Comunicati stampa

“Pedala, Pedala… in Sicurezza!” alle scuole di Gemonio e Cittiglio. I commenti di Attilio Fontana e Martina Cambiaghi

“Pedala, Pedala… in Sicurezza!” alle scuole di Gemonio e Cittiglio. I commenti di Attilio Fontana e Martina Cambiaghi

Saranno le scuole di Gemonio e Cittiglio ad ospitare i primi due appuntamenti 2020 del progetto scolastico “Pedala, pedala in sicurezza…” promosso dalla Cycling Sport Promotion e da anni parte integrante della formazione dei bambini delle scuole primarie e secondarie di alcuni dei comuni attraversati dal Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e dal trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda, in programma domenica 22 marzo. Lo ha annunciato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che ha indicato anche le date: “Il 12 febbraio saremo nella scuole di Gemonio e il 13 febbraio nelle scuole di Cittiglio per spiegare, insieme agli insegnanti, alla Polizia Stradale e Polizia Locale, come si deve pedalare per strada. Il ciclismo è uno sport meraviglioso che si svolge all’aperto, lungo le strade e i bambini devono sapere come destreggiarsi e pedalare in sicurezza”. Gli annunci del presidente Minervino si sono poi estesi alla presentazione ufficiale dei due eventi di marzo: “La presentazione ufficiale del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio donne elite e del trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda donne junior avrà luogo al teatro SOMS, alle ore 19.30 di sabato 22 febbraio. Vi aspettiamo tutti a Cocquio Trevisago, che ospiterà anche la partenza delle due gare”.

Frattanto si moltiplicano i messaggi di stima e apprezzamento per l’attività organizzativa della CSP: “Il Trofeo Alfredo Binda comprende un tratto nello scenario suggestivo della Valcuvia coi suoi centri abitati tra boschi di faggi e castagni – ha scritto il Governatore Attilio Fontana – si conferma un’occasione di assoluta attrattività per la nostra amata Regione. La provincia di Varese dà ancora una volta prova di saper catalizzare eventi sportivi di rilievo, vera e propria “terra di campioni su due ruote”. La gara è una manifestazione storica e unica nel panorama italiano e internazionale, rende giusto merito alla formidabile crescita del ciclismo femminile e – sono certo – saprà regalare al pubblico un emozionante spettacolo. Un ringraziamento alla Cycling Sport Promotion A.S.D. per l’impegno profuso a sostegno dell’evento ma anche per le numerose iniziative di aggregazione sociale a vantaggio del movimento ciclistico lombardo e dei nostri cittadini. Regione Lombardia sostiene le iniziative che promuovono lo sport come veicolo di valori sani e corretti stili di vita, valorizzando – al contempo – la Lombardia e la sua visibilità internazionale”

“Il Trofeo Alfredo Binda, il classico del ciclismo internazionale, è uno di quegli eventi che nascono dal territorio e, scrivendo la storia edizione dopo edizione, approdano infine ai palcoscenici che gli competono – ha scritto l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Martina Cambiaghi – Una corsa internazionale femminile in Lombardia permette al nostro movimento sportivo di mostrare al mondo intero quanto di buono è stato fatto in questi anni e come la macchina organizzativa sia sempre all’altezza. Da Assessore sono particolarmente orgogliosa che l’occasione sia stata inoltre estesa a tutto il territorio con eventi che saranno momenti di aggregazione e di avvicinamento alla pratica sportiva su due ruote. Questo dimostra come lo Sport sia al centro della vita di ognuno di noi: serve a prevenire e curare le malattie croniche; a sviluppare una visione sociale e a far parte della società; ad abbattere il problema della mobilità e dell’inquinamento. Lo Sport coniuga e declina la nostra vita, sta al singolo decidere il come, alle istituzioni il compito di agevolare la decisione”. (Foto di Flaviano Ossola)

“Trofeo Binda U.C.I. WWT” e “Trofeo Da Moreno”: l’apprezzamento del presidente F.C.I. Renato Di Rocco

“Trofeo Binda U.C.I. WWT” e “Trofeo Da Moreno”: l’apprezzamento del presidente F.C.I. Renato Di Rocco

“Il ciclismo italiano deve molto al movimento femminile, in termini di risultati, prestigio e capacità di coinvolgere un sempre maggior numero di appassionati. Il ciclismo femminile deve molto al Trofeo Alfredo Binda, quest’anno giunto alla 22^ edizione. Non solo perché questa manifestazione ha compreso, prima di molte altre, l’importanza del ciclismo femminile nello sviluppo complessivo del nostro sport; ma soprattutto perché da quando è nata, e sono ormai 46 anni, ha continuato a crescere in importanza e capacità di generare valori culturali”. Apprezzamento importante che arriva da Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana, che aggiunge: “Oggi il Trofeo Binda è al centro di un universo di iniziative che hanno assunto un’importanza strategica per lo sviluppo turistico della provincia di Varese. Per questo motivo saluto con piacere lo svolgimento anche (e sono ormai sei anni) del Trofeo da Moreno – Piccolo Trofeo A. Binda per donne Juniores. Per lo stesso motivo mi piace ricordare l’importanza che assume, per le comunità interessate, il progetto “Pedala, Pedala… in Sicurezza” per le scuole primarie e secondarie. Iniziativa che si sposa perfettamente con la strategia di formazione e coinvolgimento della Federazione riguardo i giovani: formazione legata al codice della strada e alle norme di sicurezza; coinvolgimento riguardo l’importanza della bicicletta come stile di vita sano ed ecologico”.

Il Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e il trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda, si disputeranno domenica 22 marzo con partenza dal centro commerciale di Cocquio Trevisago (VA) e arrivo a Cittiglio (VA) su un percorso che sarà presentato sabato 22 febbraio: “Al nostro già ricco programma – ha dichiarato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – aggiungeremo altre iniziative sul territorio per la promozione del ciclismo e delle opportunità turistiche della provincia di Varese. Sono giù tantissime le richieste di partecipazione un po’ da tutto il mondo. Questo è l’anno olimpico e le due gare di Cittiglio costituiscono il primo, importante appuntamento sulla strada per Tokyo”. (Foto di Flaviano Ossola)

A Cittiglio (VA) il grande “Grazie” rivolto ai Volontari della Cycling Sport Promotion al termine della stagione 2019

A Cittiglio (VA) il grande “Grazie” rivolto ai Volontari della Cycling Sport Promotion al termine della stagione 2019

Come sempre la festa di fine d’anno dei volontari della Cycling Sport Promotion si rivela l’occasione per guardare al passato e progettare il futuro. Chiuso il 2019, caratterizzato dai successi organizzativi del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e del trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda, molto apprezzati dall’Unione Ciclistica Internazionale, dai corridori e dal territorio, si guarda al 2020 che sarà all’insegna della nuova località di partenza dei due eventi: Cocquio Trevisago, poco distante da Cittiglio che si conferma caposaldo degli eventi organizzati dalla società sportiva presieduta da Mario Minervino: “Sì, quest’anno è stato particolarmente significativo per le due corse che l’UCI indica sempre come un modello da imitare – spiega Minervino – oggi ad Aigle, in occasione de seminario dedicato al ciclismo femminile – ribadiremo le prerogative del movimento ciclistico femminile anche dal punto di vista organizzativo. Nel 2020 da Taino sposteremo la partenza a Cocquio Trevisago per continuare a premiare quanto più possibile tutta la provincia di Varese che si dimostra sempre molto entusiasta con le nostre corse. Il ciclismo femminile aggiunge ancora più fascino ad un territorio bellissimo, che ha dato natali a grandi campioni e che sta divenendo sempre più pedalabile. Tanti studi e ricerche dimostrano quanto sia importante il ciclismo per lo sviluppo e la crescita dell’economia locale e i nostri due eventi stanno proprio a richiamare l’attenzione sulle opportunità offerte dal ciclismo”.

Nei giorni scorsi dirigenti e collaboratori della Cycling Sport Promotion, presso l’accogliente hotel Cristallo di Cittiglio (VA), hanno condiviso questi valori con le autorità in occasione dei tradizionali auguri di Natale: “Ormai si tratta di una simpatica tradizione d’inizio dicembre – ha aggiunto Minervino – che ci consente di salutare i volontari e le associazioni che ci aiutano nell’organizzazione delle due gare, un vero esercito di persone che garantiscono la sicurezza di corridori e pubblico, dagli Alpini, alla Protezione Civile, alle Pro Loco”. Fabrizio Anzani, sindaco di Cittiglio, ha fatto gli onori di casa di una platea vastissima. Partecipe della serata anche Stefano Ghiringhelli, sindaco di Taino, che ha testimoniato quanto in questi anni il ciclismo sia stato un importante traino per la crescita del turismo nel piccolo centro da lui amministrato. (Foto di Flaviano Ossola)

Al Centro Commerciale di Cocquio Trevisago (VA) le nuove partenze del “Trofeo Binda U.C.I. WWT” e del “Trofeo Da Moreno”

Al Centro Commerciale di Cocquio Trevisago (VA) le nuove partenze del “Trofeo Binda U.C.I. WWT” e del “Trofeo Da Moreno”

La Cycling Sport Promotion guarda già al 2020 al termine di una stagione di grandi impegni organizzativi, tutti assolutamente ben riusciti e applauditi dalla stessa Unione Ciclistica Internazionale. E’ risaputo che il team organizzativo di Mario Minervino sia una fucina di novità e la prima delle tante innovazioni in vista del nuovo anno è stata ufficializzata ieri, sabato 16 novembre, nel corso di una prima conferenza stampa tenutasi al Centro Commerciale di Cocquio Trevisago, località della provincia di Varese a poche pedalate da Cittiglio. Proprio Cocquio il prossimo 22 marzo 2020 sarà la nuova sede di partenza sia del 22° Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio, prova dell’Uci Women’s World Tour, sia dell’’8° Trofeo Da Moreno-Piccolo Trofeo Binda, prova di apertura della Uci Women Junior Nation’s Cup che si corre in mattinata:

“Dopo che abbiamo salutato Taino, dove però organizzeremo delle gare giovanili a dimostrare che i rapporti sono ancora solidi, abbiamo accettato di partire da Centro Commerciale di Cocquio Trevisago – spiega proprio Mario Minervino – che ha fortemente voluto la partenza delle nostre gare. Questa scelta, essendo la località molto vicina a Cittiglio, ci permetterà di rivedere il tracciato di gara rendendola più lunga ed anche un pochino più dura, sia per quanto riguarda il Trofeo Binda, sia per il Trofeo Da Moreno. Il Centro Commerciale di Cocquio Trevisago, anche sponsor dell’evento, sarà protagonista della nostra gara nelle fasi iniziali. Non vorremo avere solo la partenza ma abbiamo pensato ad un circuito nel quale ci si possa passare più volte di fronte, prima del finale di gara che non cambierà con la salita di Orino. Stiamo ancora valutando i dettagli, di sicuro già al sabato vorremo rendere viva la nostra presenza con la garetta per i bambini delle scuole che partecipano al nostro Progetto ‘Pedala, Pedala…in sicurezza’ ed avere anche la presentazione della squadre nel medesimo pomeriggio”.

Tante le istituzioni presenti, ovviamente con in prima fila il sindaco di Cocquio Trevisago dott. Danilo Centrella: “Più volte ho detto a Mario Minervino che volevamo a Cocquio queste gare – sorride – non è stato facile ma ci siamo riusciti e la soddisfazione non solo è massima ma ci prepariamo a fare tante belle cose”. Detto del grande compiacimento del primo cittadino di Cittiglio, Fabrizio Anzani: “Il sindaco di Cocquio è un amico e questo mi fa piacere”, va annotato il saluto della Regione Lombardia, presente con il Vice Presidente del Consiglio Regionale dott.ssa Francesca Brianza: “La Regione c’è – ha spiegato – al fianco di una manifestazione che ormai è una delle più importanti nella nostra terra, voglio ringraziare Mario Minervino, da donna, per un fattore in particolare, ovvero per la grande attenzione a favore del ciclismo femminile”. La dott.ssa Sabrina Guglielmetti ha rappresentato invece la Camera di Commercio di Varese e Varese Sport Commission: “Una manifestazione come questa – ha detto – è una promozione turistica di alto livello e siamo lieti di sostenerla”.

Erano presenti in sala anche l’assessore allo sport di Cocquio Trevisago, Davide Passeri ed i Comandante della Polizia Locale, Giuseppe Cattoretti, ma anche tanti sponsor delle manifestazioni Cycling Sport Promotion. Il presidente del Comitato Provinciale Varesino della Federciclimo, Massimo Rossetti ha infine ringraziato Minervino sicuramente per i suoi grandi appuntamenti ma anche per l’interesse a favore del ciclismo giovanile.

Presente anche Elisa Longo Borghini (Trek – Segafredo), che vinse il Trofeo Binda 2013, primo grande suo successo in carriera, e la campionessa marchigiana elite 2019 Arianna Sessi (Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo). L’ornavassese ha messo il Trofeo Binda nel mirino: “Certo che sì – spiega – questa è una gara che ho vinto e che mi piace molto, è un pochino come correre nelle mie zone con tanti amici e tifosi che vengono sulle strade per tifarmi. Per il 2020 ho impostato un programma che mi permetterà di essere competitiva anche nelle classiche e Cittiglio è sempre un obiettivo, sperando di non prendere malanni come è stato lo scorso anno”. Dunque ecco la prima grande novità; Cocquio Trevisago nuova sede di partenza. Presto per parlare di partecipazione ma è già chiaro a tutti che saranno un grande Trofeo Binda Cittiglio ed un altrettanto grande Trofeo Da Moreno-Piccolo Trofeo Binda. (Foto di Flaviano Ossola)

Domenica 22 Marzo a Cittiglio (VA) ritorna il grande spettacolo del ciclismo femminile

Domenica 22 Marzo a Cittiglio (VA) ritorna il grande spettacolo del ciclismo femminile

Di ritorno da Parigi, per la presentazione del Tour de France, il presidente della Cycling Spor Promotion Mario Minervino ha confermato gli appuntamenti della prossima stagione: il Trofeo Binda – Comune di Cittiglio, quarto appuntamento del calendario World Tour, e il Trofeo Da Moreno – mini Trofeo Binda, gara d’apertura della Coppa delle Nazioni Junior, avranno luogo domenica 22 marzo: “Tradizionalmente la presentazione del Tour de France è il momento nel quale noi organizzatori ci incontriamo per mettere a punto il calendario dell’anno successivo – dichiara il presidente Minervino – il ciclismo femminile continua a crescere ed il successo internazionale è sotto gli occhi di tutti. Non abbiamo ancora aperto le iscrizioni ed abbiamo già tante richieste: Posso dire che a Cittiglio, come sempre, ci saranno tutte le squadre migliori sia elite che junior e che l’Unione Ciclistica Internazionale continua a guardare alle due gare come un modello a cui ispirare tutte le altre. Quest’anno, poi, abbiamo delle novità importanti che annunceremo molto presto”. (Foto di Flaviano Ossola)

Calendario 2020 World Tour – gare di 1 giorno
– 01 Feb 2020 – Cadel Evans Great Ocean Road Race – Elite Women’s Race AUS WE 1.WWT
– 07 Mar 2020 – Strade Bianche ITA WE 1.WWT
– 15 Mar 2020 – UCI Women’s WorldTour Bevrijdingsronde van Drenthe NED WE 1.WWT
– 22 Mar 2020 – Trofeo Alfredo Binda-Comune di Cittiglio ITA WE 1.WWT
– 26 Mar 2020 – AG Driedaagse Brugge-De Panne BEL WE 1.WWT
– 29 Mar 2020 – Gent-Wevelgem In Flanders Fields BEL WE 1.WWT
– 05 Apr 2020 – Ronde van Vlaanderen/Tour des Flandres BEL WE 1.WWT
– 19 Apr 2020 – Amstel Gold Race Ladies Edition NED WE 1.WWT
– 22 Apr 2020 – La Flèche Wallonne Féminine BEL WE 1.WWT
– 26 Apr 2020 – Liège-Bastogne-Liège Femmes BEL WE 1.WWT
– 10 Jul 2020 – La Course by Le Tour de France FRA WE 1.WWT
– 08 Aug 2020 – Postnord UCI WWT Vårgårda WestSweden TTT SWE WE 1.WWT
– 09 Aug 2020 – Postnord UCI WWT Vårgårda WestSweden RR SWE WE 1.WWT
– 22 Aug 2020 – GP de Plouay Lorient Agglomération Trophée WNT FRA WE 1.WWT
– 05 Sep-06 Sep 2020 – Ceratizit Madrid Challenge by La Vuelta ESP WE 1.WWT
– 20 Oct 2020 – Tour of Guangxi UCI Women’s WorldTour CHN WE 1.WWT

Calendario 2020 World Tour – gare a tappe
– 07 May-09 May 2020 – Tour of Chongming Island UCI Women’s WorldTour CHN WE 2.WWT
– 14 May-16 May 2020 – Amgen Tour of California Women’s Race empowered with SRAM USA WE 2.WWT
– 08 Jun-13 Jun 2020 – OVO Energy Women’s Tour GBR WE 2.WWT
– 26 Jun-05 Jul 2020 – Giro d’Italia Internazionale Femminile ITA WE 2.WWT
– 13 Aug-16 Aug 2020 – Ladies Tour of Norway NOR WE 2.WWT
– 25 Aug-30 Aug 2020 – Boels Ladies Tour NED WE 2.WWT

Calendario 2020 Coppa delle Nazioni Junior – gare di 1 giorno
– 22 Mar 2020 – Trofeo Da Moreno-Piccolo Trofeo Alfredo Binda ITA WJ 1.Ncup
– 29 Mar 2020 – Gent-Wevelgem BEL WJ 1.Ncup

Calendario 2020 Coppa delle Nazioni Junior – gare a tappe
– 10 Apr-12 Apr 2020 – Healthy Ageing Tour Junior Women NED WJ 2.Ncup
– 24 Apr-26 Apr 2020 – EPZ Omloop van Borsele NED WJ 2.Ncup
– 08 May-10 May 2020 – Tour du Gévaudan Occitanie femmes FRA WJ 2.Ncup
– 16 May-17 May 2020 – Bizkaikoloreak ESP WJ 2.Ncup
– 04 Sep-06 Sep 2020 – Watersley Ladies Challenge NED WJ 2.Ncup

Fantastico assolo di Alessandro Covi al “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Fantastico assolo di Alessandro Covi al “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Con un attacco a quattordici chilometri dalla conclusione Alessandro Covi (Team Colpack) si è imposto oggi a Taino (VA) nel 9° Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 5a Coppa dei Laghi Trofeo Almar. Covi, corridore originario proprio di Taino, è al primo successo stagionale. Dunque la gioia per il successo è enorme: “Ci tenevo tanto a vincere la corsa di casa mia prima di passare professionista l’anno prossimo. Era dall’inizio stagione che cercavo il successo ed averlo ottenuto proprio sulle strada di Taino mia mi riempie di un entusiasmo grandissimo. Dedico la vittoria a mia nonna, scomparsa poche settimane fa. Ma una dedica speciale la rivolgo anche a Beppe Colleoni, presidente del team Colpack”.

Schiacciante la superiorità del corridore varesino che l’anno prossimo debutterà nella UAE Team Emirates. Covi ha raggiunto il traguardo con più di due minuti di vantaggio su Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali) e Martin Marcellusi (Velo Racing Palazzago). La corsa, che ha avuto nel team Colpack la squadra più motivata ed aggressiva, si è acceso più volte lungo i numerosi passaggi per il Tainenberg. Decisivo l’ultimo passaggio con Covi che ha rilanciato l’azione iniziata da Martin Marcellusi (Velo Racing Palazzago). La manifestazione era valida come Criterium Nazionale e Campionato regionale lombardo U23 universitario. Il titolo è stato assegnato al comasco Davide Botta (Team Colpack), studente di Scienze Motorie. (Foto di Flaviano Ossola)

Ordine d’arrivo:
1) Alessandro Covi (Team Colpack) km 157 in 3h53’20” media km/h 40,603
2) Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali) a 2’05”
3) Martin Marcellusi (Velo Racing Palazzago)
4) Nicholas Rinaldi (Iseo Rime Carnovali)
5) Andrea Cervellera (Casillo – Maserati) a 2’10”
6) Kevin Colleoni (Biesse Carrera Asd) a 2’13”
7) Manuel Belloni (VC Mendrisio)
8) Davide Botta (Team Colpack)
9) Jeremy Montauban (Chambery Cyclisme Formation)
10) Nicolo’ Parisini (Beltramitsa Hoppla’ Petroli Firenze) a 2’23”

Albo d’oro del Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23:
2019 – Alessandro Covi (Team Colpack)
2018 – Affini Edoardo (Seg Cycling Academy)
2017 – Bevilacqua SImone (Zalf Euromobil)
2016 – Kulikovskiy Alexander (Russia) – Prova di Coppa delle Nazioni
2015 – Moscon Gianni (Italia) – Prova di Coppa delle Nazioni
2016 – Zambelli Samuele – (Ausonia) _ junior
2015 – Oldani Stefano – (GB Junior Team) – junior
2014 – Puppio Antonio – (Team Pro Bike) – allievi
2013 – Botticini Attilio – /Rodengo Saiano) – esordienti primo anno
2013 – Casarini Marco – (Cassina Rizzardi) – esordienti secondo anno
2013 – Covi Alessandro – (SC Cadrezzate) _ allievi
2012 – Madini Nicolò (GC Destro) – esordienti primo anno
2012 – Vichi Emilio 8Ciclistica Bordighera) _ esordienti secondo anno
2011 – Covi Alessandro (SC Cadrezzate) – esordienti primo anno
2011 – Rinaldi Nicholas (Pol Besanese) – esordienti secondo anno

Tutto pronto per il “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar” con 18 squadre al via

Tutto pronto per il “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar” con 18 squadre al via

Sabato 11 maggio al via del 9° Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar per Under 23 ci saranno i corridori di ben 18 squadre. Proprio in extremis, infatti, si è aggiunta la Sangemini Trevigiani che va così a completare un elenco iscritti importante. Elenco iscritti che vede con il numero uno Alessandro Covi (Team Colpack) corridore tainese che nel 2020, appena ventunenne, debutterà professionista nella squadra di Beppe Saronni, la UAE Team Emirates. Cresce anche la dotazione dei premi in palio; la classifica del Gran Premio della Montagna prevede un premio disposto da Tognella Spa mentre l’Amministrazione Comunale di Cadrezzate con Osmate premierà il corridore più combattivo in gara.

La corsa prenderà avvio alle ore 13.00 e si svolgerà su un circuito da ripetere 8 volte per un totale di km 157 e nove passaggi per la zona partenza/arrivo. Da Taino i primi 16 chilometri interessano i comuni di Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate prima di tornare a Taino. Poi la corsa sarà caratterizzata dallo stesso circuito ma con l’inserimento del Tainenberg. Il 9° Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar è valevole come Criterium Nazionale e Campionato regionale lombardo U23 universitario. (Foto di Flaviano Ossola)

Le squadre iscritte:
CASILLO – MASERATI
ASD G.C. SISSIO TEAM
VELO RACING PALAZZAGO
FLY CYCLING TEAM
B.C. 2000 BORGOMANERO
WORK SERVICE VIDEA COPPI GAZZERA
CYCLING DEVELOPMENT GUERCIOTTI
BIESSE CARRERA ASD
LAN SERVICE – ZHEROQUADRO
ISEO RIME CARNOVALI
A.S.D. CYCLING TEAM CUNEO
TEAM COLPACK
GALLINA COLOSIO EUROFEED
BELTRAMITSA HOPPLA’ PETROLI FIRENZE
SANGEMINI – TREVIGIANI
HOLDSWORTH-ZAPPI (Gran Bretagna)
AG2R LA MONDIALE Chambéry Cyclisme Formation (Francia)
VC MENDRISIO (Svizzera)

ELENCO ATLETI ISCRITTI (clicca qui)

17 squadre al via del “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

17 squadre al via del “Trofeo Corri per la Mamma – Trofeo Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Alcuni tra i migliori teams d’Italia saranno al via del 9° Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara nazionale Under 23 in programma sabato prossimo a Taino con l’organizzazione della Cycling Sport Promotion di Mario Minervino. La gara, valevole come Criterium Nazionale e Campionato regionale lombardo U23 universitario, vedrà infatti protagonisti corridori dei teams: CASILLO – MASERATI, ASD G.C. SISSIO TEAM, VELO RACING PALAZZAGO, FLY CYCLING TEAM, B.C. 2000 BORGOMANERO, WORK SERVICE VIDEA COPPI GAZZERA, CYCLING DEVELOPMENT GUERCIOTTI, BIESSE CARRERA ASD, LAN SERVICE – ZHEROQUADRO, ISEO RIME CARNOVALI, A.S.D. CYCLING TEAM CUNEO, TEAM COLPACK, GALLINA COLOSIO EUROFEED, BELTRAMITSA HOPPLA’ PETROLI FIRENZE. A queste 14 squadre italiane si aggiungono tre squadre straniere: HOLDSWORTH-ZAPPI (Gran Bretagna), AG2R LA MONDIALE Chambéry Cyclisme Formation (Francia) e V.C. MENDRISIO (Svizzera).

La corsa, che gode del patrocinio di Varese Sport Commission, prenderà avvio alle ore 13.00, si concluderà alle ore 17.00 circa e si svolgerà su un circuito da ripetere 8 volte per un totale di km 157 e ben nove passaggi per la zona partenza/arrivo. Dunque con la massima visibilità per il pubblico. Da Taino i primi 16 chilometri interessano i comuni di Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate prima di tornare a Taino. Poi la corsa sarà caratterizzata dallo stesso circuito ma con l’inserimento del Tainenberg, la salita in acciottolato che da anni è teatro delle sfide quotidiane degli appassionati in provincia di Varese: “Mancano pochi giorni al 9° trofeo “corri per la Mamma” diventato per Taino un appuntamento fisso – dichiara Stefano Ghiringhelli, sindaco di Traino - il ciclismo dilettantistico ha trovato nel nostro paese la sua casa naturale. Le nostre strade, il nostro panorama e il Tainenberg assicurano lo spettacolo per chi decide di venire a vedere gli atleti darsi battaglia sul suo acciottolato. Mario Minervino, patron della Cycling Sport Promotion, metterà tutta la tua esperienza e la sua professionalità nell’organizzazione di questa giornata. Il mio più sentito ringraziamento va a tutti i volontari che renderanno possibile lo svolgimento della corsa”. (Foto di Flaviano Ossola)

Sabato 11 Maggio il “Trofeo Corri per la Mamma – Memorial Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Sabato 11 Maggio il “Trofeo Corri per la Mamma – Memorial Giucolsi – Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Sabato 11 maggio in provincia di Varese è in programma la nona edizione del Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara nazionale Under 23 organizzata dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino e valevole come Criterium Nazionale e Campionato regionale lombardo U23 universitario. Alla gara, organizzata in collaborazione con Vincenzo Sabatini, presidente lombardo del Centro Universitario Sportivo Italiano, parteciperanno alcune fra le migliori squadre italiane: “Stiamo ricevendo le ultime adesioni – spiega Minervino – e posso dire che sarà una gara d’altissimo livello e spessore tecnico”.

La gara prenderà avvio alle ore 13.00, si concluderà alle ore 17.00 circa e si svolgerà su un circuito da ripetere 8 volte per un totale di km 157 e ben nove passaggi per la zona partenza/arrivo. Dunque con la massima visibilità per il pubblico. Da Taino i primi 16 chilometri interessano i comuni di Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate prima di tornare a Taino. Poi la corsa sarà caratterizzata dallo stesso circuito ma con l’inserimento del Tainenberg, la salita in acciottolato che da anni è teatro delle sfide quotidiane degli appassionati in provincia di Varese.

CURIOSITA’
A Taino “Il luogo dei quattro punti cardinali” di Giò Pomodoro al Parco pubblico. Nei dintorni: la Rocca di Angera, l’eremo di Santa Caterina del Sasso, il Sacro Monte di Varese, il Castello Visconti S.Vito a Somma Lombardo, il Museo civico di Angera, il Museo civico archeologico naturalistico di Sesto Calende, Museo archeologico di Golasecca, il Chiostro e il Museo d’arte a Voltorre di Gavirate, il Museo Europeo dei trasporti di Ranco, ad Arcumeggia la galleria all’aperto dell’Affresco, Zoo-safari di Varallo Pombia. A Taino fino all’11 maggio, presso il Teatro dell’Olmo, è in corso la mostra “La bicicletta nella Resistenza, la straordinaria storia di Gino Bartali”, curata da Valeria Mobiglia. (Foto di Flaviano Ossola)

ALBO D’ORO:
– 2018: Affini Edoardo (Seg Cycling Academy) – Campionato Italiano Under 23
– 2017: Bevilacqua Simone (Zalf Euromobil)
– 2016: Kulikovskiy Alexander (Russia) – Prova di Coppa delle Nazioni
– 2015: Moscon Gianni (Italia) – Prova di Coppa delle Nazioni
– 2016: Zambelli Samuele (Ausonia) – junior
– 2015: Oldani Stefano (GB Junior Team) – junior
– 2014: Puppio Antonio (Team Pro Bike) – allievi
– 2013: Botticini Attilio (Rodengo Saiano) – esordienti primo anno
– 2013: Casarini Marco (Cassina Rizzardi) – esordienti secondo anno
– 2013: Covi Alessandro (SC Cadrezzate) – allievi
– 2012: Madini Nicolò (GC Destro) – esordienti primo anno
– 2012: Vichi Emilio (Ciclistica Bordighera) – esordienti secondo anno
– 2011: Covi Alessandro (SC Cadrezzate) – esordienti primo anno
– 2011: Rinaldi Nicholas (Pol. Besanese) – esordienti secondo anno

Sabato 11 Maggio a Taino (VA) gli Under 23 di scena nella “Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Sabato 11 Maggio a Taino (VA) gli Under 23 di scena nella “Coppa dei Laghi – Trofeo Almar”

Si correrà sabato 11 maggio la nona edizione del Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara nazionale Under 23 organizzata dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino: “Dopo lo straordinario successo dello scorso mese di marzo a Cittiglio, con il trofeo Binda e trofeo Da Moreno donne, proseguiamo la nostra attività organizzativa con i corridori Under 23 – spiega patron Minervino – Siamo di nuovo a Taino e alle emozioni del Tainenberg, che assegnerà il GPM Fratelli Tognella, in una gara che nel 2015 e 2016 fu valida come prova di “Coppa delle Nazioni” mentre lo scorso anno qui è stato assegnato il titolo tricolore. Diamo continuità ad una competizione nazionale che vedrà al via molte squadre tra le più importanti in Italia”.

La gara si disputerà su una distanza di 157 chilometri con partenza da Taino alle ore 13.00. L’arrivo, sempre a Taino, è previsto poco dopo le ore 16.30. Sul percorso le località Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate e Barza. Molto spettacolare la formula scelta dall’organizzazione; si percorre lo stesso circuito passando nove volte a Taino, dunque massima visibilità per il pubblico che, come da tradizione, sarà numeroso al traguardo. (Foto di Flaviano Ossola)

Albo d’oro del Trofeo Corri per la Mamma/Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m./Coppa dei Laghi Trofeo Almar U23:
– 2018: Affini Edoardo (Seg Cycling Academy)
– 2017: Bevilacqua SImone (Zalf Euromobil)
– 2016: Kulikovskiy Alexander (Russia) – Prova di Coppa delle Nazioni
– 2015: Moscon Gianni (Italia) – Prova di Coppa delle Nazioni