa diretta la gara delle donne elite, dal seguito che hanno avuto le immagini sui siti specializzati e generalisti, sia in Italia che all’estero, dai social media, con le migliaia di visualizzazioni e commenti, al pubblico presente, nonostante il tempo consigliasse il più comodo divano di casa.

“Siamo contentissimi – dichiara Mario Minervino – Sono molto grato alla RAI e a PMG Sport che hanno reso possibile la ripresa e la trasmissione delle immagini, un evento nell’evento che ha reso indimenticabile la giornata ed ha ripagato del tanto lavoro necessario per allestire tutto al meglio. Il successo di pubblico televisivo è stato grandioso. Il trofeo Alfredo Binda è stato il programma più seguito di Rai Sport domenica, segno che c’è sempre più attenzione al ciclismo femminile e di questo andiamo molto orgogliosi. Ringrazio davvero tutti, nessuno escluso. I miei collaboratori hanno dato il massimo così come i volontari e le forze dell’Ordine. Tutte le Amministrazioni sul territorio hanno offerto il loro sostegno così come gli sponsor, senza i quali il miracolo, ogni anno, non si potrebbe ripetere. Sono particolarmente colpito dell’impegno delle atlete in gara. Tutte sono arrivate sfinite, segno che hanno onorato l’appuntamento con Cittiglio. Peccato solo per la pioggia della vigilia che ha impedito a tanti bambini e ragazzi di partecipare agli eventi che avevamo pensato per loro. Sarà per la prossima volta”.

Tra i tantissimi dati positivi che testimoniano il successo crescente delle due gare organizzate dalla Cycling Sport Promotion c’è quello dell’afflusso in provincia di Varese. Si calcolano in circa 1200 le presenze registrate dalle 13 strutture individuate dall’organizzazione per le donne elite e le 10 strutture per le donne junior. Come dire; il ciclismo regala belle emozioni in bicicletta ed anche belle soddisfazioni a chi si occupa di turismo ed accoglienza sul territorio. (Foto di Flaviano Ossola)