A poco meno di una settimana dallo splendido week end, che domenica scorsa a Cittiglio (VA) ha visto 268 cicliste protagoniste del “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio” (UCI Women’s WorldTour) e del 7° “Trofeo Da Moreno” – Piccolo Trofeo A. Binda (Coppa delle Nazioni donne junior), a Cittiglio si fanno le prime considerazioni sul doppio evento che ha suscitato fortissime emozioni tra il pubblico: “Siamo felicissimi – dichiara Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – tutto è andato a meraviglia. La giornata di domenica è da ricordare e incorniciare tra le più belle della storia delle due corse. Come società sportiva organizzatrice ringraziamo tante persone, dai volontari alle Forze dell’Ordine, alle autorità civili e sportive, agli appassionati che si sono portati sul percorso.

Non la facciamo tanto lunga, mi limito a sottolineare un dato: la diretta televisiva di Raisport ha registrato un incremento del 35% rispetto alla stessa diretta TV dello scorso anno. Il ciclismo femminile è in fortissima ascesa e noi ne siamo orgogliosi. Grazie alle immagini mandate in onda dalla squadra diretta da Gloria Ganassin e commentate da Stefano Rizzato e Giada Borgato, centinaia di migliaia di persone hanno potuto vedere le bellezze del Lago Maggiore e della provincia di Varese. Uno spot televisivo importantissimo per l’economia del territorio. Le due corse sono state combattutissime e registriamo il successo di due atlete super. Che dire? Vogliamo condividere la soddisfazione con tutti quelli che nel corso dell’anno sostengono il lavoro dei miei collaboratori, gente speciale sotto tutti i punti di vista”.

Minervino, si progetta già la prossima edizione? “Sì, la gara 2020 è già in calendario, si disputerà una settimana prima, domenica 15 marzo, il giorno dopo la Milano-Sanremo”. Ormai non è un segreto per nessuno; cambierà la località di partenza del trofeo Binda e del trofeo Da Moreno: “A malincuore lasciamo Taino che in questi anni si è spesa moltissimo per il ciclismo ma siamo consapevoli di aver portato anche molto valore aggiunto alla comunità tainese. Abbiamo diverse località della provincia di Varese che offrono il territorio per la partenza e stiamo valutando tante ipotesi, tutte molto interessanti. Fatto salvo l’arrivo a Cittiglio, le due corse sono l’occasione per raccontare al mondo le opportunità dell’intera provincia di Varese”. (Foto di Flaviano Ossola)