Alcuni tra i migliori teams d’Italia saranno al via del 9° Trofeo Corri per la Mamma e 9° Trofeo Giuseppe Giucolsi a.m. – 4° Coppa dei Laghi Trofeo Almar, gara nazionale Under 23 in programma sabato prossimo a Taino con l’organizzazione della Cycling Sport Promotion di Mario Minervino. La gara, valevole come Criterium Nazionale e Campionato regionale lombardo U23 universitario, vedrà infatti protagonisti corridori dei teams: CASILLO – MASERATI, ASD G.C. SISSIO TEAM, VELO RACING PALAZZAGO, FLY CYCLING TEAM, B.C. 2000 BORGOMANERO, WORK SERVICE VIDEA COPPI GAZZERA, CYCLING DEVELOPMENT GUERCIOTTI, BIESSE CARRERA ASD, LAN SERVICE – ZHEROQUADRO, ISEO RIME CARNOVALI, A.S.D. CYCLING TEAM CUNEO, TEAM COLPACK, GALLINA COLOSIO EUROFEED, BELTRAMITSA HOPPLA’ PETROLI FIRENZE. A queste 14 squadre italiane si aggiungono tre squadre straniere: HOLDSWORTH-ZAPPI (Gran Bretagna), AG2R LA MONDIALE Chambéry Cyclisme Formation (Francia) e V.C. MENDRISIO (Svizzera).

La corsa, che gode del patrocinio di Varese Sport Commission, prenderà avvio alle ore 13.00, si concluderà alle ore 17.00 circa e si svolgerà su un circuito da ripetere 8 volte per un totale di km 157 e ben nove passaggi per la zona partenza/arrivo. Dunque con la massima visibilità per il pubblico. Da Taino i primi 16 chilometri interessano i comuni di Lentate Verbano, Osmate, Cadrezzate prima di tornare a Taino. Poi la corsa sarà caratterizzata dallo stesso circuito ma con l’inserimento del Tainenberg, la salita in acciottolato che da anni è teatro delle sfide quotidiane degli appassionati in provincia di Varese: “Mancano pochi giorni al 9° trofeo “corri per la Mamma” diventato per Taino un appuntamento fisso – dichiara Stefano Ghiringhelli, sindaco di Traino - il ciclismo dilettantistico ha trovato nel nostro paese la sua casa naturale. Le nostre strade, il nostro panorama e il Tainenberg assicurano lo spettacolo per chi decide di venire a vedere gli atleti darsi battaglia sul suo acciottolato. Mario Minervino, patron della Cycling Sport Promotion, metterà tutta la tua esperienza e la sua professionalità nell’organizzazione di questa giornata. Il mio più sentito ringraziamento va a tutti i volontari che renderanno possibile lo svolgimento della corsa”. (Foto di Flaviano Ossola)